L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Tristemente vero, ma con troppi scivoloni: la recensione di Tutta la vita davanti

Tristemente vero, ma con troppi scivoloni: la recensione di Tutta la vita davanti

Di Francesco

tutta_vita_davanti.jpg

Regia: Paolo Virzì
Cast: Isabella Ragonese, Sabrina Ferilli, Elio Germano, Massimo Ghini, Valerio Mastandrea, Micaela Ramazzotti
Anno: 2008
Durata: 117 minuti

Tutta la vita davanti di Paolo Virzì, prende libero spunto dal romanzo Il mondo deve sapere della blogger sarda Michela Murgia e cerca di raccontarci, con lo spirito della commedia, l’assurda situazione lavorativa odierna

Così sul grande schermo approda la dimensione del mondo del precariato e dei suoi assurdi, quanto banali e stilizzabili schemi, che Virzì ha il merito, questo gli va riconosciuto, di riuscire a rendere quasi simpatici, perché il grottesco, quando è veicolato in un contesto corale, perde i connotati grevi che lo rendono pesante e si arricchisce di una spensieratezza che in natura non gli è congeniale.

Ma questo film non riesce lo stesso a decollare: ben strutturato, studiato sulla carta, accompagnato dall’ottima analisi dei personaggi, che vengono caratterizzati da molte sfaccettature preziose e necessarie. Lo stesso Tutta la vita davanti sembra restare un racconto brioso privo però della scintilla.

Marta (Isabella Ragonese) è una giovane neolaureata siciliana che trova il suo primo lavoro a Roma, lasciando la madre malata di tumore alle amorevoli cure di un’altra ragazza. Il suo “battesimo” in questa nuova realtà, dopo l’abbraccio e il bacio accademico alla discussione della tesi, arriva in modo piuttosto rocambolesco e fuori dai generi: provando la strada della baby-sitter, diventerà una delle tante pedine di un call center qualsiasi.

Canzoncine benauguranti a ritmo di musica con tanto di passi da memorizzare e coreografia da eseguire con tutte le colleghe, a mò di risveglio muscolare quotidiano accompagnato dal biscottino della buona fortuna; sms da parte di Daniela (Sabrina Ferilli) , ferreo e rigido mastino preposto a sorvegliare che gli automi seguano gli schemi preimpostati; penitenze per chi non raggiunge gli obiettivi preposti e ricchi premi e cotillons per chi invece scala le classifiche settimanli e mensili.

Tutto questo è il non fantastico mondo dorato in cui ci si deve rispecchiare, che con le varie correzioni di tiro del caso, il precariato giovanile è tutto questo, ma anche di più.

Abbondano però i facili cliché e gli abbrutiti sono quelli della generazione “Grande Fratello”, mentre gli eletti studiano il mito della caverna e discernono di Platone, riempendosi la bocca di paroloni che suonano stucchevoli ai più e sono destinati ad una piccola cerchia, che ha il sapore di casta e si può anche definire madre e figlia della realtà lavorativa prodotta: ad ognuno i suoi schemi ben definiti. Con tanto di regole annesse!


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Gli studios ignorano le richieste sui protocolli sull’aborto dei creatori 11 Agosto 2022 - 18:03

Disney, Netflix, AppleTV+, NBCUniversal, Amazon, Warner Bros, Discovery e AMC Networks hanno risposto alla richiesta di rettificare il piano di sicurezza sull'aborto di più di mille creatori di Hollywood.

Cenerentola: il trailer del musical Amazon con Camila Cabello 3 Agosto 2021 - 20:20

La rilettura della classica fiaba arriverà su Amazon Prime Video il 3 settembre

NipPop 2015 – Riyoko Ikeda parla di Lady Oscar, della sua carriera e del successo in Italia 6 Giugno 2015 - 16:00

Abbiamo incontrato la mangaka Riyoko Ikeda, l'autrice di Lady Oscar, Caro Fratello, La finestra di Orfeo, Eroica, ospite del NipPop a Bologna. Ecco la nostra video intervista al roundtable e la conferenza...

Yoshitaka Amano riscopre le tradizioni giapponesi grazie a Neil Gaiman 28 Marzo 2015 - 16:39

Abbiamo intervistato in esclusiva l'illustratore e character designer di Final Fantasy, Yoshitaka Amano, alla prima edizione del Monaco Anime Game International Conferences...

Licantropus (Werewolf by Night): com’è allora questo lupo mannaro dell’MCU? 6 Ottobre 2022 - 18:00

Le nostre impressioni sullo special Marvel dedicato a Licantropus (Werewolf by Night), per una serata di Halloween con largo anticipo.

She-Hulk, che diavolo d’episodio 6 Ottobre 2022 - 11:42

Sì, lui è arrivato. Ma ci sono voluti la bellezza di otto episodi, perché la serie tenesse fede finalmente alle sue promesse.

Black Panther: Wakanda Forever, il nuovo trailer spiegato a mia nonna 4 Ottobre 2022 - 8:56

Ieri sono usciti a sorpresa il nuovo trailer e il nuovo poster di Black Panther: Wakanda Forever. Il primo, in particolare, ha mostrato un bel po’ di cosucce nuove. Perciò mettiti comoda, nonna, ché c’è da spulciare un altro po’ di storia Marvel e unire un paio di puntini… CI VUOLE K’UK’ULKAN, NELLA VITA Il […]