L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Zachary Quinto: la Biografia

Di

Star Trek XI Spok 2

Ormai tutti sanno che sarà Zachary Quinto ad interpretare il mitico Spock nel nuovissimo Star Trek di JJ Abrams, ma in quanti possono dire di conoscere davvero questo attore? Per colmare il vuoto non ci resta altro che compilare la sua biografia e ripercorrere la sua carriera passo per passo.

Zachary John Quinto nasce il 2 giugno 1977 a Pittsburgh da discendenze italiane e irlandesi; dopo essersi diplomato alla Central Catholic High School nel 1995 inizia a frequentare la School of Drama della Carnegie Mellon University, dove poi si laurea nel 1999.

Soltanto un anno dopo, nel 2000, ottiene il suo primo ruolo di attore nella mini-serie televisiva The Others. Negli anni seguire inizia poi ad inanellare apparizioni in molte serie televisive anche di grande successo, come CSI, Streghe, Six Feet Under e Lizzie McGuire.

Solo nel 2003 arriva però la prima parte importante, che lo porta alla ribalta come uno dei talenti emergenti della televisione: si tratta del suo ruolo ricorrente nella serie 24, che alla sua terza stagione è già diventata un cult in tutto il mondo. Nello show Quinto interpreta l’analista Adam Kaufman, un uomo dalla personalità complessa e instabile che lavora per la CTU nel settore logistico e tecnologico. L’attore è apparso in tutti gli episodi (tranne uno) della terza stagione, facendosi così conoscere dal grande pubblico.

Dopo una parentesi del 2006 in cui Quinto dà sfoggio della sua grande versatilità interpretando un omosessuale fuori dalle righe nello show di Tori Spelling So NoTORIous, ecco che per Zachary arriva la grande occasione. La NBC sta cercando un attore che possa interpretare Sylar, il “cattivo” della nuova serie Heroes, che già prima della sua uscita si preannuncia come una delle più grandi produzioni degli ultimi anni.

Il provino va a buon fine e Quinto diventa Gabriel ‘Sylar’ Gray, un timido orologiaio che, oppresso per tutta la giovinezza da un forte senso di inadeguatezza nel mondo, prende al volo la possibilità di diventare un hero, anche a costo di sacrificare altre vite umane. Nasce così un mutante capace di rubare i poteri di altri “dotati” nutrendosi del loro cervello. Il personaggio, cattivo ma con un lato umano che emergerà soprattutto nelle stagioni successive, entra subito nel cuore dei fan della serie alla pari dei protagonisti Milo Ventimiglia e Hayden Panettiere, e per Zachary Quinto si tratta (almeno fino ad ora) dell’apice della carriera.

Arriviamo dunque al giorno d’oggi, quando le sue ottime qualità d’attore, unite ad una somiglianza evidente con Leonard Nimoy e lo Spock che tutti conosciamo, portano JJ Abrams ad inserirlo nel cast di Star Trek, che tra l’altro vedrà l’attore fare il suo debutto nel grande schermo. Se queste sono le premesse si prospetta comunque una carriera ricca di successi e soddisfazioni.

Per concludere ecco una serie di trivia su Zachary Quinto, piccole info che vi permetteranno di conoscere più a fondo l’attore dietro al nuovo Spock.

Zachary ha supportato pubblicamente la campagna elettorale 2008 di Barack Obama.

– Nel 2007 è stato inserito dalla rivista People tra gli uomini viventi più sexy del pianeta.

Masi Oka, l’Hiro Nakamura di Heroes, ha rivelato che Zachary è mancino e non riesce a fare il saluto vulcaniano con la mano destra.

Quinto è stato vittima di un grave incidente stradale all’età di 16 anni, dal quale è però risultato illeso.

Zachary è l’unico ad essere apparso nelle copertine di due numeri consecutivi della rivista Entertainment Weekly. E’ stato scelto come Sylar nel numero 1018 (31 ottobre 2008) e come Spock nel numero 1019 (7 novembre 2008).

Zachary è molto alto, sfiora i 194 centimetri.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

David di Donatello: Laura Pausini parteciperà alla cerimonia l’11 maggio 8 Maggio 2021 - 16:00

È stato annunciato che Laura Pausini, reduce dalla vittoria ai Golden Globes e dalla cerimonia degli Oscar, parteciperà il prossimo 11 maggio alla 66ᵃ edizione dei Premi David di Donatello.

Sognando a New York – In the Heights: un’anteprima della canzone “96,000” 8 Maggio 2021 - 15:00

È disponibile un nuovo assaggio di In the Heights, il film tratto dal musical omonimo diretto dal regista di Crazy & Rich Jon M. Chu.

Crudelia – La gente ha bisogno di un cattivo in cui credere nel nuovo spot 8 Maggio 2021 - 14:00

Il nuovo spot esteso di Crudelia include molte scene inedite, e afferma che "La gente ha bisogno di un cattivo in cui credere".

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.