L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Le Morti di Ian Stone, la recensione

Di Gabriele Niola

Le morti di Ian Stone Poster Italia 01Regia: Dario Piana
Cast: Mike Vogel, Jaime Murray, Christina Cole, Michael Feast, Charlie Anson, Michael Dixon, George Dillon, Marnix Van Den Broeke
Durata: 87 minuti
Anno: 2007

Girato da un regista italianissimo ma con produzione angloamericana Le Morti Di Ian Stone si può dire che non levi e non metta nulla nel panorama horror fantascientifico moderno e lo si dice con un po’ di dispiacere perchè lo spunto era davvero interessante.

La storia è quella di Ian Stone che per un incidente con le forze del male è condannato a morire e rinascere in continuazione in altre realtà. Non si sa perchè ma nella prima colluttazione ha ferito un essere dell’ombra che lo stava uccidendo e ora questi intendono perseguitarlo di dimensione in dimensione fino a che lui stesso dimentichi la sua vita originaria e il fatto che è riuscito a ferire chi era ritenuto invincibile. Ma invece che dimenticare Ian riesce a ricordare tutto (grazie ad un aiuto) e di volta in volta deve ricominciare da capo per fermare i suoi assassini seriali.

Le vite parallele, l’eterna rinascita, l’amore senza confini (c’è anche un ragazza di mezzo) e l’esplorazione delle infinite possibilità del fantastico. Ce n’erano tanti di elementi ma Le morti di Ian Stone si sofferma su quelle più immediate, cioè l’inseguimento di vita in vita e l’amore senza confini, confezionando uno pseudo horror dai toni del thriller che finisce con il più scontato degli showdown.

La regia dell’italiano Dario Piana non brilla nè affossa, fa un ottimo uso degli effetti speciali (ottimo per essere un italiano) probabilmente dovuto alla sua lunga esperienza nel mondo della pubblicità e cerca più che può l’invisibilità (che in un horror è sempre apprezzabile).

Il risultato alla fine è solamente quello di non essere nè carne nè pesce per un film che non trova (e magari nemmeno cerca) la via del B movie puro (secco e asciutto), non riesce ad essere qualcosa di più intrigante nel segno di Ricomincio Da Capo, non è un grande colosso del cinema di suspence, nè parla di fantascienza o fantastico in maniera intrigante.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Earwig e la strega slitta al 21 luglio in Italia 18 Giugno 2021 - 18:07

Lucky Red ha posticipato l'uscita nelle sale italiane di Earwig e la strega, il film di Goro Miyazaki ispirato all'animazione in stop-motion della Laika e di Aardman

Carrie Fisher avrà la sua stella sulla Hollywood Walk of Fame 18 Giugno 2021 - 18:00

Con lei anche Francis Ford Coppola, Macaulay Culkin, Ewan McGregor, Michael B. Jordan, Jason Momoa, Willem Dafoe, Tessa Thompson e Salma Hayek

The Boys – Eric Kripke ha visto “i giornalieri più folli di sempre” per l’Herogasm 18 Giugno 2021 - 17:15

Lo showrunner Eric Kripke promette qualcosa di davvero folle per il sesto episodio di The Boys 3, che ruoterà attorno al famigerato famigerato Herogasm.

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.

Loki: ma quindi chi è la Variante e perché è così importante? 17 Giugno 2021 - 17:01

Chi è realmente il personaggio che appare nel secondo episodio di Loki? (Spoiler alert, ovvio)

Luca, la recensione (senza spoiler) del nuovo film Pixar 16 Giugno 2021 - 18:00

Luca e la vacanza di Pixar in Italia: un'estate al mare, in compagnia di amici, nemici e di una grande speranza per tutti.