L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

30 milioni di dollari per Eagle Eye al boxoffice Usa, dove floppa Spike Lee

Di Federico

Eagle Eye Poster USA

Esordio con il botto e assolutamente convincente per Eagle Eye al boxoffice americano.

Il super blockbuster da 80 milioni di dollari con Shia Labeouf protagonista, e Steven Spielberg dietro le quinte, conquista il botteghino americano, incassando in 3 giorni di programmazione 30 milioni di dollari. Ottima la media per sala, pari a 8,319 dollari, per una pellicola che ‘dovrebbe’ riuscire a coprire i costi di produzione con il solo mercato americano. Con Disturbia Shia esordì incassando 22 milioni di dollari, per chiudere poi proprio a quota 80. Riuscirà a fare meglio?

Ottima seconda piazza per Come un Uruganano, drammone con Richard Gere protagonista e tratto da un best seller di Nicholas Sparks. La pellicola nei suoi primi 3 giorni di programmazione si è portata a casa 13,570,000 dollari, con una media superiore ai 5000 dollari. Il traguardo dei 35 milioni di dollari è obiettivamente alla portata, per quella che possiamo considerare l’ennesima conferma al botteghino per Gere.

Scivola al 3° posto dopo solo una settimana passata in vetta Lakeview Terrace. Il film, con Samuel L. Jackson protagonista, perde il 53% degli incassi rispetto al weekend scorso, arrivando comunque ad un totale di 25 milioni di dollari. Essendone costati solo 20, si può considerare un ottimo risultato.

La vera sorpresa, assolutamente inattesa, di questo fine settimana arriva da Fireproof. Drammone costato appena 500,000 dollari, il film riesce nell’impresa di incassare ben 6,514,000 dollari, con una media superiore ai 7 mila dollari. Per il regista della pellicola, Alex Kendrick, è il secondo ‘miracolo’ consecutivo, dopo esser riuscito ad incassare nel 2006 10 milioni di dollari con il film Affrontando i Giganti, costato appena 100,000 dollari.

Ai 45 milioni di dollari, e per questo felici e contenti, ci arrivano i fratelli Coen, con il loro Burn After Reading, mentre Igor arriva appena ai 15 milioni, dopo esserne costati il doppio, My Best Friend’s Girl ai 14 e Sfida senza Regole si conferma un mezzo flop, con 35 milioni di dollari incassati dopo esserne costati 60.

Abbastanza clamoroso è anche il risultato negativo fatto registrare da Spike Lee e il suo Miracolo a Sant’Anna. Il film, girato quasi interamente in Italia, incassa appena 3,501,000 dollari, con una media per sala inferiore ai 3000 dollari. Costato ben 45 milioni di dollari, il risultato si può definire a dir poco fallimentare…


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Locarno 2021: Beckett con John David Washington sarà il film di apertura, foto e poster 24 Giugno 2021 - 20:53

Prima immagine di John David Washington in fuga nel thriller Beckett che aprirà la 74a edizione del Festival di Locarno. Dal 13 agosto sarà su Netflix

Loki: un nuovo video dedicato a Sylvie ci offre un assaggio del prossimo episodio 24 Giugno 2021 - 20:41

La Marvel ha diffuso una nuova featurette di Loki. Il video è dedicato a Sylvie, la Variante interpretata da Sophia Di Martino

Star Wars: The Bad Batch, il nuovo teaser svela i prossimi episodi 24 Giugno 2021 - 20:30

Disney+ svela alcune scene dei prossimi otto episodi, che porteranno la prima stagione alla conclusione

Ewoks, (maledetti) Ewoks ovunque 22 Giugno 2021 - 9:56

La storia degli Ewoks di Star Wars, quei maledetti orsacchiotti tanto amati da George Lucas, che sono sbarcati in massa - con film e serie animata - su Disney+.

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.

Loki: ma quindi chi è la Variante e perché è così importante? 17 Giugno 2021 - 17:01

Chi è realmente il personaggio che appare nel secondo episodio di Loki? (Spoiler alert, ovvio)