L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

A tu per tu con l’equipaggio: Nyota Uhura

Di

uhura

Ed eccoci arrivati all’ultimo appuntamento con i ritratti dell’equipaggio della USS Enterprise. Quest’oggi parliamo di Uhura, tenente e ufficiale addetto alle comunicazioni sulla nave. Uhura è stato anche uno dei primi personaggi di colore a rivestire un ruolo importante in una serie televisiva americana, al punto che Whoopi Goldberg – che anni dopo avrebbe interpretato Guinan in The Next Generation – ricorda ancora il giorno in cui vide per la prima volta il personaggio e disse ai suoi: “Ho appena visto una donna nera in televisione, e non era di certo una cameriera!”.

Il personaggio di Uhura – il cui nome proprio dovrebbe essere Nyota, anche se non è mai stato accertato – nasce con il coinvolgimento dell’attrice Nichelle Nichols, con cui Roddenberry aveva già lavorato. Fu proprio il creatore dello show a presentarla ai produttori Solow e Justman, che approvarono la creazione di un personaggio di colore, per l’appeal sulla popolazione afro-americana. Inizialmente, pare che Uhura dovesse chiamarsi Tenente Sulu. Siccome il nome suonava un po’ troppo come “Zulu”, e avrebbe potuto portare con sé accuse di razzismo, si decise di usare quel nome per il timoniere di George Takei. Questa teoria cozza con quella secondo cui Sulu prenderebbe il nome da un mare che tocca diversi Paesi dell’estremo oriente, e sarebbe dunque un simbolo di comunione tra popoli. Pare che Nichelle Nichols volesse mollare la serie dopo la prima stagione, ma fu esortata da Martin Luther King a rimanere, per l’esempio che stava dando alla comunità nera.

Uhura – il cui nome deriva dallo swahili “uhuru”, che significa “libertà” – viene dagli Stati Uniti d’Africa e parla, appunto, swahili. Appare per la prima volta nell’episodio The Corbomite Maneuver, ed è capo ufficiale delle comunicazioni per tutta la serie classica, per poi essere promossa a tenente comandante in Star Trek: The Motion Picture, e a comandante in Star Trek II: L’ira di Khan. Dopo gli eventi di Star Trek III, in cui aiuta Kirk a rubare l’Enterprise per cercare Spock, e IV, in cui torna indietro nel tempo insieme ai suoi compagni per salvare la Terra, Uhura torna a rivestire il suo ruolo di ufficiale delle comunicazioni sulla USS Enterprise-A in Star Trek V e VI.

Nichelle Nichols è anche ricordata, erroneamente, come prima donna coinvolta in un bacio interrazziale (con William Shatner) in TV, precisamente nell’episodio del 1968 Plato’s Stepchildren. Prima di loro ci furono tuttavia Sammy Davis, Jr. e Nancy Sinatra nello show Movin’ With Nancy, dicembre 1967.

Nel nuovo film, sarà interpretata, come ormai avrete capito, da Zoe Saldana.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli: I character poster italiani 5 Agosto 2021 - 21:45

Shang-Chi, il Mandarino e il misterioso Death Dealer nei nuovi poster di Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli in arrivo nelle sale italiane il 1° settembre

Bruised: Il film diretto da Halle Berry su Netflix il 24 novembre 5 Agosto 2021 - 21:00

L'opera prima da regista di Halle Berry, Bruised, sarà disponibile in tutto il mondo su Netflix il 24 novembre. Nuova immagine

The Lost Daughter: il film di Maggie Gyllenhaal andrà su Netflix in USA 5 Agosto 2021 - 20:15

Il film, tratto da La figlia oscura di Elena Ferrante, sarà presentato in concorso a Venezia, e distribuito in Italia da BIM

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.