L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Da Jackson a Spielberg fino a Cashmere Mafia: ecco Miranda Otto

Di peter

Un club women only: quattro donne dell’upper class newyorchese sono legate da un’amicizia che va avanti dai tempi del college. Questo loro legame sarà più forte che mai quando si ritroveranno alle prese con la realtà della giungla della Grande Mela. Questa è Cashmere Mafia, nuova serie della ABC, in onda in Italia dal prossimo autunno ed interpretata da Frances O’Connor, Lucy Liu, Bonnie Somerville e Miranda Otto. Abbiamo incontrato la Otto nella capitale. Ci ha parlato di questo suo nuovo personaggio, facendo anche un viaggio nei ricordi tra i set di Peter Jackson e Steven Spielberg.

Miranda, come mai ha deciso di passare dal grande al piccolo schermo?
Cercavo ruoli interessanti per il cinema, ma non riuscivo a trovarne alcuno. Quando mi proposero un ruolo in Tv, ero riluttante. La mia bambina aveva solo nove mesi e non potevo in alcun modo lavorare coi tempi televisivi che arrivano anche a 16 ore al giorno. Ho accettato questo ruolo perché non era da protagonista assoluta e perché l’ho trovato davvero interessante. Per le donne della mia età è davvero difficile trovare ruoli originali ed emotivamente potenti. In Tv è possibile!

Darren Star ha prodotto il vostro show ed in passato è stato uno degli autori di Sex and the City…
Sì c’era Darren, quattro donne e sullo sfondo la Grande Mela. Ma questi sono gli unici elementi in comune. I nostri personaggi sono totalmente diversi da Carrie & Co. Cashmere Mafia non è una commedia sul sesso, si tratta delle donne e di quello che possono raggiungere e come vanno avanti, sostenendosi a vincenda.

Che ricordi ha del set di Spielberg di La Guerra dei mondi?
Ho pensato di essere davvero fortunata ad avere quella parte. Ero incinta e loro hanno cambiato lo script. Steven era semplicemente entusiasta dell’idea. È stato un lavoro da favola, anche se non ho proprio uno dei ruoli principali in quel film.

E sul lavoro svolto insieme a Spielberg, che ricordi ha? Si dice che sui suoi set, ci si sente come in famiglia…
Assolutamente! Vi dico solo che sulla sua sedia da regista non c’era scritto Steven Spielberg ma Dad (Papà). Steven è sempre calmo e ti fa sentire a tuo agio. Su un set come quello, con grosse celebrità e con un budget da blockbuster è una cosa rara.

Invece cosa ci dice del suo personaggio di Eowyn in Il Signore degli Anelli?
Lì avevo un ruolo abbastanza grande. Tutti noi del cast sapevamo che stavamo partecipando ad una cosa davvero importante. Era come vivere in un sogno. Mi piacerebbe ancora tornare a lavorare con Peter. Girerà presto Lo Hobbit, lui sarà il produttore. Sfortunatamente in quel film non credo ci sia alcun ruolo femminile.

Invece ci parli dell’esperienza sul set di Il volo della Fenice…
L’unica cosa che posso dirvi è: sabbia, sabbia e ancora sabbia!! È stata più dura del Signore degli Anelli. Abbiamo girato in Namibia, e io ero da sola perché mio marito lavorava. Ricordo che è stata davvero dura.

Su quel set lei ha lavorato con Hugh “Dr.House” Laurie…
Hugh è adorabile. Sapete, lui non è sempre stato il Dr.House, prima era un comico per la Tv britannica. Credo che sul set del Volo della Fenice volesse fare qualcosa di davvero dark…

Ha da poco finito le riprese di In Her Skin con Guy Pearce e Sam Neill…
Abbiamo girato in Australia: il film è basato sulla vera storia di una ragazza di 15 anni scomparsa. La polizia non aiuterà i genitori perché pensano che non sia stata rapita, ma che sia scappata… ci sarà un colpo di scena.

Quali sono le attrici che per lei sono state un’ispirazione?
Ve ne dico due: Joan Allen e Juliette Binoche. Joan Allen è grandiosa in tutto quello che fa. Ogni volta sceglie progetti interessanti. Io andrei a vederla in qualsiasi ruolo.

Vi ricordiamo che Cashmere Mafia andrà in onda su Sky a partire dal prossimo autunno.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Day Shift: Jamie Foxx sarà un cacciatore di vampiri nel film Netflix 20 Ottobre 2020 - 21:30

Il film segnerà il debutto alla regia dello stunt coordinator J.J. Perry e sarà prodotto dal regista di John Wick

Borat 2: Sacha Baron Cohen contro gli anti-abortisti nella nuova clip 20 Ottobre 2020 - 20:45

Borat prende di mira le cliniche anti-aborto in una scena del sequel che arriverà il 23 ottobre

The Flight Attendant: il trailer della serie HBO Max con Kaley Cuoco 20 Ottobre 2020 - 19:46

La star di The Big Bang Theory torna nella serie thriller tratta dal romanzo di Chris Bohjalian

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).