L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Angeli e demoni: vi raccontiamo sei minuti del film!

Angeli e demoni: vi raccontiamo sei minuti del film!

Di peter

angelsdemons_13

IGNmovies ha pubblicato una descrizione dettagliata di una breve clip di sei minuti di Angeli e demoni, sequel del Codice Da Vinci tratto dall’omonimo (e celebre) romanzo di Dan Brown. La pellicola è nuovamente diretta da Ron Howard e interpretata da Tom Hanks nel ruolo di Robert Langdon. Tra le new entry del cast anche Pierfrancesco Favino e Ayelet Zurer.

Ecco a seguire la traduzione italiana della descrizione: ATTENZIONE – SPOILERS LEGGERI A SEGUIRE!

La clip si apre a Città del Vaticano: vediamo il Camerlengo Carlo Ventresca (Ewan McGregor) che, rivolto ad un pubblico composto da uomini di chiesa, esclama: “Il Vaticano è stato attaccato da un antico nemico“. Segue un inquadratura di Ventresca insieme ad un gruppo di preti mentre scopre il corpo di un cardinale morto. Tutti rimangono pietrificati. “Sono riusciti a penetrare dall’interno – continua Ventresca – trovate Langdon“.

Vediamo Langdon mentre nuota in una piscina: un uomo gli si avvicina e l’esperto di simboli lo identifica immediatamente a causa dello stemma Vaticano che ha sulla valigetta. “Il Vaticano ha bisogno urgente di lei” – dice l’uomo; “Il Vaticano ha urgente bisogno di me? – risponde Langdon – Io ne dubito davvero“. L’uomo tira fuori un foglio di carta che contiene un ambigramma con la parola “Illuminati“. Attraverso un’altra inquadratura riusciamo a vedere che la scritta “Illuminati” è stata strappata proprio dal corpo di uno dei cardinali morti – l’immagine del foglio riprende per l’appunto la pelle della vittima. Vediamo Langdon camminare con l’uomo all’esterno di Città del Vaticano: “Gli Illuminati sono stati un mito per 400 anni – spiega Langdon – con la promessa di farsi avanti per distruggere il Vaticano attraverso la luce“.

Segue un’inquadratura di un infastidito Richter (Stellan Skarsgard) che esclama sarcasticamente: “Grazie a Dio l’esperto di simboli è qui“. Richter è l’investigatore capo sul caso e non è affatto contento della presenza di Langon. L’uomo dice a Langdon della sparizione dei quattro criminali, sottolineando che la loro vita è in pericolo. Langdon chiede il permesso di accesso agli archivi Vaticani, ma Richter gli nega la richiesta, specificando che qualsiasi accesso deve essere garantito solo attraverso una permesso scritto dal Papa in persona. “Ragazzi… siete stati voi a chiamarmi” – ribatte con frustrazione Langdon. Il permesso, allora, spetta a Ventresca. In una conversazione privata con Langdon, Ventresca gli chiede se crede in Dio. “Io sono un accademico – ribatte Langdon – La mia mente mi dice che non capirò mai Dio“.

E cosa le dice il cuore?” – continua Ventresca… pausa… “Che non sono fatto per essere così“.

Vediamo Langdon e Vittoria Vetra (Zurer) in una biblioteca alle prese con un sistema di computer ad alta tecnologia. Langdon è molto eccitato perché ha appena scoperto “Veritas“, il documento di Galileo. Comincia a leggere su quel documento del “Cammino dell’Illuminazione“. “Lo scriva mentre io lo leggo” – dice Langdon. “Spiacente dottore, non abbiamo tempo” – ribatte Vittoria, mentre strappa via la pagina dall’antichissimo documento. Vediamo una chiesa: Langdon scopre una statua e nota che quello è il primo punto del cammino – Scopre così il corpo di uno dei criminali rapiti che è stato marchiato con la scritta “Terra“… Langdon capisce che si tratta dei cinque marchi degli Illuminati, che prendono il nome dagli elementi: terra, aria, fuoco, acqua… “E il quinto è un evento apocalittico” – dice Vittoria.

Datemi una mappa di tutte le chiese a Roma” – chiede Langdon e su quella comincia subito a segnare il cammino dell’illuminazione. Ne segue una serie di inquadrature action. Un uomo vestito da prete spara a qualcuno; Ventresca è intrappolato in un angolo e davanti i suoi occhi c’è il simbolo degli Illuminati. Langdon e Vittoria sono intrappolati negli archivi Vaticani e continuano a battere su un muro di vetro per scappare. Langdon salta in una piscina per sfuggire ad un’esplosione. “Qualcuno ha appena tentato di uccidermi” – grida.

Alla fine si vede anche l’esperto di simboli sparare a qualcuno… dissolvenza… arriva la data d’uscita: 15 maggio.

Discutete con noi: quanto secondo voi questo adattamento sarà migliore di quello del Codice DaVinci? Vi invitiamo a dare un’occhiata alla scheda di quel film per votare le performance del cast e il lavoro del regista.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Superauto Mach 5: Apple ordina la serie live action prodotta da J.J. Abrams 25 Maggio 2022 - 21:13

La serie di Speed Racer in lavorazione da tempo, è il secondo adattamento live action dopo il film delle sorelle Wachowski

Box Office Mondiale: Top Gun: Maverick potrebbe aprire con $180M 25 Maggio 2022 - 20:28

Top Gun: Maverick potrebbe incassare $180M e negli USA $92M/+$100M nei quattro giorni del fine settimana del Memorial Day. Il film verrà distribuito in 4,732 cinema in Nord America, il più alto numero di sale di sempre nella storia di Hollywood.

Intervista col vampiro: ancora un teaser per la serie tratta da Anne Rice 25 Maggio 2022 - 20:15

Terzo teaser per la serie tratta dalla saga The Vampire Chronicles di Anne Rice, in arrivo in autunno

Cip e Ciop Agenti Speciali: i 30 cameo ed easter egg più fuori di testa 24 Maggio 2022 - 16:01

Un film d'animazione Disney in cui c'è DI TUTTO? Pronto!

Thor: Love and Thunder, il nuovo trailer spiegato a mia nonna 24 Maggio 2022 - 8:04

Gorr il Macellatore di Dei

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.