L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

William Hurt, il giovane vecchio

Di

william-hurt.jpg

William Hurt era già qualcuno quando girò Il Grande Freddo e questa è una notizia. E’ una notizia poichè Il Grande Freddo è stato il trampolino di lancio per un’intera generazione di attori (anche per chi doveva esserci e poi è stato tagliato fuori dal montaggio finale), quasi tutti i protagonisti di quel film sono oggi attori conosciuti mentre all’epoca non erano nessuno. William Hurt fa eccezione, lui era già qualcuno.

Un altro film di Lawrence Kasdan, Brivido Caldo, fu il suo trampolino di lancio un paio di anni prima, un noir torbido, caldo e umidissimo girato con Kathleene Turner.

Eterno adulto, se non già vecchio William Hurt non è mai riuscito a brillare quanto sta facendo oggi con una carriera da ottimo caratterista in ruoli di secondo piano ma cesellati benissimo e soprattutto perfettamente calzanti al suo fisico e alla sua recitazione che traspirano anzianità da ogni poro (accadeva già in Il Grande Freddo dove doveva essere un ragazzo!).

Per L’Incredibile Hulk sarà il generale Thunderbolt Ross,figura mitica dell’universo Marvel, pieno di carisma, durezza ma anche di insospettabili slanci di tenerezza nei confronti sia della figlia sia di Bruce Banner. Ma originariamente il loro rapporto non era certo così roseo.

Nato come un personaggio totalmente negativo (non solo si oppone all’amore tra Betty e Bruce ma vuole anche fare di Hulk un’arma da guerra) rappresenta in realtà la critica sotterranea che il mondo dei fumetti spesso fa della società americana. Incastrato com’è in regole ferree (esiste un vero e proprio codice di autoregolamentazione) il mondo dei fumetti raramente riesce a parlare di attualità e di società in maniera convincente, ma le figure militare e il generale Ross in particolare sono un’eccezione.

E sembra opportuno allora che ad interpretarlo sia il liberale William Hurt. Utilizzato in parti non sempre azzeccate anche da autori molto rinomati la vera primavera la vive da Lost In Space in poi, quando si ritaglia un ruolo più adatto alle sue fattezze. Anche Spielberg lo vuole come il creatore della vita artificiale in A.I. e Cronenberg gli affida un ruolo da maturo in A History Of Violence.

Recentemente pure ha interpretato ruoli di anziani conservatori in Into The Wild e L’Ombra Del Potere fino anche al sindaco di Noise e al presidente degli Stati Uniti in Prospettive Di Un Delitto.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Hypnotic: in partenza il nuovo film di Robert Rodriguez, Hala Finley entra nel cast 17 Settembre 2021 - 20:30

Le riprese partiranno a breve in Texas. Nel cast anche la giovane star di We Can Be Heroes e Man with a Plan

Succession: il trailer ufficiale della Stagione 3 17 Settembre 2021 - 20:17

La terza stagione di Succession farà il suo debutto su HBO il 17 ottobre. Ecco il trailer!

The Morning Show – Tutto ciò che c’è da sapere sulla seconda stagione, da oggi su AppleTV+ 17 Settembre 2021 - 20:10

La seconda stagione di The Morning Show inizia oggi con il primo episodio: ecco alcune informazioni sul nuovo capitolo dello show!

He-Man and the Masters of the Universe, la recensione 16 Settembre 2021 - 9:30

Un godibilissimo remake della storia di He-Man e dei Masters, per ragazzini di ogni età (pure sopra i quaranta, sì).

Guida pratica al mondo di Dune 14 Settembre 2021 - 9:15

Dai film ai videogiochi, da Star Wars a Miyazaki, tutto quello che è nato dal romanzo di Dune (che nessuno voleva pubblicare).

Star Trek, i 55 anni del sogno di Gene Roddenberry 8 Settembre 2021 - 15:51

Cinquantacinque anni fa andava in onda il primo episodio di Star Trek, "la carovana del vecchio West lanciata nello spazio".