L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

A tu per tu con l’equipaggio: Leonard “Bones” McCoy

Di

bones

Torniamo ai nostri ritratti dei personaggi di Star Trek con il buon medico di bordo in persona…

Leonard McCoy è il medico di bordo della nave Enterprise, e forma un’ideale triade con Kirk e Spock, spesso facendo da “coscienza” al capitano e discutendo animatamente con il vulcaniano, guidato da un ferrea logica totalmente aliena alla sua semplicità da “dottore di campagna” (come l’attore DeForest Kelley amava definire il suo personaggio).

McCoy nasce nel 2227, si laurea all’Università del Mississippi, ed è divorziato. Nel 2266 diventa ufficiale medico sull’Enterprise, dove sviluppa un rapporto di amicizia fraterna con Kirk. Nonostante l’amichevole rivalità con Spock, sarà proprio lui a servire da ospite per il katra – ovvero le conoscenze e l’essenza del vulcaniano – dopo la sua “morte” in Star Trek II. In Star Trek III, McCoy reintroduce il katra nel corpo rianimato di Spock ridandogli la vita. Kelley continua con il suo ruolo nei film seguenti, e lo riprende per un’ultima apparizione televisiva nel pilot di Star Trek: The Next Generation, dove interpreta un 137enne ammiraglio McCoy.

Il medico, soprannominato “Bones” dal termine scherzoso “sawbones” (“sega-ossa”), è frutto dell’input fondamentale dell’attore – infatti lo sceneggiatore di Star Trek D.C. Fontana ha affermato che, per quanto Roddenberry avesse creato la serie, fu Kelley a creare McCoy. L’attore si ispirò alla sua esperienza di vita reale: da giovane avrebbe voluto essere un medico, e per creare la schiettezza professionale di Bones si ispirò al dottore che aveva diagnosticato il cancro terminale di sua madre. La battuta ricorrente di McCoy, “He’s dead, Jim” (“E’ morto, Jim”), deriva proprio da questo freddo linguaggio medico.

McCoy è spesso visto come un dottore “all’antica”, in eterno conflitto con la tecnologia (preferisce affidarsi al suo istinto, piuttosto che ai computer), e crede nei poteri curativi del corpo umano. Sarà curioso vedere come il personaggio verrà rielaborato nel film di Abrams: speriamo che regista, sceneggiatori e attore (Karl Urban) siano riusciti ad aggiornarlo senza tradirne l’essenza.

Ricordiamo comunque una delle migliori scene legate al personaggio, che tradisce un po’ quanto detto ma fa comunque molto ridere: si tratta della scena di Star Trek IV, in cui, nel 20° Secolo, McCoy è disgustato dall’arretratezza di un ospedale. Una vecchina gli si avvicina lamentadosi della dialisi, così il dottore le da una piccola pastiglia.

Stacco: la vecchina corre per la clinica urlando “Il dottore mi ha dato una pastiglia e il rene mi è ricresciuto!“. DeForest Kelley è morto nel 1999, ma anche per questo resterà immortale.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Natale in città con Dolly Parton: il trailer del musical, dal 22 novembre su Netflix 25 Ottobre 2020 - 9:00

La famosissima cantante country Dolly Parton è pronta per sbarcare su Netflix con un nuovo musical natalizio, che include ben 14 brani originali!

#NonChiudeteICinema: un appello per salvare ciò che più amiamo 24 Ottobre 2020 - 21:08

Secondo quanto riportato da numerose testate, con il nuovo Dpcm del governo si chiuderanno di nuovo le porte di cinema e teatri, che tanto avevano faticato per poter tornare ad accogliere il pubblico in totale sicurezza.

Uncharted: il film sarà in canon con i videogiochi? 24 Ottobre 2020 - 20:00

Le riprese di Uncharted continuano proprio in questi giorni, ma i fan continuano a chiedersi: il film sarà in canone con i videogiochi o racconterà una storia ambientata in un "universo alternativo"?

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).