L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Io & Marley sbanca il box office natalizio americano

Di Federico

marley_and_me

Il primato inatteso.

Marley & Me sbanca il box office natalizio americano, capace di raccogliere 182,466,000 dollari in 3 giorni, rispetto ai 168,613,788 dello scorso anno, tanto da guardare clamorosamente tutti dall’alto in quest’ultimo agguerritissimo weekend. 51,675,000 dollari sono stati raccolti dal 25 dicembre ad oggi, con un fine settimana capace di raccogliere 37 milioni di dollari, con la strepitosa media per sala di 10,632 dollari. Un risultato semplicemente impensabile alla vigilia, per quello che può essere davvero definito l’ultimo botto dell’anno.

Dietro la strana coppia Jennifer Aniston/Owen Wilson, ecco che troviamo l’atteso The Curious Case of Benjamin Button. Il nuovo film di David Fincher si comporta benissimo in questi primi giorni di programmazione, con ben 39 milioni di dollari incassati, 27 dei quali in arrivo dal weekend.

Terzo, e grande sconfitto, Racconti Incantati. La nuova commedia fantasy made in Disney, data da tutti alla vigilia come sicura vincitrice della ‘sfida’, incassa 38,598,000 dollari, finendo a mezzo milione di dollari dalla medaglia d’argento. I pronostici della vigilia gliene avevano assegnati una decina di più, per un risultato sicuramente sorprendente, in negativo.

Chi festeggia è anche Tom Cruise, tornato finalmente a fare centro al box office con il suo contestatissimo e discusso Valkyrie. Il film, costato 100 milioni di dollari, ne ha incassati ben 30 in appena 4 giorni, con un weekend da 21 milioni di dollari ed una media per sala di 7,942 dollari. Dopo le tante, tantissime polemiche, stiamo parlando di una signora rivincita per l’ex Mission Impossibile.

Tra le tante new entry del weekend, l’unico ad uscire con le ossa spezzate è The Spirit. Il film di Frank Miller esordisce malamente al botteghino americano, incassando appena 10 milioni di dollari. Particolarmente pericolosa la media per sala ottenuta nel weekend, con solo 2,595 dollari, ed un totale di poco superiore ai 6 milioni. Difficilmente il film riuscirà ad arrivare ai 30 milioni, per quello che sarebbe indubbiamente un risultato deludente.

Finite le new entry, ecco che arrivano tutte le vecchie conoscenze, in risalita dopo il disastroso weekend passato. Yes Man arriva ai 50 milioni di dollari, Sette Anime ai 40The Tale of Despereaux ai 28, Ultimatum alla Terra ai 63, Doubt ai 9, The Millionaire ai 20, Milk ai 13, mentre crolla e dice definitivamente addio alla chart Usa Australia che saluta tutti con appena 44 milioni di dollari in tasca. Si può parlare di flop? Assolutamente sì…

Da segnalare infine l’esordio in appena 3 sale di Revolutionary Road, straordinario con 192,000 dollari incassati, ed una media per sala di 64,000 dollari, e la costanza di  The Wrestler, che arriva al milione di dollari, mantenendosi su medie per sala stellari, pari a 21,167 dollari.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Welcome to the Blumhouse: la recensione della serie antologica Amazon Prime 24 Ottobre 2020 - 13:30

Quattro film fra il thriller morale e la fantascienza, ma l'esperimento di Jason Blum è riuscito a metà

Scene da un matrimonio – Jessica Chastain sostituisce Michelle Williams nella miniserie con Oscar Isaac 24 Ottobre 2020 - 13:00

Jessica Chastain sostituisce Michelle Williams nella miniserie Scene da un matrimonio, dove tornerà a recitare al fianco di Oscar Isaac

La telefonata su… Vogliamoci troppo bene di Francesco Salvi 24 Ottobre 2020 - 12:00

Filippo e Marco della nostra redazione proseguono il loro viaggio alla (ri)scoperta dei film brutti (o presunti tali). Oggi tocca a Vogliamoci troppo bene di Francesco Salvi.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).