L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Nemico Pubblico n.1 – L’Istinto di Morte, la recensione in anteprima

Di Gabriele Niola

Istinto di morte Poster ItaliaRegia: Jean-François Richet
Cast: Vincent Crochon Cassel, Cécile De France, Gérard Depardieu, Gilles Lellouche, Roy Dupuis, Elena Anaya, Michel Duchaussoy, Myriam Boyer
Durata: 110 minuti
Anno: 2009

Nemico Pubblico n.1 dovrebbe essere una specie di “Feuilleton Criminale”, una versione francese della rilettura di un certo periodo della storia criminale del paese. Il modo in cui viene fatta la ricostruzione storica del periodo, il modo in cui si incrociano le vicende personali del criminale (o della banda) e quelle politiche del paese non sono infatti molto diverse. Come non molto diverso è l’approccio narrativo.

Jean-François Richet, che già aveva diretto il remake di Distretto 13, come spesso capita ai francesi non si discosta molto dallo stile americano (specialmente per le parti in galera) e confeziona un film molto schietto e svelto che non risparmia pugni nello stomaco allo spettatore (la scena dell’omicidio a coltellate o quella dell’ultima litigata con la moglie) e che trova in Vincent Cassel un protagonista perfetto.

Il film inizia con un bel cartello nero che spiega come il racconto di fatti reali al cinema debba necessariamente essere contaminato con elementi di finzione. Sembra una giustificazione per un film iperbolico e invece Nemico Pubblico n.1 contiene una visione spietata e disumana della violenza messa in scena, Richet non rischia mai l’apologia e contemporaneamente prende una posizione ferma e decisa contro il suo protagonista, condannandolo senza scampo.

Il suo Jacques Mesrine non ha mai il vero fascino del criminale ma più quello del disgraziato vanitoso e abile, che rischia tutto per una folle operazione di salvataggio di alcuni amici in galera e scende dall’aereo in manette come fosse una star.
Questa prospettiva gli permette di mostrare l’evasione in toni spettacolari e di indugiare sulla violenza delle sue azioni (attenzione al rumore degli spari e dei colpi che impattano il corpo, hanno un realismo fuori dal comune), poichè il giudizio morale permea ogni inquadratura.

Il film è in due parti di cui la seconda uscirà ad Aprile e nonostante le molte soluzioni da cinema, lo stesso l’organizzazione del racconto in due episodi inevitabilmente avvicina il racconto alla serialità televisiva. Non che sia un male.

Meglio di Romanzo Criminale? Più duro e secco? O meglio la ricostruzione nostrana della criminalità anni ’70? Qui tutti i pareri.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il Primo Natale, Che fine ha fatto Bernadette? e La fantastica signora Maisel (Il Podcast Senza Nome #9) 14 Dicembre 2019 - 11:00

Francesco "Frank" Lotta, Tabata Caldironi e Filippo Magnifico parlano de Il Primo Natale, Che fine ha fatto Bernadette? e della serie Amazon La fantastica signora Maisel.

Box Office Italia: Il Primo Natale sempre in testa 14 Dicembre 2019 - 10:00

Il primo Natale continua a dimostrarsi il favorito del pubblico. Seguono L'immortale e Frozen 2 - Il segreto di Arendelle.

Regali di Natale last minute: 10 idee per patiti di Cinema 14 Dicembre 2019 - 9:00

Anche voi avete un amico patito di cinema? Se la risposta è sì, ecco alcune idee regalo che potrebbero tornarvi utili. Oggetti interessanti, legati a titoli o nomi di culto, che si duramente non passeranno inosservati...

Super Mario Bros., il film (FantaDoc) 13 Dicembre 2019 - 11:13

La storia del film di Super Mario Bros. e di cosa ha trasformato un progetto ambizioso in un "fot*uto" incubo" per tutti quelli che vi hanno preso parte.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Highlander, la Serie TV 11 Dicembre 2019 - 14:45

La storia dell'altro Highlander, quello televisivo con Duncan MacLeod e il suo look da Fiorello ai tempi del Karaoke.

7 cose che forse non sapevate su Vultus V 10 Dicembre 2019 - 19:49

Sette curiosità su Vultus V, il robot giapponese che, tra le altre cose, ha fatto incavolare un dittatore.