L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Angeli e demoni: Screenweek intervista Ayelet Zurer!

Di peter

Angeli Demoni Worlwide Premiere Tom Hanks Ron Howard Dan Brown 38

Vi presentiamo Ayelet Zurer, una delle più celebri attrici israeliane che recentemente è riuscita ad entrare a Hollywood. L’abbiamo già vista in Munich e più recentemente nell’action thriller Vantage Point – Prospettive di un delitto.

E adesso al fianco di Tom Hanks in Angeli e demoni, dove interpreta il ruolo di Vittoria Vetra, scienziata del CERN convocata in Vaticano, nel momento in cui le guardie svizzere scoprono che da qualche parte una bomba di antimateria è pronta ad esplodere…

Angeli e Demoni Wallpaper 9

Com’è andata sul set?
All’inizio ero davvero col panico di trovarmi tra le star. Mi sono abituata a poco a poco, specialmente grazie a Tom Hanks: è sempre sul set, disponibile con tutti. Una persona che puoi avvicinare tranquillamente e da cui ti senti protetta da lui. E poi è stato interessantissimo vederlo nel personaggio. L’ultimo giorno di riprese ero molto triste.

Qual è stata la sfida più grande nel calarsi nel ruolo di Vittoria Vetra?
Nel libro Vittoria è descritta come una supereroina: è sempre in pantaloncini e qualunque cosa dica… ha sempre ragione! Nel film l’abbiamo resa più umana, senza però allontanarci troppo dal personaggio creato da Dan Brown.

Angeli e demoni Tom Hanks Robert Langdon Ayelet Zurer Vittoria Vetra 2

Lei è molto celebre in Israele, ma noi la conosciamo soprattutto per il ruolo della moglie di Eric Bana in Munich. Frequenta ancora Steven Spielberg? Cosa le ha detto lui del fatto che avrebbe interpretato un film col suo amico Tom Hanks?
Sì ci vediamo ancora e si è subito congratulato con me, perché sapeva che sarebbe stata una grande esperienza lavorare con Tom Hanks. Aveva ragione.

Per questo film, la troupe ha ricostruito interamente alcuni dei più celebri luoghi di Roma. Com’era girare su quei set?
Hanno ricostruito proprio tutto e ogni cosa era molto precisa. La produzione, infatti, aveva già inviato qualcuno a curiosare e memorizzare i veri luoghi. La troupe mi ha promesso un dipinto di Caravaggio… non l’ho mai avuto!

Angeli e demoni Ewan McGregor Camerlengo Ayelet Zurer Vittoria Vetra

Vi ricordiamo che Angeli e demoni arriverà sugli schermi dal 13 maggio e vi invitiamo a leggere la nostra anteprima del film, guardare le foto dal tappeto rosso e approfondire tutto con le nostre interviste:

– Tom Hanks
– Ron Howard
– Ewan McGregor

Cinema chiusi fino al 15 gennaio, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Wonder Woman 1984: Per le prime reazioni è “il film di cui abbiamo bisogno” 5 Dicembre 2020 - 22:08

Le prime reazioni di Wonder Woman 1984 elogiano le interpretazioni di Pedro Pascal e Kristen Wiig, e definiscono il seguito "il film di cui abbiamo bisogno" in questo periodo.

Naomi: il fumetto DC diventerà una serie The CW creata da Ava DuVernay 5 Dicembre 2020 - 20:00

Sarà incentrata su una ragazza dotata di superpoteri che scopre il multiverso

Justice League – Zack Snyder annuncia l’inizio del montaggio con una foto 5 Dicembre 2020 - 19:00

Zack Snyder condivide una foto dalla sala di montaggio in cui sta lavorando a Justice League: Director's Cut, in uscita nel 2021 su HBO Max.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.