L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

L’inferno di Sam Raimi: nuovo reportage dal set di Drag Me To Hell!

Di peter

Drag me To Hell Poster USA

Qualche settimana fa, vi avevamo già parlato in dettaglio di Drag Me to Hell, horror di Sam Raimi in arrivo sugli schermi entro l’anno.

Oggi vi presentiamo un nuovo reportage dal set, svolto dal sito ShockTillYouDrop. Questa volta sono i protagonisti del film a parlare: Alison Lohman e Dileep Rao.

Prima di farvi leggere il nuovo reportage, vi ricordiamo che qui troverete la prima parte della Set Visit con le dichiarazioni di Raimi.

Cosa fa di Drag Me to Hell, un film classico di Sam Raimi? Lo sa di certo Dileep Rao: “Ad ogni momento non sai mai, se quello che seguirà ti stupirà, ti spaventerà a morte oppure ti farà ridere!“. Ed è proprio così.

L’attore ha appena lavorato ad Avatar di James Cameron e racconta a ShockTillYouDrop.com la sua esperienza sul set del film di Raimi, il grande ritorno all’horror dopo che il regista ha passato gli ultimi anni a dedicarsi alla saga di Spider-Man. Rao è presente in tante scene con Alison Lohman e oggi, eccoli a girare la scena della seduta spiritica che avrà un terribile effetto sui loro personaggi.

Drag Me To Hell Alison Lohman Lorna Raver 09

Interpreto Christine Brown, impiegata all’ufficio prestiti che adesso deve prendere un’importante decisione per la sua banca – dice la Lohman tra una pausa e l’altra – C’è questa vecchietta [Mrs. Ganush] che entra in banca e vuole un’estensione del suo prestito, altrimenti perderà la casa… in una normale situazione le avrei concesso l’estensione, ma il fatto è che sto cercando di ottenere una promozione dal mio capo. Decido allora di non concedergliela e lei mi lancia contro una maledizione. Per tutto il film io cerco di trovare questo spirito maligno e di esorcizzarlo”. Nella scena a cui assistiamo, Christine va a trovare una donna che si chiama San Dena (Adriana Barraza) “per aiutarmi nell’esorcismo del demone, il Lamia. La signora Gunush ha preso un bottone dal mio cappotto e ha formulato una qualche maledizione gitana“.

Drag Me To Hell Lorna Raver Mrs Ganush

Drag Me To Hell Alison Lohman Lorna Raver 28

Christine non è l’unica che naviga in acque demoniache. C’è anche un uomo di nome Rham Jas, interpretato da Rao, viene coinvolto nel momento in cui Christine lo va a trovare per un aiuto. Tuttavia, la ragazza non gli passa la maledizione, ma Jas è comunque in pericolo.

Ci sono forze maligne nel nostro film che sono così forti che nessuno può affrontarle – dice Rao – Il mio personaggio ha molta esperienza su queste cose, ma non è preparato ad affrontare il pericolo a cui va incontro. La cosa più interessante è che comincia ad affezionarsi a Christine dopo un pò. La ragazza è tanto importante per lui perché è in pericolo e lo ha scelto come guida e allora per lui diventa una faccenda personale, ma non è solo onore. Ras desidera davvero che Christine si salvi“.

A proposito di lavorare con Sam Raimi, la Lohman dichiara: “Quello che mi piaceva del copione di Sam è che non si tratta solo di un horror, è soprattutto la storia di una ragazza normale alquanto infelice che va incontro a cose pazzesche. Mi piace il fatto che la trama sia sviluppata tutta attraverso il punto di vista di questi personaggi, solo questo fa di Drag Me to Hell un ottimo film. Poi, ovviamente, c’è anche il sense of humour di Sam Raimi… quindi è un film a strati. Sam è un tipo molto preciso e metodico su tutto, lo si può già vedere dagli storyboard. E’ così organizzato. Quello che mi piace di lui è che è molto sensibile e riesce a mettere la sua sensibilità al servizio dei personaggi, quindi conosce bene la natura umana e perché facciamo le cose che facciamo“.

Drag Me To Hell Alison Lohman Lorna Raver 29

Rao aggiunge: “C’è una collaborazione tremenda e Sam è un metro perfetto per capire ciò che è buono e ciò che non lo è. Collabora così tanto con noi, ma è anche un grande leader e puoi fidarti di lui su cosa funzionerà nel film e cosa non funzionerà. Gli devo così tanto, e poi il suo contributo fa di questo, un grande film“.

L’attore ha anche lavorato sul background del suo personaggio prima di andare sul set a girare, questo gli ha fatto capire il modo di lavorare di Sam Raimi: “Ho capito come prendermi il tempo, come usare alcune sue inquadrature per creare alcuni sentimenti e anche come si fa a fidarsi del tuo regista, quanto puoi dare di tuo, e quanto puoi collaborare con lui. Adoro quella sensazione di potere che ti dà, ti convince che puoi farcela e che sei proprio tu parte integrante dell’intero progetto“.

Drag me to hell Alison Lohman Christine

Drag Me to Hell sarà presentato tra gli Eventi Speciali del prossimo Festival di Cannes. In Italia sarà la Lucky Red a distribuirlo.

(Fonte: ShockTillYouDrop)

Cinema chiusi, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Hugh Keays-Byrne morto a 73 anni 2 Dicembre 2020 - 21:12

Hugh Keays-Byrne, noto per aver interpretato due iconici villain del franchise di Mad Max, è morto a 73 anni

Helen Hunt protagonista della serie Blindspotting 2 Dicembre 2020 - 21:00

La serie comedy sarà ispirata all'omonimo film di Rafael Casal e Daveed Diggs

The Gentlemen: la video recensione del film di Guy Ritchie 2 Dicembre 2020 - 20:25

The Gentlemen, il nuovo film scritto e diretto da Guy Ritchie è da poco sbarcato su Amazon Prime Video. Merita una visione? Trovate la risposta nella nostra video recensione.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.