L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Le recensioni di Wanted: guida al film da vedere nel weekend

Di

Wanted Immagini dal Film 	James McAvoy	Wesley Gibson

Inizia oggi il fine settimana e nonostante Wanted sia uscito nelle nostre sale già mercoledì, magari chi lavora o è altrimenti impegnato non ha potuto approfittarne per correre al cinema e guardarsi questo cinecomics veramente fatto bene.

La storia potrebbe – banalmente – essere definita in modo semplicistico: Wesley Gibson (James McAvoy) è un ragazzo abbastanza pigro e svogliato, che conduce una vita che non vorrebbe e che non lo appaga, rinchiuso in un guscio di noia e umiliazione quotidiana.

Dal momento in cui fa la sua comparsa Fox (Angelina Jolie), la sua vita cambia radicalmente in un continuo, quanto pirotecnico succedersi di sparatorie, inseguimenti, addestramenti al limite della sopportazione umana e tanto altro ancora.

Se a Paolo e al sottoscritto il film di Timur Bekmambetov è piaciuto veramente molto, al contrario di quanto ci si potrebbe aspettare qui sopra, abbiamo anche una recensione non entusiastica, scritta da Gabriele. Ma oltre a noi, cosa ne pensano tutti gli altri? Seguiteci e scopriamolo insieme…

Wanted Immagini Film e Set Chris Pratt	Barry

Vi ricordiamo che quelli riportati sono solamente stralci e che per avere il senso completo di quello che volevano esprimere gli autori, è consigliabile leggere per intero la loro recensione.

Darya Papazian di badtaste la pensa così:

“Se il film funziona a pieni giri però il merito va quasi esclusivamente all’interpretazione di James McAvoy, giovane attore scozzese dalla faccia pulita da ragazzo qualunque, totalmente nuovo in questo genere di film e scelta geniale di casting, che incarna alla perfezione un personaggio semplicemente fantastico, un’interpretazione che non si prende mai sul serio (“Mi dispiaceeeee!!!” Battuta culto piazzata in momenti azzeccatissimi) ma che allo stesso tempo riesce a cogliere tutte le sfumature giuste del passaggio da tipo irrimediabilmente imbranato a eroe che ha finalmente raggiunto piena consapevolezza di sé e non ha più timore a osare.”

E’ molto entusiasta Adriano Ercolani di comingsoon:

“Divertente, istrionico, in alcuni momenti davvero emozionante – vedi la magnifica sequenza dentro il treno lanciato in corsa – Wanted si avvale anche della recitazione gigiona di un mefistofelico Morgan Freeman e di una Angelina Jolie affascinante come non le accadeva da anni. Insieme a loro, la giovane promessa James McAvoy che si sta gradualmente imponendo come interprete di carisma indiscutibile.

Insomma, per chi volesse guadagnare in sala due ore di pura adrenalina cinematografica, sfavillante nella confezione e lungimirante nella costruzione drammaturgica, Wanted è senz’altro da non perdere.”

Dr. apocalypse di cineblog invece, riesce a dargli una piena sufficienza, superando comunque l’insufficienza del suo collega Gabriele:

“Volutamente eccessivo, eccentrico, ironico ed autoironico, violentissimo e a dir poco adrenalinico, il film è un concentrato di action all’ennesima potenza, che strizza mostruosamente l’occhio a Matrix. Rallenty e Bullet Time come se piovessero, acrobazie folli e punti di vista incredibili, per un risultato finale che rischia di dividere nettamente il grande pubblico, tra appassionati pronti alla venerazione e infastiditi pronti alla stroncatura.”

Anche Giulio Cicala di icine non ha apprezzato moltissimo la pellicola, soprattutto nell’ultima parte della stessa:

“I fumetti avranno dato grande linfa vitale al cinema odierno, ma se dobbiamo prendere “Wanted” come metro di giudizio possiamo sostenere che come adattamento è molto lontano dalla trama originale e molto deludente; se lo vogliamo considerare come action movie e nient’altro allora la pellicola si lascia guardare senza però travolgere più di tanto.”

Continuando con i vari estratti ecco quello di Michele Serra di del cinema:

“In questo Wanted tutti gli elementi spingono nella direzione giusta: lo stile del cinema di Bekmambetov è perfetto per creare un baraccone fumettoso sostenuto dal giusto mix di fantasia visionaria ed effetti speciali. Non è casuale l’aggettivo “fumettoso”, perché la pellicola è – liberamente, ma non troppo – tratta dal successo a strisce firmato da Mark Millar per la Top Cow, casa editrice americana fondata negli anni Novanta dal transfugo Marvel Marc Silvestri e oggi specializzata in fumetti di genere dark-fantasy, decisamente più presenti nelle sue pubblicazioni rispetto ai supereroi più tradizionali.”

