L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

The Fast And The Furious, l’inizio di tutto

Di

The Fast and the Furious ArtworkThe Fast And The Furious è stato a suo modo un piccolo cult e l’aver dato il via ad una fortunata serie di film è solo una delle prove di questo.
Come tutti i cult il grosso della sua vita e dalla sua fortuna è avvenuta nella fase “dvd” della circolazione e la pirateria ha avuto un certo merito in tutto questo. Prima di The Fast And The Furious simili film erano molto da fruizione casalinga ma l’opera di Rob Cohen li ha legittimati a prodotto da fruire pienamente al cinema.

Senza cercare morali esagerate o momenti troppo didascalici il film ha intercettato un certo gusto spinto per l’automobilismo di frontiera e il cinema d’azione, qualcosa che ha una lunga storia nel cinema ma che negli ultimi tempi non era molto praticato. E l0 ha fatto bene.
Ancora di più The Fast And The Furious eliminava molte delle componenti che in passato avevano “legittimato” l’esposizione di scene d’azione con una forte presenza di automobili. In questo caso non ci sono altri significati nel film che non passino per la metafora automobilistica che diventa davvero il centro del film lasciando in secondo piano la solita trama pretestuosa. Come in un film di serie B ad importare è l’azione.

Fin dalla tag line “Se le regole possono essere trasgredite, se i limiti possono essere oltrepassati…fallo velocemente, fallo con rabbia” tutto è chiaro.
E chi poteva esemplificare il nuovo cinema d’azione con un forte legame all’etica secca, senza fronzoli del serie B se non Vin Diesel! L’astro nascente del testosterone, il nuovo duro appena salito alla ribalta con lo splendido Pitch Black e pronto a confermare la sua attitudine spiccia e la funzionalità del suo corpo filmico dedito all’azione.

Peccato solo per la regia sventatamente affidata a Rob Cohen, mestierante mancato. Un più solido e abile regista, uno con grande esperienza di scene vorticose avrebbe sicuramente giovato di più ad un film che dietro l’apparenza di un poliziesco nasconde la sua natura veracemente coatta da marmitte cromate e motori modificati, da donne meccanico ed etica della velocità.
La filosofia spicciola del “vivere un quarto di miglio alla volta” forse meritava un trattamento migliore. Ma adesso c’è l’occasione per rifarsi.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Falcon and the Winter Soldier – Un video svela i segreti del braccio di Bucky 9 Maggio 2021 - 20:00

Uno speciale di Marvel Entertainment ci porta alla scoperta del braccio bionico di Bucky in The Falcon and the Winter Soldier, con Lorraine Cink e il supervisore agli effetti visivi Eric Leven.

Pam and Tommy – Nuove foto di Sebastian Stan e Seth Rogen nella serie 9 Maggio 2021 - 19:00

Sebastian Stan e Seth Rogen sono Tommy Lee e Rand Gauthier nelle nuove foto di Pam and Tommy, miniserie con Lily James nel ruolo di Pamela Anderson.

La serie ispirata ai Goonies non si farà… almeno non alla Fox 9 Maggio 2021 - 18:00

The Film Reenactment Project, serie su degli studenti che realizzano un remake de I Goonies a scuola, verrà proposta ad altre emittenti

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.