Warning: getimagesize(http://static.screenweek.it/2008/11/4/Jill-St.-John-Bond-Girl-Tiffany-Case-04_mid.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 403 Forbidden in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Speciale Bond TopOne: da Mie Hama a Jane Seymour

Speciale Bond TopOne: da Mie Hama a Jane Seymour

Di Francesco

Jill St. John Bond Girl Tiffany Case 04

Nuovo appuntamento con le TopOne in piena linea con la Bond Week e dopo l’esordio di ieri e le prime dieci Bond Girl, eccone in arrivo altrettante, “solo per i vostri occhi”…

Partiamo subito da Casino Royale (Casino Royale), ma quello del 1967, non quello più recente di cui tutti stiamo aspettando il sequel Quantum of Solace. Deve aver colto nel segno Ursula Andress che torna al fianco di James Bond, questa volta nei panni di Vesper Lynd.

Nello steso anno anche Si vive solo due volte (You only live twice), che da lustro e visibilità a Karin Dor come Helga Brandt, ad Akiko Wakabayawshi nel ruolo di Aki e infine a Mie Hama che faceva Kissy Suzuki.

I successivi tre film vedono invece sempre una doppietta. E quindi il caso di Angela Scoular alias Ruby Bartlett e Diana Rigg aka Tracy Draco in Al servizio segreto di Sua Maestà (On Her Majesty’s Secret Service); Lana Wood è Plenty O’Toole e Jill St. John è Tiffany Case in Una cascata di diamanti (Diamonds Are Forever) e infine ci sono Gloria Hendry come Rosie Carver e Jane Seymour per Solitaire in Vivi e lascia morire (Live And Let Die).