Warning: getimagesize(http://static.screenweek.it/2008/7/17/Il-Cavaliere-Oscuro-Immagini-del-Film-49_mid.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 403 Forbidden in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Il Cavaliere Oscuro batte anche La Mummia 3

Il Cavaliere Oscuro batte anche La Mummia 3

Di Federico

Il Cavaliere Oscuro Immagini del Film 49

Uno schiacciasassi.

Il Cavaliere Oscuro prosegue la sua corsa inarrestabile al boxoffice Usa, dominando anche il terzo weekend di programmazione. Con altri 44 milioni di dollari incassati, Batman tocca quota 395 milioni di dollari, a un passo dai 400, che probabilmente verranno raggiunti domani. 7° posto nella top10 dei migliori incassi di sempre al boxoffice Usa, a 70 milioni appena dal 2° posto, occupato da Star Wars, ancora per poco…

Grande sconfitto del weekend risulta essere La Mummia 3: La tomba dell’Imperatore Dragone. Il sequel firmato Cohen si porta a casa poco più di 40 milioni di dollari, con una media per sala superiore agli 11,000 dollari, e l’incapacità di spodestare l’uomo pipistrello, da 3 weekend imbattibile in cima al boxoffice. Un esordio in linea con quello fatto registrare dal primo capitolo, del 1999, ma nettamente inferiore a quello datato 2001, con La mummia Il Ritorno, che incassò 20 milioni di dollari in più.

Terza piazza per l’ottimo Fratellastri a 40 anni, arrivato ai 63 milioni di dollari, mentre al 4° posto troviamo Mamma Mia!, autentica rivelazione d’estate, arrivato agli 88 milioni di dollari, con la soglia dei 100 milioni da abbattere entro il weekend prossimo.

Deludente 6° piazza per Kevin Costner e il suo Swing Vote, con poco più di 6 milioni di dollari incassati, mentre continua a stupire Viaggio al Centro della Terra 3D, arrivato con enorme sorpresa ai 73 milioni di dollari. Si conferma un successo Hancock, che tocca i 216 milioni di dollari, mentre ai 205 ci arriva Wall-E, a un passo da Kung Fu Panda, fermo a quota 211 milioni di dollari.

Pronto ad abbandonare mestamente la top10 è X-Files: Voglio Crederci, con solo 17 milioni di dollari, in attesa che venerdì prossimo sbarchino Pineapple Express e The Sisterhood of the Traveling Pants 2… ma difficilmente Il Cavaliere Oscuro abbandonerà lo scettro!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

And Just Like That: John Corbett tornerà nella stagione 2 19 Agosto 2022 - 20:30

L'attore riprenderà il ruolo di Aidan Shaw nella seconda stagione di And Just Like That..., la serie sequel di Sex and the City

Yellowjackets: anche Elijah Wood nel cast della stagione 2 19 Agosto 2022 - 20:12

Elijah Wood si unisce al cast della seconda stagione di Yellowjackets. L’attore interpreterà un detective di nome Walter.

Day Shift: le papere dal film Netflix e l’intervista doppia con Jamie Foxx & Dave Franco 19 Agosto 2022 - 20:00

Direttamente dal film Netflix Day Shift arrivano due video ufficiali: quello sulle papere sul set e un'intervista doppia a Jamie Foxx & Dave Franco, protagonisti della pellicola.

The Sandman: di cosa parla e perché è interessante l’episodio bonus (no spoiler) 19 Agosto 2022 - 15:45

Sogni di gatti e scrittori in cerca d'ispirazione nell'undicesimo episodio di The Sandman, arrivato oggi a sorpresa su Netflix.

House of the Dragon, la recensione: benvenuti al Dallas di Westeros 19 Agosto 2022 - 9:01

Le nostre impressioni (senza spoiler) sui primi sei episodi di House of the Dragon, il prequel di Game of Thrones.

She-Hulk e una quarta parete infranta da oltre trent’anni 18 Agosto 2022 - 11:20

Come She-Hulk, un'eroina a fumetti nata per paura, è stata trasformata in uno dei personaggi Marvel più ironici di sempre.