L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Un’estate al mare, la recensione in anteprima

Di Gabriele Niola

Regia: Carlo Vanzina
Cast: Lino Banfi, Enrico Brignano, Ezio Greggio, Nancy Brilli, Anna Falchi, Massimo Ceccherini, Maurizio Micheli, Luigi Proietti, Alessandro Paci, Enzo Salvi, Biagio Izzo, Victoria Silvstedt, Alena Seredova, Marisa Jara, Riccardo Rossi, Paola Minaccioni
Durata: 115 minuti
Anno: 2008

I Vanzina è tutta la vita che rincorrono la commedia all’italiana, fin da quando erano giovanissimi e alcuni successi li mettevano decisamente a segno. Cercano un cinema agrodolce che parli di Italia, di italiani, di memoria e di emozioni ma sempre con l’ironia e alle volte con la risata grassa. Sono più di vent’anni che cercano quest’equilibrio, distinguendosi per scrittura, personalità e iter produttivo da tutto il resto della produzione “popolare” nostrana. Lo cercano ma non lo trovano.

Un’estate al mare non fa ridere, lo possiamo dire in tutta tranquillità o meglio fa ridere quanto i precedenti film dei figli di Steno. Se si esclude il fenomenale frammento finale con protagonista Proietti, che però è una variazione su un testo di Dino Verde che lo stesso Proietti già aveva portato a teatro, il film non regala che situazioni trite e personaggi prevedibili spalmati (com’è uso vanziniano) un po’ in tutte le parti d’Italia. Ci sono forti riferimenti all’attualità, specialmente calcistici, un abuso delle variazioni sul tema del tradimento, movimenti intestinali (sullo schermo intendo) e la solita indulgenza verso “i vizi italici”.

Quello che è un po’ più nuovo (ma in fondo è solo il punto di arrivo di una tendenza in atto da un po’ di tempo nei film dei fratelli) è il citazionismo spinto. In forte ritardo su tutto il postmoderno ora anche i Vanzina guardano indietro al proprio cinema, ai propri attori e alla produzione italiana.
Molti episodi del film sono basati su altre storiche commedie italiane, gli attori come Ezio Greggio o Lino Banfi riprendono ammiccando i loro tormentoni di vent’anni fa (“Non ce la fa! Non ce la fa!“) ma tutto è esplicito, tutto è esibito, tutto è facile. Come è poi il resto di un film in cui le morali e i significati vengono detti a parole buttati in faccia allo spettatore come nell’intervista finale al personaggio di Proietti.

Va però sottolineato come sia encomiabile lo sforzo di allungamento della stagione cinematografica anche all’estate, una cosa doverosa che non si capisce come mai da noi non riesca. Certo però che forse sono un po’ esagerate le affermazioni di audacia dell’operazione che vanno facendo registi e produttori. Cose più grandi escono ancora più tardi (su tutti Il Principe di Caspian e Il Cavaliere Oscuro).

Ad ogni modo l’esperimento Un’Estate Al Mare sarà un banco di prova importante e non a caso riassume in una struttura ad episodi un numero altissimo di personaggio di richiamo. Ci sono tutti tranne i due simboli del Natale al cinema (Boldi e De Sica), un po’ per esclusive con il clan De Laurentiis e un po’ per impegni. Ma forse è anche meglio così.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

EXCL – Paul Rudd commenta le recenti dichiarazioni di Martin Scorsese 19 Ottobre 2019 - 19:00

Cosa pensa Ant-Man delle recenti dichiarazioni di Martin Scorsese sul mondo dei cinecomic? Abbiamo intervistato Paul Rudd, ecco le sue dichiarazioni...

Zombieland: Doppio colpo – Gli errori sul set nel nuovo video 19 Ottobre 2019 - 18:00

I protagonisti di Zombieland: Doppio colpo si divertono tra scherzi ed errori nel nuovo video ufficiale. L'uscita del film è attesa per il 14 novembre.

The Boys – Patton Oswalt nel cast della stagione 2 19 Ottobre 2019 - 17:00

Eric Kripke ha rivelato su Twitter che Patton Oswalt avrà un ruolo nella seconda stagione di The Boys, ma non sappiamo quale personaggio interpreterà.

La storia di Balle Spaziali (FantaDoc) 17 Ottobre 2019 - 10:00

Come Balle Spaziali ha fatto morire dal ridere George Lucas... e quasi fatto morire e basta Mel Brooks: storia di una parodia legata a filo doppio con la saga che l’ha ispirata.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.