L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
In Amore Niente Regole, la recensione in anteprima

In Amore Niente Regole, la recensione in anteprima

Di Gabriele Niola

in-amore-niente-regole-locandina.jpgRegia: George Clooney
Cast: George Clooney, Renée Zellweger, John Krasinski, Jonathan Pryce
Durata: 114 minuti
Anno: 2008

George Clooney è un uomo da commedia.
Personalmente non mi ha mai convinto tantissimo come attore, certo ha un carisma molto forte e un fascino particolare, ma le sue qualità recitative non hanno mai spiccato. Mi è sempre sembrato che fosse più che altro il personaggio che era in grado di costruire a funzionare, benchè fosse sempre il medesimo.

Però nelle commedie questo non accade, nelle commedie (se girate con sapienza) il suo portamento volutamente old fashion dona una nota grottesca per nulla usuale e molto personale che rende ogni pellicola preziosa. Non a caso allora mi sembra che In Amore Niente Regole confermi come le commedie siano alla fine il genere in cui Clooney riesce meglio.

In Amore Niente Regole poi accentua più che può l’atteggiamento d’altri tempi del Cary Grant dei giorni nostri, ambientato com’è negli anni venti. Certo il film è anche diretto da Clooney e in questo non è che abbia mai eccelso quindi il film un po’ ne risente, specialmente per una certa stanchezza nel terzo quarto.

Di contro Renée Zellwegger sembra involversi sempre di più in ogni senso… Ma sono particolari, In Amore Niente Regole scorre via come un bicchiere d’acqua fresca, il che è contemporaneamente un pregio ed un difetto ma almeno ha la ragionevolezza di non volersi proporre obiettivi che non può raggiungere e intrattenere con gusto lasciando che temi più alti (il rapporto dell’America con la comunicazione e i propri eroi) rimangano di sfondo, senza l’enfasi di chi teme che il pubblico non sia capace di cogliere da solo i significati.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Taika Waititi si era dimenticato del ruolo di Natalie Portman in Star Wars 7 Luglio 2022 - 19:30

Nel corso di un’intervista per il lancio di Thor: Love and Thunder, Waititi ha rivelato un simpatico aneddoto riguardante Natalie Portman e Star Wars.

Resident Evil: l’evoluzione del male al centro di un nuovo video della serie Netflix 7 Luglio 2022 - 19:26

Diamo un nuovo sguardo a Resident Evil, serie live-action in arrivo sulla piattaforma il prossimo 14 luglio.

Kingpin e Daredevil torneranno in Echo, la serie Marvel con Alaqua Cox 7 Luglio 2022 - 19:03

Charlie Cox e Vincent D’Onofrio riprenderanno rispettivamente i ruoli di Daredevil e Kingpin in Echo, la nuova serie dei Marvel Studios.

Bastard!! L’oscuro dio distruttore: il dark fantasy – heavy metal scostumato 5 Luglio 2022 - 11:02

Dark Schneider è sbarcato su Netflix, con i suoi due punti esclamativi, le battaglie e la follia vintage del dark fantasy heavy metal.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.