L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Divorzio all’italiana (1961). Capolavoro all’italiana.

Di Roberto

Divorzio all’italiana (Italia, 1961 – Grottesco; 105′) di Pietro Germi con Marcello Mastroianni, Daniela Rocca, Stefania Sandrelli, Odoardo Spadaro, Leopoldo Trieste, Leopoldo Trieste, Margherita Girelli, Saro Arcidiacono, Lando Buzzanca.

Infatuato della cugina Angela, il barone Ferdinando “Fefé” Cefalù non sa come liberarsi dell’opprimente moglie: escogita così un piano che si concluderà con un suo legittimo delitto d’onore, per cui il codice penale prevedeva una pena massima di sette anni.

Una grandissima costruzione comico-drammatica (la sceneggiatura prese l’Oscar e contribuì a esportare in America numerosi stereotipi sulla Sicilia) sta alla base di questo successo di Germi in cui il regista piega tanto le tradizioni secolari di una terra arretrata quanto l’incredibile e inammissibile arretratezza dell’articolo 587 della legge italiana (abolito soltanto venti anni dopo). Mastroianni, tic labiale (impostato su quello reale di Germi, colpito da una paresi facciale durante la lavorazione) e voce fuori campo enfatica, è quanto di più meravigliosamente gigione si possa pretendere; ma anche gli altri (tra cui una splendida, quindicenne ed esordiente Sandrelli – Miss Viareggio appena l’anno precedente – e un esordiente Buzzanca) non sono da meno. Ironicamente feroce, amaro e acutissimo: di più dalla commedia italiana di una volta forse non si può pretendere. Splendida e innovativa anche la costruzione registica, condotta a forza di zoom, flashback e pause meditate. Memorabile la prestanza e la voce dell’avvocato difensore. Gustosa e metacinematografica la scena in cui nel paesino arriva La dolce vita, che Mastroianni (che vi recitava) commenta in relazione al suo proposito criminoso. Azzeccata colonna sonora di Carlo Rustichelli. La Rocca si innamorò di Germi e tentò pure, per circostanze comunque poco note, il suicidio.

Oggi, Martedì 26 Agosto, Raitre, Ore 21,05.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Mandalorian – Luke Skywalker e Grogu sui nuovi poster promozionali 25 Luglio 2021 - 12:00

Din Djarin, Luke Skywalker e Grogu campeggiano sui nuovi poster promozionali della seconda stagione di The Mandalorian, dove Luke comincia ad addestrare il suo allievo.

Al nuovo gusto di ciliegia: il trailer della serie thriller Netflix ambientata nella Hollywood anni ’90 25 Luglio 2021 - 11:00

Rosa Salazar interpreta un'aspirante regista che s'imbarca in un viaggio di vendetta soprannaturale dagli effetti allucinogeni

Falling – Storia di un padre: l’esordio alla regia di Viggo Mortensen dal 26 agosto al cinema 25 Luglio 2021 - 10:00

Sarà Bim a portare nelle nostre sale Falling – Storia di un padre, esordio alla regia di Viggo Mortensen. Il debutto è previsto per il 26 agosto.

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.