Marco Spagnoli di fantascienza:

“Visivamente sorprendente ed eticamente sofisticato, tratto dal fumetto di Mark Millar, Wanted è una pellicola dal forte impatto visivo in cui – e come ti sbagli… — nulla è davvero come sembra.”

Vito Sugameli di spaziofilm:

“E’ chiaro, preso singolarmente – evitando attente analisi incrociate fra i due medium – Wanted risulta un più che godibile action movie frenetico e appassionante, in grado di tenere incollati alla sedia per via della sua spiccata comicità nera e grazie a innovative escamotage grafiche, figlie legittime dell’era post Matrix. Ma per i fan del fumetto, sarà duro digerire il boccone senza che prevalga quella fastidiosa sensazione di incompiutezza.”

Valerio Salvi di filmfilm:

“Al di la di un Morgan Freeman ormai inflazionato dalle mille “micropresenze” su vari set, tanto che ormai non deve nemmeno faticare per entrare nel personaggio ed una Angelina Jolie tatuata ed “asciutta”, il resto è una sequela di coreografie di sapore quasi orientale, dominate dall’so di effetti speciali di prim’ordine.”

Rosalinda Gaudiano di cinema4stelle:

“La narrazione, nella concitata e spietata lotta tra le parti avverse, inganni, tranelli e bugie, è pervasa da un sottile umorismo “dark”, che sdrammatizza in maniera egregia il clima di violenza, sviluppando un’ironia, tutto sommato, originale e ben costruita.”

Andrea D’Addio di filmup:

“Di suo Bekmambetov ci ha messo una continua ricerca di ritmo e adrenalina. Ogni sua scena è un concentrato di espedienti e immagini prese da videoclip e altri recenti film d’azione. Il suo è un piccolo “manifesto pop” poco originale nel particolare, ma comunque accattivante nell’insieme.”

Glauco Almonte per cinema del silenzio:

“C’è modo e modo di realizzare un film. Nella realizzazione di Timur Bekmambetov di “Wanted – Scegli il tuo destino” etica ed estetica divergono. Per fortuna, altrimenti sarebbe stato un film terribile.”

Marzia Gandolfi di mymovies:

“Nonostante l’intensità del look e il ritmo vertiginoso delle riprese, nonostante i prodigiosi istanti congelati, che isolano e sospendono gli scontri fisici tra i personaggi, il “ricercato” fantafilm di Bekmambetov, non colpisce la fantasia dello spettatore e solleva un problema di sproporzione tra il fumetto e il suo adattamento. Perchè Wanted si vuole basato sulla graphic novel di Millar e Jones ma ne prende al contrario le distanze? Che cosa è diventata l’opera originale in quella che ne deriva?”

Valerio Sammarco di cinematografo:

“L’inevitabile deriva “ecologica” del film, minacciata dalle mire individuali di Morgan Freeman […], poi sfociante in un apoteosi di buonismo facilmente ipotizzabile ad un’ora dalla fine, ingabbia il lavoro di Bekmambetov, riducendolo a poco più di un banalissimo action, comunque supportato da un’innegabile ricercatezza per la migliore commistione possibile fra ritmo del racconto ed esplosività delle immagini.”

.gallery {
margin: auto;
}
.gallery-item {
float: left;
margin-top: 10px;
text-align: center;
width: 33%; }
.gallery img {
border: 2px solid #cfcfcf;
}
.gallery-caption {
margin-left: 0;
}


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Punti di svolta con Robin Roberts dal 28 luglio su Disney+, ecco il trailer 21 Giugno 2021 - 20:37

Ecco il trailer della nuova serie originale Disney+ Punti di svolta con Robin Roberts, in arrivo il prossimo 28 luglio.

Jack Huston scriverà e interpreterà una nuova serie da Il conte di Montecristo 21 Giugno 2021 - 20:15

La serie sarà diretta da Stephen Fung, regista di Wu Assassins e Into the Badlands

Videogame News: PlayStation Experience, la nuova “trollata” di Kojima, Zelda: Breath of the Wild 2 21 Giugno 2021 - 20:00

Come ogni Lunedì su ScreenWeek, ecco le ultime notizie in arrivo dal mondo dei videogiochi!

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.

Loki: ma quindi chi è la Variante e perché è così importante? 17 Giugno 2021 - 17:01

Chi è realmente il personaggio che appare nel secondo episodio di Loki? (Spoiler alert, ovvio)

Luca, la recensione (senza spoiler) del nuovo film Pixar 16 Giugno 2021 - 18:00

Luca e la vacanza di Pixar in Italia: un'estate al mare, in compagnia di amici, nemici e di una grande speranza per tutti.