L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Speciale The Spirit – Ecco nuove scene

Di peter

The Spirit Immagini del Film 02

Nel corso della nostra mattinata con Frank Miller, la Sony Pictures ci ha mostrato alcune notevoli clip di The Spirit. A giudicare dal trailer, avevamo pensato soprattutto ad un esperimento artistico che poteva essere rischioso da offrire al grande pubblico… adesso però abbiamo gettato un’occhiata al ritmo action del film, alla sua notevole qualità tecnica e al grande sense of humour messo in scena dal regista. Ve le raccontiamo tutte. ATTENZIONE AGLI SPOILERS… leggeri… ma ci sono!

Le clip:

Introduzione dell’eroe
Di solito – dice Miller – i film mostrano l’eroe cadere. Io volevo aprirlo con una scena del genere, riproponendola in maniera diversa”.
Mentre una donna viene minacciata da un criminale, The Spirit (Gabriel Macht) si tuffa per bloccarlo, gettandosi dalla scala antincendio di un palazzo. Lo riempie di botte e Miller mostra soprattutto l’ombra del personaggio colpire ripetutamente il cattivo. Alla fine della sequenza il criminale perde i sensi accasciandosi e Spirit rimane ferito. Un poliziotto porta in salvo la donna, rivelandole che grazie a Dio The Spirit veglia sulla loro città.

the spirit frank miller immagini5

Sand Saref in fuga da Octopus
Vi assicuro che nonostante la scena sia ambientata sott’acqua, Eva Mendes non mai toccato l’acqua. Abbiamo utilizzato strabilianti tecniche visive”.
Nella sequenza, Octopus (Samuel L. Jackson) cerca di uccidere Sand Saref (Eva Mendes) ed il suo socio. Questi però scappano sott’acqua, mentre quello continua a sparare come un matto. I due riescono a sfuggire per un pelo.

The Spirit Wallpaper3 Eva Mendes Sand Saref

Saref confronta The Spirit
In quella che sembra essere la camera di un lussuoso albergo The Spirit si appresta ad arrestare per furto Saref. Lei, bellissima, è avvolta da un asciugamano. L’eroe le chiede di alzare le mani… lei lo ubbidisce, facendo cadere l’asciugamano. La vediamo in lontananza completamente nuda e successivamente, più vicini, la vediamo inquadrata di spalle. Spirit è come ipnotizzato (e anche noi spettatori), ma intende portarla in galera. La situazione si complica nel momento in cui, trova un cadavere sotto il carrello del servizio in camera. Dopo una breve lite, Saref spinge Spirit fuori dalla finestra.

Octopus e i suoi cloni
Dovete sapere che Octopus è un esperto di genetica. Quello che desidera è vivere per sempre. La sua vera abilità è però quella di creare dei cloni. C’è solo un piccolo problema… non ne crea mai uno intelligente… sono tutti un branco di stupidi. Vi invito anche a notare lo splendore di Scarlett Johansson. Quanti di voi riuscirebbero a tenere le mani a bada?”.
In un laboratorio, Octopus sta lavorando ai suoi cloni: l’ultimo però non gli è riuscito bene. È una specie di minuscolo piede con una testa che salta qua e là. Dietro di lui ci sono altri tre cloni, completamente matti (e simpatici) che lo avvertono di non essere riusciti ad uccidere The Spirit: “Abbiamo controllato dovunque capo… tranne nel posto in cui lui si nascondeva… avremmo dovuto guardare lì!!”. In quel momento arriva la super-sexy Silken Floss (Scarlett Johansson), vestita da infermiera con tanto di occhialetti e scollatura. Octopus le chiede di uccidere i cloni… lei risponde che sono a corto di personale. A quel punto Octopus rivela di volersi sfogare solo su The Spirit: “Quella sì che sarebbe una bella uccisione”.

The Spirit Banner Scarlett Johannson

Silken Floss seduce The Spirit
La clip si apre con un The Spirit che mette fuori gioco alcuni cloni di Octopus. La cosa più interessante è la sintonia tra Spirit e la sua città. È come se si proteggessero a vicenda. Spirit non usa mai pistole ma, come dice lui, “utilizza i fulmini creati dagli uomini” – vale a dire che spinge i cattivi tra i fili elettrici dei pali della luce. Oppure, uno dei suoi più grandi alleati è “l’asfalto che non perdona”, proprio perché alcune delle sue vittime vengono gettate da grandi altezze. Infine il suo scudo è il coperchio di una fognatura, con il quale si ripara dai proiettili… peccato che alla fine, trovandosi davanti Silken Floss… rimane come paralizzato e lei gli inietta un fluido che lo fa addormentare.

Duello tra Octopus e The Spirit
Si tratta di un duello all’ultimo sangue, combattuto in una specie di terreno fangoso. The Spirit sembra avere la meglio, mentre seppellisce Octopus nel fango. Quello scompare… per poi ricomparire dietro le spalle dell’eroe!

Spirit stende il borseggiatore (la più divertente)
Un borseggiatore ruba una sacca ad un uomo. Non c’è tempo… The Spirit è proprio davanti a lui e lo stende con un pugno, restituendo la borsa all’uomo. Quello, per ringraziarlo gli dice: “Vuoi sposarmi?!”.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Loki prigioniero della Time Variance Authority nella nuova foto 15 Maggio 2021 - 11:00

EW svela una foto di Loki in cui il Dio degli Inganni è prigioniero della Time Variance Authority. Inoltre, Michael Waldron parla della sua idea per la serie.

Per la Giornata Internazionale delle Famiglie, un bellissimo video targato Disney 15 Maggio 2021 - 10:05

Oggi è la Giornata Internazionale delle Famiglie e con questo video Disney vogliamo ricordarvi che la famiglia è dove regna l’amore.

La telefonata su… L’isola perduta 15 Maggio 2021 - 10:00

Filippo e Marco della nostra redazione proseguono il loro viaggio alla (ri)scoperta dei film brutti (o presunti tali). Oggi è il turno de L’isola perduta (The Island of Dr. Moreau), pellicola del 1996 diretta da John Frankenheimer, e interpretato da Marlon Brando, David Thewlis e Val Kilmer.

Love, Death & Robots, la seconda stagione 14 Maggio 2021 - 15:49

Sbarca su Netflix la seconda stagione di Love, Death & Robots: pochi robot, un po' di amore, abbastanza morti.

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.