L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Torino Film Festival: The Sun Street Boys e The Escapist

Di Marco Triolo

The Escapist Immagine del film

Il Regno Unito negli ultimi anni ha dimostrato una grande capacità di rinnovare i generi, infiltrando schegge di sensibilità british in strutture di derivazione americana (si pensi a 28 giorni dopo). Ieri, al Festival di Torino, i sudditi della regina hanno dimostrato ancora una volta la loro abilità con The Escapist. Diretto da Rupert Wyatt, e costato “solo” 3 milioni di euro, il film è stato presentato fuori concorso e sarà distribuito anche in Italia con il titolo Prison Escape, probabilmente per accalappiare i fan di Prison Break.

La pellicola si ascrive ovviamente al filone carcerario, ma, per stessa ammissione del regista, più che ai modelli americani si rifà al polar francese, ed in particolare a Jean-Pierre Melville (oggetto tra l’altro di una retrospettiva). Il protagonista è l’ergastolano Frank Perry, che “parla poco e agisce molto, proprio come l’Alain Delon di Frank Costello faccia d’angelo“, conferma Wyatt. Il budget limitato ha, come nei migliori casi, spinto regista e troupe a cercare soluzioni economiche ed intelligenti ai problemi. Certo, girare in un carcere aiuta, ma i cunicoli sotterranei da cui i nostri evadono erano, sempre secondo il regista, “impossibili da ricostruire in studio per limiti di budget, così li ho cercati a lungo dal vero, ottenendo i permessi per filmare un’inedita Londra sotterranea”.

Il cast è composto da grossi nomi, tra cui Brian Cox e Joseph Fiennes.

E’ ambientato, invece, a Budapest, durante la rivoluzione ungherese del ’56, The Sun Street Boys di György Szomjas, che racconta “All’epoca avevo sedici anni e ho vissuto due grandi esperienze: la Rivoluzione a Budapest, ed il rock’n’roll”. Il film accosta proprio questi due temi: da un lato, i carri armati sovietici che invadono il paese, dall’altro gli espedienti per ascoltare i dischi di Elvis (proibiti dal regime).

Protagonisti sono un gruppo di ragazzi che combattono per la libertà e si riuniscono in un cinema (dove guardano film con la Mangano, la Magnani e la Lollobrigida). Personaggi inventati, ma plausibili, in una pellicola in cui il colore si alterna al bianco e nero – spesso presenti anche nella stessa inquadratura. Szomjas spiega di aver voluto “mimetizzare il nuovo girato con i cinegiornali d’epoca, e per farlo abbiamo dovuto abbassare la qualità delle nostre immagini”.

(Fonte: Cineuropa)


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Élite – 20 curiosità sulla serie Netflix 20 Giugno 2021 - 20:05

Élite è disponibile su Netflix con la sua quarta stagione: ecco una serie di interessanti curiosità sui retroscena dello show spagnolo!

La terra dei figli: il trailer del film ispirato al graphic novel di Gipi 20 Giugno 2021 - 17:39

Dopo la prima clip, ecco che arriva anche il trailer de La Terra dei Figli, il film diretto da Claudio Cupellini e tratto dal graphic novel di Gipi.

Loki – Scene inedite nello spot con gli elogi della critica 20 Giugno 2021 - 17:00

Il nuovo spot esteso di Loki include gli elogi della critica e alcune scene inedite: come si comporterà il Dio dell'Inganno davanti alla minaccia che grava sulla timeline?

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.

Loki: ma quindi chi è la Variante e perché è così importante? 17 Giugno 2021 - 17:01

Chi è realmente il personaggio che appare nel secondo episodio di Loki? (Spoiler alert, ovvio)

Luca, la recensione (senza spoiler) del nuovo film Pixar 16 Giugno 2021 - 18:00

Luca e la vacanza di Pixar in Italia: un'estate al mare, in compagnia di amici, nemici e di una grande speranza per tutti.