L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Spassosa filastrocca animata, la recensione in anteprima di Ortone e il mondo dei Chi

Di Francesco

horton-ita.gif

Regia: Jimmy Hayward, Steve Martino
Cast: Christian De Sica, Paolo Conticini, Veronica Pivetti, Carlo Valli
Anno: 2008
Durata: 88 minuti

“Il 15 maggio, nella giungla di Nool, al calore del giorno e nel fresco della piscina, dopo essersi tuffato e mentre si godeva le magnifiche gioie della giungla… Ortone l’elefante sente un piccolo rumore.”

E’ la calda e profonda voce di Carlo Valli che ci introduce in quella che è la più bella fiaba animata vista negli ultimi anni. Non mi viene da chiamarla in altro modo perché questa pellicola di animazione rispecchia i canoni classici della letteratura per bambini, a cominciare dalle ricercate rime baciate che compongono le filastrocche della voce fuori campo, quella che ci spiega i passaggi più difficili o semplicemente che viene utilizzata per motivi scenografici, o per meglio dire, per snellire un po’ la vicenda senza appesantirla con altri dialoghi che vadano a confondere lo spettatore.

02-hhw-062.gif

Già perchè i dialoghi qui, accompagnati da immagini superlative, giocano un ruolo molto importante. Sono taglienti, leggeri, originali e sempre precisi. Il più delle volte si tratta di un botta e risposta, di una veloce raffica di parole che aspettano solo di colpire il bersaglio e non mancano mai di adempiere alla loro missione. Ironici e divertenti fuori misura, ma non disdegnando l’insegnamento, annunciato ad inizio film e poi ribadito nel finale, con più forza e veemenza, che per piccolo che sia, ogni essere vivente ha il diritto di esistere e va tutelato proprio per questo.

13-hhw-037.gif

Spunti filosofici a iosa quelli ispirati al testo dello scrittore e vignettista Dr. Seuss, che viene ripreso a cinquant’anni di distanza dai creatori de L’era glaciale e portato sul grande schermo, dotato di nuova forza che comunque trae origine dalla sua valida natura originaria. Il micro e il macro cosmo, l’ambivalenza, l’essere noi stessi un granello di polvere nei confronti dell’universo e di qualcuno che potrebbe guardarci, tutelarci o addirittura finirci…

14-hhw-041.gif

Christian De Sica (nell’originale è invece Jim Carrey) doppia egregiamente il formidabile e fedele al 100% elefante Ortone e ci riesce benissimo soprattutto nei momenti in cui fa una caricatura ed esaspera come solo lui sa fare, il personaggio interpretato. Non da meno Veronica Pivetti è azzeccatissima per la cattiva della situazione, la Cangura, mentre quello che dovrebbe essere una spietata macchina assassina, Vlad (l’avvoltoio, da non confondere con l’altro Vlad), è come tutti i villains delle saghe animate, una stupenda macchietta.

15-hhw-043.gif

Ortone e il mondo dei Chi è comunque un continuo crescendo di trovate, di suspence, di humour, ma è nel finale che si riserva il miglior spettacolo pirotecnico delle pellicole dio animazione uscite negli ultimi anni. Adatto per i cambini, geniale per gli adulti. Un capolavoro secondo me, che giustifica il successo ottenuto negli Usa.

18-hhw-048.gif

christian-de-sica-1.gif

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Angel – Lo spin-off di Buffy è su Star e dovete recuperarlo subito! 8 Maggio 2021 - 20:00

Angel è da oggi parte del catalogo di Star su Disney+: una perfetta occasione per recuperare un cult!

Infinite: lo sci-fi thriller di Fuqua con Wahlberg salta i cinema e passa a Paramount+ 8 Maggio 2021 - 18:07

Un altro titolo fantascientifico salterà le sale: Infinite lo scifi thriller di Fuqua con Mark Wahlberg passa a Paramount+

The Space Cinema cerca nuove risorse per tutti i multisala del circuito 8 Maggio 2021 - 17:00

In vista della ripartenza del settore, dopo la chiusura di questi mesi, l’azienda ha aperto da poco nuove posizioni per coloro che vogliono lavorare all’interno dei multisala The Space Cinema.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.