Nemico Pubblico n.1 – L’Istinto di Morte, la recensione in anteprima

Nemico Pubblico n.1 – L’Istinto di Morte, la recensione in anteprima

Di Gabriele Niola

Istinto di morte Poster ItaliaRegia: Jean-François Richet
Cast: Vincent Crochon Cassel, Cécile De France, Gérard Depardieu, Gilles Lellouche, Roy Dupuis, Elena Anaya, Michel Duchaussoy, Myriam Boyer
Durata: 110 minuti
Anno: 2009

Nemico Pubblico n.1 dovrebbe essere una specie di “Feuilleton Criminale”, una versione francese della rilettura di un certo periodo della storia criminale del paese. Il modo in cui viene fatta la ricostruzione storica del periodo, il modo in cui si incrociano le vicende personali del criminale (o della banda) e quelle politiche del paese non sono infatti molto diverse. Come non molto diverso è l’approccio narrativo.

Jean-François Richet, che già aveva diretto il remake di Distretto 13, come spesso capita ai francesi non si discosta molto dallo stile americano (specialmente per le parti in galera) e confeziona un film molto schietto e svelto che non risparmia pugni nello stomaco allo spettatore (la scena dell’omicidio a coltellate o quella dell’ultima litigata con la moglie) e che trova in Vincent Cassel un protagonista perfetto.

Il film inizia con un bel cartello nero che spiega come il racconto di fatti reali al cinema debba necessariamente essere contaminato con elementi di finzione. Sembra una giustificazione per un film iperbolico e invece Nemico Pubblico n.1 contiene una visione spietata e disumana della violenza messa in scena, Richet non rischia mai l’apologia e contemporaneamente prende una posizione ferma e decisa contro il suo protagonista, condannandolo senza scampo.

Il suo Jacques Mesrine non ha mai il vero fascino del criminale ma più quello del disgraziato vanitoso e abile, che rischia tutto per una folle operazione di salvataggio di alcuni amici in galera e scende dall’aereo in manette come fosse una star.
Questa prospettiva gli permette di mostrare l’evasione in toni spettacolari e di indugiare sulla violenza delle sue azioni (attenzione al rumore degli spari e dei colpi che impattano il corpo, hanno un realismo fuori dal comune), poichè il giudizio morale permea ogni inquadratura.

Il film è in due parti di cui la seconda uscirà ad Aprile e nonostante le molte soluzioni da cinema, lo stesso l’organizzazione del racconto in due episodi inevitabilmente avvicina il racconto alla serialità televisiva. Non che sia un male.

Meglio di Romanzo Criminale? Più duro e secco? O meglio la ricostruzione nostrana della criminalità anni ’70? Qui tutti i pareri.

LEGGI ANCHE

Gli studios ignorano le richieste sui protocolli sull’aborto dei creatori 11 Agosto 2022 - 18:03

Disney, Netflix, AppleTV+, NBCUniversal, Amazon, Warner Bros, Discovery e AMC Networks hanno risposto alla richiesta di rettificare il piano di sicurezza sull'aborto di più di mille creatori di Hollywood.

Cenerentola: il trailer del musical Amazon con Camila Cabello 3 Agosto 2021 - 20:20

La rilettura della classica fiaba arriverà su Amazon Prime Video il 3 settembre

Anche Zendaya reciterà nel Dune di Denis Villeneuve 30 Gennaio 2019 - 22:44

La giovane attrice lanciata da Spider-Man: Homecoming raggiungerà un cast davvero stellare!

Contest Scanner – Gioca e Vinci con L’estate addosso, Pets e Alla ricerca di Dory 11 Settembre 2016 - 17:00

Ecco i migliori concorsi / contest / giveaway legati al mondo del cinema e della televisione comparsi nel web negli ultimi giorni...

City Hunter The Movie: Angel Dust, la recensione 19 Febbraio 2024 - 14:50

Da oggi al cinema, per tre giorni, il ritorno di Ryo Saeba e della sua giacca appena uscita da una lavenderia di Miami Vice.

X-Men ’97: che fine ha fatto Xavier (e perché ora c’è Magneto con gli X-Men)? 16 Febbraio 2024 - 10:44

Come si era conclusa la vecchia serie animata degli anni 90? Il Professor Xavier era davvero morto? (No)

Deadpool & Wolverine, il trailer spiegato a mia nonna 12 Febbraio 2024 - 9:44

Tutto quello che abbiamo scovato nel teaser di Deadpool & Wolverine.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI