L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Nonhosonno (2000): beato te, Dario Argento.

Di Roberto

Locandina originale

Nonhosonno (Italia 2000 – Thriller; 110′) di Dario Argento con Max Von Sydow, Stefano Dionisi, Chiara Caselli, Rossella Falk, Paolo Maria Scalondro, Gabriele Lavia, Roberto Zibetti, Elisabetta Rocchetti.Giacomo torna a Torino dove, diciassette anni prima, sua madre fu una delle vittime del “nano”; ritrova l’ispettore che allora seguiva il caso e che, ancora oggi, sta indagando su misteriosi omicidi che sembrano ricollegarsi a quelli di un tempo e a una ambigua filastrocca (scritta dalla figlia Asia).

Ancora capace di lampi di puro virtuosismo (si veda il coreografico piano-sequenza sul tappeto prima di un delitto), Argento non riesce più a rinnovarsi e accontenta i fan chiedendo loro di guardare l’ennesima variazione sul tema e sullo stile del suo film più celebre, Profondo rosso (le musiche, guarda caso, sono dei Goblin, redivivi per l’occasione). E se la storia – di Argento, Franco Ferrini con la collaborazione dello scrittore Carlo Lucarelli – funziona meglio di altre volte, il merito va anche agli attori; poi, però, le incongruenze spuntano a ogni fotogramma, di pari passo con il ridicolo involontario del resto, e i dialoghi grondano idiozie (“ho incontrato un assassino”). La direzione degli interpreti, ma questo va da sé in un film di Argento, lascia poi a desiderare. Così spiega Argento il titolo: “Questo giallo è un po’ come le favole sanguinarie che amavo tanto da bambino. E cosa dice un bambino quando vuole farsi raccontare un’altra storia? Non ho sonno“. In ogni caso, le future opere di Argento saranno, in sequenza, Il cartaio, Ti piace Hitchcock?, La terza madre: se non aveva sonno, era forse il caso di dargli i sonniferi. Una curiosità: per la prima volta, le mani dell’assassino non sono quelle di Argento bensì quelle dell’effettista Sergio Stivaletti. Da vedere per tutta la durata dei titoli di coda. Coincidenza o meno, un thriller del 1994 di Claire Denis (inedito in Italia) si intitola J’ai pas sommeil.

Oggi, Martedì 1 Aprile, Rete4, Ore 23,55.

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Black Widow – L’uscita del film potrebbe slittare ancora 21 Gennaio 2021 - 9:45

Un nuovo articolo di Variety lascia intendere che l'uscita di Black Widow - attualmente prevista per maggio - potrebbe slittare ancora.

WandaVision – Lo spot del ToastMate 2000, un prodotto Stark Industries 21 Gennaio 2021 - 8:45

Marvel Entertainment ha pubblicato on-line lo spot del ToastMate 2000, visto nel primo episodio di WandaVision: una finta pubblicità che nasconde dei riferimenti al passato di Wanda.

Marvel’s Behind the Mask: un nuovo documentario sui nostri eroi preferiti, dal 12 febbraio su Disney+ 20 Gennaio 2021 - 21:15

A partire dal 12 febbraio, sarà disponibile su Disney+ Marvel’s Behind the Mask, un nuovo documentario che racconterà la storia dei principali eroi di casa Marvel, soffermandosi sull’identità che si nasconde dietro le loro maschere.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.