Condividi su

27 marzo 2009 • 18:46 • Scritto da

Il sodalizio tra J.J. Abrams e la Paramount continuerà

La Paramount Pictures, parte della Viacom Inc, ha annunciato oggi un’estensione del contratto con la Bad Robot di J.J. Abrams. Quindi il sodalizio con Abrams, cominciato nel 2006, continuerà almeno fino al 2013. “L’annuncio di oggi per me vuol dire moltissimo su tanti livelli – ha detto Brad Grey, presidente della Paramount Pictures Corporation – […]
Post Image
0

La Paramount Pictures, parte della Viacom Inc, ha annunciato oggi un’estensione del contratto con la Bad Robot di J.J. Abrams. Quindi il sodalizio con Abrams, cominciato nel 2006, continuerà almeno fino al 2013.

paramount-logo

bad-robot

“L’annuncio di oggi per me vuol dire moltissimo su tanti livelli – ha detto Brad Grey, presidente della Paramount Pictures Corporation – Quello con la Bad Robot è stato uno dei primi accordi che abbiamo fatto e che ci hanno aiutato a ricostruire lo Studio. J.J. è diventato parte della Paramount e non vediamo l’ora di continuare la nostra collaborazione creativa ancora per tanti anni”.

“La Bad Robot ha avuto una collaborazione produttiva ed incredibilmente divertente con la Paramount – ha detto Abrams – Siamo molto grati per il loro incredibile supporto e per il team creativo. E sentiamo di aver appena cominciato. Siamo davvero emozionati di rimanere proprio dove siamo”.

La prima collaborazione tra Bad Robot e Paramount è stata sigillata con Cloverfield, il film che ha incassato 40 milioni di dollari al suo weekend d’apertura e 170 in tutto il mondo. Il prossimo film prodotto dal duo è proprio Star Trek (8 maggio 2009), diretto e prodotto da Abrams.

L’altro film in lavorazione è Morning Glory con Harrison Ford e Rachel McAdams: le riprese della pellicola (annunciata per il 2010) cominceranno a giugno. Per saperne di più cliccate qui.

Chissà dunque se tra i prossimi progetti in cantiere c’è proprio un sequel di Star Trek…

(Fonte: Comingsoon.net)

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *