L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Duetti dal Festival del film di Roma: la commedia e il gangster movie che non ti aspetti Baksy e Easy Virtue

Di Gabriele Niola

Dopo aver passato la metà dei film in concorso cominciano ad arrivare le sorprese positive. Forse non saranno i capolavori destinati alla vittoria, ma sia Easy Virtue del navigato (ma assente da tempo) Stephan Elliott che Baksy della sconosciuta Guka Omarova, sono film che sorprendono lo spettatore per come rielaborano il proprio genere in virtù della loro curiosa provenienza.
Il primo è una commedia di base inglese ma girata da un australiano anticonvenzionale, il secondo invece è un atipico gangster movie kazako.

Easy Virtue Immagini del Film

EASY VIRTUE
La facile virtù del titolo è l’accusa che la protagonista (una pilota d’automobili americana) si vede continuamente fare dalla famiglia snob inglese del nuovo marito quando va a trovarla per la prima volta.

Come si intuisce dalla trama si tratta di un film tratto da un pezzo teatrale degli anni ’30, di cui è stata mantenuta l’ambientazione d’epoca premendo l’acceleratore sulla comicità.
Il problema di Easy Virtue è che nonostante battute sagaci non fa ridere, non cerca una dimensione comica del cinema, non cerca di stupire, nè di intrattenere ma pretende di affascinare.
L’adattamento in sostanza non riesce e fa solo venire curiosità della versione muta che ne fece Hitchcock.

Le maschere fisse, come il maggiordomo impeccabile ma dalla battuta pronta o la mamma acida e possessiva, non vanno più in là della loro copertina e non si scorge proprio la volontà di girare qualcosa di buono, solo il tentativo di riprendere degli attori. Peccato.

Baksy Immagini del Film 1

BAKSY
Comincia come un ammorbante film kazako ma quasi subito Baksy prende una strada imprevedibile descrivendo la figura di una curiosa sciamana delle lande, una donna che nella modernità disperata di quelle lande fa miracoli e opera sugli spiriti delle persone.

Con il volgere della pellicola il tono si sposta gradualmente sulle corde del film di gangster finendo con uno splendido climax che regala sequenze di vera action lontana dal gangsterismo americano, da quello italiano e da quello asiatico. Squallore, soprannaturale e composizione delle inquadrature sono tutto quello che serve per questo curiosissimo pseudo-action movie alla russa.

Impossibile dire se mai riceverà una distribuzione ed è anche difficile stabilire se possa attirare un pubblico con la fotografia fredda e le immagini desolate con cui si presenta. Tuttavia è una delle cose più sorprendenti (ma non la migliore) viste finora.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Disney+ prepara uno speciale Halloween sui Muppets 7 Maggio 2021 - 19:00

Si chiamerà Muppets Haunted Mansion e vedrà diverse star in ruoli cameo

The Suicide Squad avrà più di una scena dopo i titoli di coda 7 Maggio 2021 - 18:15

The Suicide Squad avrà una scena dopo i titoli di coda? La risposta è SÌ, anzi a dirla tutta ci sarà più di una scena…

Dopo Jupiter’s Legacy, le prossime uscite firmate Millarworld 7 Maggio 2021 - 17:30

Jupiter’s Legacy, la serie tratta dalle graphic novel di Mark Millar e Frank Quitely, è da oggi disponibile su Netflix, ma quali sono le prossime uscite firmate Millarworld?

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.