L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Spingi a manetta! La recensione in anteprima di Wanted di Francesco

Di

Wanted Scegli il tuo destino Poster Italia Angelina Jolie Fox James McAvoy Wesley Gibson

Regia: Timur Bekmambetov
Cast: James McAvoy, Morgan Freeman, Angelina Jolie, David O’Hara, Kristen Hager, Terence Stamp, Thomas Kretschmann
Anno: 2008

Se sei un nerd, una sorta di fallito, se la tua ragazza ti tradisce ripetutamente con quello che si finge il tuo migliore amico, se il tuo capo ufficio non fa altro che abbaiare contro di te, se sei tutto questo e ancora peggio… allora per te, non c’è propio speranza. O forse sì?

Magari il tuo nome è segnato da qualche parte e mentre te ne stai trascorrendo tranquillamente l’ennesima giornata noiosa, che ciclicamente si ripete in un loop che ha dello psicotropo, forse è il caso di smettere di prendere le tue medicine e di prepararti a trasformarti in quel che sei realmente: una persona in grado di compiere praticamente tutto.

Viene sdoganato in modo assolutamente perfetto questo Wanted, ispirato al fumetto di Mark Millar e trasportato su pellicola da Timur Bekmambetov. C’è da sottolineare che non c’è assoluta fedeltà con l’idea originaria, o meglio, ci sono i soliti taglia e cuci necessari per rendere il tutto più adatto ad una visione fluida e percebile a tutti.

altro punto negativo, se così vogliamo chiamarlo. è lo scotto che si deve pagare quando si viene introdotti in una pellicola simile: la genesi dell’eroe, il suo battesimo e l’investitura che ne consegue. Il momento in cui è chiamato a riflettere su una realtà che non gli appartiene, che non immagina neppure possa esistere e il dover abbandonare dogmi e stereotipi che gli sono più congeniali – seppur lo disgustino – dall anotte dei tempi.

Ma tolti questi due nei che sono poca cosa abbiamo un film adrenalinico che si prende in giro da solo che ingrana la marcia e schiaccia forte la tavoletta del gas. Spinge a manetta! Una visione da gustare e apprezzare in tutti i suoidelicati meccanismi ad incastro, perché l’apparente visuale fluida, è composta e correlata da tantissime sfaccettature, che si vanno ad incastrare alla perfezione e meraviglia.

Tanti gli indizi disseminati lungo tutto il racconto e molte le accortezze che fanno apprezzare agli amanti del genere, quanto viene proposto e che non approfondiamo, perché ogni cosa sarebbe uno spoiler magari non gradito.

Abbiamo preparato le basi per un possibile sequel? Difficile dirlo, stando alla storia del fumetto poco conosciuto qui da noi e comunque racchiuso in quattro albi. Difficile pensarlo dopo la visione del film, perché comunque è ben fatto e si può ritenere, fortunatamente, autoconclusivo, a dispetto della moda recente. Ma difficile anche credere che dopo una simile introduzione e con dei personaggi del genere, non si voglia investire nuovamente su un cavallo vincente. Box office permettendo!

.gallery {
margin: auto;
}
.gallery-item {
float: left;
margin-top: 10px;
text-align: center;
width: 33%; }
.gallery img {
border: 2px solid #cfcfcf;
}
.gallery-caption {
margin-left: 0;
}


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Articolo Precedente

Articolo Succesivo

LEGGI ANCHE

Anche Tom Hanks nel cast del prossimo film di Wes Anderson 31 Luglio 2021 - 14:00

L'attore affiancherà Tilda Swinton, Bill Murray e Adrien Brody nel film, che sarà girato in Spagna

Predator 5 – Dan Trachtenberg smentisce i rumor sul titolo 31 Luglio 2021 - 13:00

Il regista Dan Trachtenberg lascia intendere che Skull sia il titolo di lavorazione di Predator 5 (prequel della saga), non quello ufficiale.

Venom: La furia di Carnage – Nuova occhiata a Carnage grazie a una statua dei cinema IMAX 31 Luglio 2021 - 12:00

Una statua promozionale di Venom: La furia di Carnage ci permette di dare un'occhiata più esaustiva al design del brutale supervillain.

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.