L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Gli spietati (1992). Il western, che potenza!

Di Roberto

Gli spietati (Unforgiven, Usa 1992 – Western; 130′) di Clint Eastwood con Clint Eastwood, Gene Hackman, Morgan Freeman, Richard Harris, Jaimz Woolvett, Frances Fisher, Anna Thomson, Saul Rubinek.

Big Whiskey (Wyoming), 1880: dopo che una di loro è stata brutalmente sfregiata, un gruppo di prostitute mette una taglia di mille dollari sui responsabili. Il richiamo dei soldi è forte per William Munny, temibile ladro e assassino oggi acciaccato dall’età e redento dalla moglie morta di malattia il quale coinvolge nell’impresa un suo ex socio e un ragazzo miope. Oltre agli oltraggiatori, però, dovrà vedersela anche con lo sceriffo della città che non tollera abusi della sua legge.

In chiusura, Eastwood dedica ai suoi due maestri Sergio Leone e Don Siegel il suo film più bello e complesso, arrischiato e potentemente contraddittorio, in una parola il suo capolavoro. Incorniciato fra due parentesi altamente romantiche (affidate soltanto a brevi didascalie e a un fondale di rara bellezza), Gli spietatiè un western dolente e cupissimo, violento e nevrotico che fa i conti con le fondamenta della società americana e fa piazza pulita di ogni alone di mito e leggenda: gli eroi non esistono certo più, la legge e la giustizia non si sa nemmeno ciò che siano, i cosiddetti “buoni” non sono meno cinici, volgari e amorali dei “cattivi” e l’unica realtà possibile e immanente è quella data dalla violenza e dalla morte. La sceneggiatura è di David Webb Peoples, non premiata con l’Oscar a differenza del film, della regia, dell’attore non protagonista (Hackman), del montaggio (Joel Cox): da questo film in poi, Eastwood – che qui pratica un cinema classico ma allo stesso tempo umilmente aperto a tradizioni anche straniere (come il sadismo tutto italico di certe scene) – sarà considerato un autore a tutto tondo anche da parte di Hollywood. Bella colonna sonora, in cui spicca il dolcissimo tema musicale dedicato alla moglie di Munny (composto da Eastwood stesso).


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Star Wars: Galactic Starcruiser, un’esperienza unica al mondo dal 2022 a Walt Disney World 4 Agosto 2021 - 21:30

Due giorni e due notti a bordo di un'astronave da crociera, un'esperienza immersiva come mai prima d'ora per i fan di Star Wars

Annette: il trailer del musical di Leos Carax con Adam Driver e Marion Cotillard 4 Agosto 2021 - 20:45

Il film uscirà in USA su Amazon Prime Video, mentre arriverà in Italia al cinema da I Wonder Pictures, Koch Media e Wise Pictures il 20 agosto

Wednesday: Eva Green sarà Morticia Addams nella serie Netflix di Tim Burton? 4 Agosto 2021 - 20:00

La serie su Mercoledì de La famiglia Addams sarà anche interpretata da Jenna Ortega

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.