L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Lasciami Entrare, la recensione in anteprima

Di Gabriele Niola

Regia: Tomas Alfredson
Cast: Kare Hedebrand, Lina Leandersson, Per Ragnar, Henrik Dahl
Durata: 117 minuti
Anno: 2008

Senza timore di esagerare si può affermare che subito Lasciami Entrare si prenota un posto tra i migliori film del 2009. Raffinatissimo su un tema solitamente popolare come i vampiri e in grado di raccontare una storia solo fintamente anticonvenzionale (in realtà alla fine nel rocambolesco finale si capisce come solo l’intreccio sia particolare mentre la fabula è straordinariamente quella classica di Dracula di Bram Stoker), il film svedese è una delle opere più complete e soddisfacenti che abbia visto provenire dall’Europa negli ultimi anni, capace di parlare con le immagini e poi di aiutarle con il comparto sonoro (dalle musiche, ai suoni, alle parole).

E’ una storia di vampiri si diceva, anzi di un vampiro solo, una bambina vampiro che gira in una città della Svezia durante l’inverno delle lunghe notti. E’ una storia di vampiri moderni, quelli che non sono cattivi ma che hanno problemi e combattono la voglia di sangue. E soprattutto è la storia del rapporto che un bambino normale (il vero protagonista) intrattiene con la bambina vampiro. Una storia di due outsider, lei diversa e dalla vita inconciliabile con quella degli umani e lui sfigatissimo e martoriato di botte a scuola. Ma appunto il grande inganno di Alfredson è che solo l’intreccio (il vedere tutto dagli occhi del bambino normale) è particolare, la realtà dei fatti è straordinariamente classica.

Non è dunque tanto la storia ad avvincere in Lasciami Entrare, ma come è raccontata. Tomas Alfredson è bravissimo a fare giri lunghissimi per parlare di tutto ciò che ruota attorno all’arrivo di questo vampiro in città, è bravissimo a non mostrare quasi mai nulla di questo vampiro (un po’ anche per esigenze di budget, ma si chiama “di necessità virtù”), infatti raramente lo vediamo in azione e raramente lo vediamo fare cose vampiresche (eppure sappiamo che le fa) e infine è bravissimo a condensare in accelerazioni spaventose il succo stesso dell’essere vampiro.

Lasciami Entrare non ti spiega che esistono i vampiri e che fanno certe cose, Lasciami Entrare mostra che succede quando arriva un vampiro partendo dal presupposto che il pubblico già sappia tutto sulla figura in questione. Mostra che scelte fanno gli uomini di fronte all’elemnto di crisi che offre anche delle opportunità, come reagiscano individualità diverse e che risposte ognuno cerchi di dare a ciò con il quale entra in contatto a partire dalla propria quotidianità e dalle proprie umanissime necessità di fare fronte ai problemi contingenti.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Kaley Cuoco e Pete Davidson nella romantic comedy Meet Cute 22 Giugno 2021 - 19:00

Le star di The Big Bang Theory e The Suicide Squad insieme per una commedia romantica con viaggi nel tempo

His Dark Materials: iniziate le riprese della stagione 3, prima foto dal set 22 Giugno 2021 - 18:54

Dafne Keen e Amir Wilson ci danno il benvenuto sul set della terza e ultima stagione della serie tratta dai romanzi di Philip Pullman

Rachel Zegler: da West Side Story a protagonista del live action di Biancaneve della Disney 22 Giugno 2021 - 18:33

Trovata l'interprete di Biancaneve nel live action della Disney diretto da Marc Webb. Stiamo parlando di Rachel Zegler (Maria in West Side Story)

Ewoks, (maledetti) Ewoks ovunque 22 Giugno 2021 - 9:56

La storia degli Ewoks di Star Wars, quei maledetti orsacchiotti tanto amati da George Lucas, che sono sbarcati in massa - con film e serie animata - su Disney+.

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.

Loki: ma quindi chi è la Variante e perché è così importante? 17 Giugno 2021 - 17:01

Chi è realmente il personaggio che appare nel secondo episodio di Loki? (Spoiler alert, ovvio)