L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Screenweek incontra Rosario Dawson!

Di peter

In Sette Anime il suo ruolo è quello di Emily, ragazza gravemente malata di cuore che viene aiutata da Ben Thomas (Will Smith). A poco a poco, la bellezza e la dolcezza di Emily rischieranno di rovinare il progetto di Ben… Il volto in questione è quello di Rosario Dawson, splendida attrice già vista in pellicole come La 25°ora e Sin City. L’abbiamo incontrata nella capitale per parlare del suo ruolo nel nuovo film di Gabriele Muccino, attualmente sugli schermi italiani, distribuito dalla Sony Pictures.

Gabriele Muccino l’ha definita la sua arma segreta: lei riesce a portare luce in un film cupo come Sette anime…
E’ sicuramente stata un’esperienza talmente particolare per me. Io, come il mio personaggio, vivo e vengo da un posto molto meno cupo e scuro di quello che è il posto in cui hanno dovuto abitare sia Gabriele che Will Smith. Loro dovevano occuparsi della cupezza e della disperazione. Il mio personaggio, invece, vive una situazione difficile, ma è una donna che trova il sorriso anche nei momenti più buii. Emily riesce sempre a vivere a pieno la vita. Ho amato questo personaggio, per la sua visione perché sa prendere le notizie cattive non in modo disperato.

Come è stata scelta da Muccino?
Ci conoscevamo già da tempo. Mi ha fatto un provino e so bene che sin dai primi 40 secondi del provino, mi aveva già scelto. Però mi ha fatto aspettare una settimana per dirmelo! Io non stavo più nella pelle… dovevo avere il ruolo.

E per quanto riguarda la regia come si è trovata? È stata un’esperienza più felice di quella con Oliver Stone sul set di Alexander?
O mio Dio, certo che sì! Stiamo parlando di due cose diverse: Gabriele non ti fa passare nulla e ti spreme finché non tiri fuori il personaggio come lo vede lui. Se non dai il meglio sul suo set, stai veramente perdendo tempo. Questa è una lezione che ha capito anche Will.

Ha notato qualche differenza nell’essere diretta da un regista europeo, rispetto ad un altro americano?
Muccino ci dà più tempo e nei suoi set c’è più dialogo. Se non eravamo pronti, lui non girava nessunissima scena. Questa cosa la si vive nel film. Qui non c’è nessuno stacco musicale che ti suggerisce quando piangi. Qui c’è un panorama di emozioni umane talmente ampio. Questo film è una scommessa, un atto di coraggio made in Hollywood: la differenza fondamentale con un tipo di cinema più standard è che questo film può piacere o meno. Gabriele voleva il migliore film possibile e le migliori performance possibili.

Discutete con noi: cosa ne pensate di Sette anime? E voi che ancora non l’avete visto, correrete a vederlo oppure aspetterete il dvd?? aspettiamo anche i vostri commenti sul film e le vostre valutazioni sul cast, che potrete indicare sulla nostra scheda.

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Castlevania – Prime immagini della stagione 4 28 Novembre 2020 - 19:38

Trevor Belmont e Sypha Benades raffigurati nelle prime immagini della quarta stagione della serie animata Castlevania, prossimamente su Netflix

Soul – La nuova featurette celebra l’idea di comunità 28 Novembre 2020 - 18:00

La nuova featurette di Soul - da Natale su Disney+ - contiene svariate scene inedite, e celebra l'importanza della comunità in cui Joe è cresciuto.

Hawkeye – Le riprese dalla prossima settimana a New York 28 Novembre 2020 - 17:00

A Brooklyn sono apparsi dei cartelli che annunciano l'inizio delle riprese in esterni di Hawkeye a partire da mercoledì 2 dicembre.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.