L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Watchmen: ritratti di un mito – parte 9

Watchmen: ritratti di un mito – parte 9

Di

watchmen-portraits-book-14

Dopo Abe Zapruder, proseguiamo con il versante politico in questo nuovo appuntamento con i ritratti di Clay Enos. Ecco allora nella nostra immagine, un ammiraglio del centro di ricerche Gila Flats e, a destra, nientepopodimeno che Richard Nixon.

Ok, archiviamo il discorso Gila Flats: si tratta dei laboratori militari dove Jon Osterman fa la sua personalissima conoscenza con il “campo intrinseco”, diventando il superuomo noto come Dr. Manhattan. Il signore qui presente è l’ennesima testimonianza della fatica spesa per ricreare la storia americana nei minimi dettagli.

Ma ora parliamo di Richard Nixon. L’attore che lo impersona nel film è Robert Wisden. La sua parte, pare, è stata ampliata rispetto al fumetto, ma identico è il luogo in cui il presidente appare per quasi tutto il suo tempo sullo schermo: una base segreta (il Norad?) dalla quale segue con il suo staff militare gli sviluppi della Guerra Fredda.

Nel “nostro” mondo, Nixon divenne presidente nel 1969, e fu rieletto per un secondo mandato che iniziò nel 1973, ma finì prematuramente nel 1974. Nixon diede infatti le dimissioni dopo che i giornalisti Carl Bernstein e Bob Woodward scoprirono una serie di attività illegali (evasione delle tasse, intercettazioni, violazioni di proprietà privata) legate all’amministrazione Nixon, la cui punta dell’iceberg fu lo scandalo Watergate – cinque uomini furono arrestati mentre tentavano di irrompere nella sede del partito democratico all’hotel Watergate di Washington.

Nel mondo di Watchmen, Bernstein e Woodward sono stati invece zittiti nel sangue, impedendo di fatto lo scandalo Watergate e consentendo a Nixon non solo di finire il mandato, ma addirittura di cambiare le leggi per assicurarsi una rielezione virtualmente infinita. Nixon diventa in pratica un dittatore mascherato da presidente, a capo di un regime non diverso da quelli fascisti, e basato su una forte popolarità e sul culto del leader, supportato anche dalla vittoria in Vietnam ad opera del Dr. Manhattan.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Doctor Who: annunciato il ritorno di David Tennant e Catherine Tate 16 Maggio 2022 - 11:21

David Tennant e Catherine Tate torneranno rispettivamente nel ruolo del Dottore e della sua companion Donna Noble.

Oscar 2023: la data e il calendario ufficiale della prossima edizione 16 Maggio 2022 - 10:13

La Notte degli Oscar 2023 si terrà domenica 12 marzo, ecco il calendario ufficiale.

Box Office Italia: Doctor Strange si aggiudica un altro weekend e supera gli 11 milioni 16 Maggio 2022 - 9:44

Doctor Strange nel Multiverso della Follia si aggiudica un altro weekend. Seguono L’arma dell’inganno – Operazione Mincemeat e Io e Lulù.

Doctor Strange nel Multiverso della Follia: chi c’è, cosa succede, cosa verrà dopo (SPOILER) 6 Maggio 2022 - 10:18

Chi c'è, cosa succede, cosa vuol dire per il futuro dell'MCU.

Moon Knight, episodio 6: il finale con i grandi, ma non un gran finale (SPOILER) 5 Maggio 2022 - 11:27

Bastoncino pim pum pam, volan tanti scappellotti.