L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Il giudice a favore della 20th Century Fox nella causa Watchmen!

Di peter

Di sicuro questo non sarà un Natale memorabile per la Warner Bros. Il New York Times ha infatti annunciato che la 20th Century Fox ha vinto la sentenza contro la Warner per quanto riguarda la causa sui diritti del graphic novel di Watchmen (scritto da Alan Moore e Dave Gibbons e portato sullo schermo da Zack Snyder).

Inizialmente era stato stabilito che si sarebbe arrivati al processo a gennaio, appena sei settimane prima dell’uscita del film (il 6 marzo). Con un sorprendente verdetto, però, il giudice Gary A. Feess ha deciso che è proprio la 20th Century Fox a poter distribuire il film, proprio perché la Major ha ottenuto i diritti all’inizio degli anni ’80 (il film che avrebbero dovuto girare fu messo da parte). Il giudice ha suggerito che entrambe le parti dovranno patteggiare, piuttosto che andare al processo… ma noi, probabilmente, non sapremo i risultati del patteggiamento fino alle prossime settimane.

Ma cosa vuol dire questo per noi spettatori?? Vuol dire che la Warner non ha più diritto di distribuire il film al cinema e non sarebbe il caso di arrivare ad un processo, perché ormai è praticamente impossibile che la 20th Century Fox lo perda. Meglio che le due parti patteggino. Il quotidiano LA Times, infatti, annuncia che:

Meglio che il capo della Fox Tom Rothman e quello della Warner Alan Horn riescano a trovare un compromesso per dividersi i costi del film e i ricavi. Ma, dato che la Warner divide già una fetta delle cifre con la Legendary Pictures, non c’è poi così tanto da dividere“… e quello potrebbe essere un ulteriore problema.

La cosa più probabile è che la Fox riuscirà a co-distribuire il film in parte o addirittura in pieno. Ma sembra difficile che questo abbia effetti sulla data di uscita della pellicola… specialmente dopo che i milioni di fan in tutto il mondo non aspettano altro che andare a vedere il film il 6 marzo!

Difficile, comunque, fare una stima esatta: vi terremo aggiornati sugli sviluppi. Intanto, a differenza della Warner USA, voi godetevi un BUON NATALE!


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Articolo Precedente

Articolo Succesivo

LEGGI ANCHE

Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli: I character poster italiani 5 Agosto 2021 - 21:45

Shang-Chi, il Mandarino e il misterioso Death Dealer nei nuovi poster di Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli in arrivo nelle sale italiane il 1° settembre

Bruised: Il film diretto da Halle Berry su Netflix il 24 novembre 5 Agosto 2021 - 21:00

L'opera prima da regista di Halle Berry, Bruised, sarà disponibile in tutto il mondo su Netflix il 24 novembre. Nuova immagine

The Lost Daughter: il film di Maggie Gyllenhaal andrà su Netflix in USA 5 Agosto 2021 - 20:15

Il film, tratto da La figlia oscura di Elena Ferrante, sarà presentato in concorso a Venezia, e distribuito in Italia da BIM

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.