L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Western moderno, recensione in anteprima di Non è un Paese per vecchi

Di Francesco

non_e_un_paese_per_vecchi.jpg

Regia: Ethan Coen, Joel Coe
Cast: Tommy Lee Jones, Javier Bardem, Josh Brolin, Woody Harrelson, Kelly MacDonald, Garret Dillahunt, Tess Harper
Durata: 122 minuti
Anno: 2007

Non è un Paese per vecchi è forse il più violento dei film diretti da Ethan e Joel Coe, basato sull’omonimo romanzo del premio Pulitzer Cormac McCarthy. Un libro con molto umorismo, cinismo, dalle tinte dark e sicuramente colmo di una sanguinosa violenza. Elementi chiave che si trovano tutti in egual misura nel racconto cinematografico fatto dai due fratelli registi.

Lo stile narrativo è veloce e asciutto, crudo e implacabile come una premonizione: ci sono alcune cose cui si è predestinati, il fato è una linea tracciata e non importa quel che si farà per combatterlo, la macchina è stata messa in moto e proseguirà la sua corsa fino ad esaurire tutto il carburante.

Al confine tra Texas e Messico, il reduce dal Vietnam Llewelyn Moss (Josh Brolin) sta cacciando delle antilopi e si imbatte in uno scenario spettrale: nella pianurache si estende sotto ai suoi occhi c’è quello che resta di un resoconto di narcotrafficanti andato a male. I corpi di uomini e cani disarticolati e privi di vita, ognuno freddato nell’assurda postura di una morte violenta a seguito di un conflitto a fuoco per uno scambio denaro/droga che non è andato a buon fine. Trovato il denaro lo prenderà solo per offrire alla sua compagna di vita qualcosa di diverso, un’esistenza più normale e tranquilla.

Sulle loro tracce si metterà però lo spietato Anton Chigurh (Javier Bardem), un killer psicopatico sospinto dalla sua personalissima filosofia della giustizia e munito di un’arma micidiale. Chiunque si metta ccidentalmente sulla sua strada si trasforma presto in una vittima, solo per averlo “infastidito” a meno che non riesca a superare la “prova del testo o croce”.

Il terzo ed ultimo anello di questo classico dell’inseguimento è lo sceriffo Bell (Tommy Lee Jones), custode di antichi valori e figlio della propria terra, con l’innato senso della legge, messo a dura prova dall’avvento dell anuova criminalità.

La pellicola è pervasa a 360° dal sapore del west, lo si respira attraverso quel senso di pacatezza dettato dalla quiete delle singole azioni compiute dai vari personaggi, seppur nel più caotico e frenetico dei momenti. Si avverte quasi l’odore del cuoio e la rudezza dei tessuti indossati dagli attori, ogni cosa è studiata nel minimo particolare e nulla è lasciato al caso.

Non è solo la bravura del trio Brolim /Bardem/Jones ad infondere spessore al film, ai quali va comunque il merito di aver saputo caratterizzare il personaggio loro affidato in un modo viscerale, quello che colpisce è l’uso della fotografia. Panoramiche, campi larghi, piani americani. La telecamera è l’occhio concesso al pubblico per guardare uno spaccato di vita reale. Non vi è critica né si avverte il giudizio onnipotente di chi sa. Vengono offerti tutti gli strumenti per poter analizzare il tutto nel più asettico dei modi, così da trarre le proprie considerazioni.

E riprendere il cammino, da dove lo si era interrotto!

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

#NonChiudeteICinema: un appello per salvare ciò che più amiamo 24 Ottobre 2020 - 21:08

Secondo quanto riportato da numerose testate, con il nuovo Dpcm del governo si chiuderanno di nuovo le porte di cinema e teatri, che tanto avevano faticato per poter tornare ad accogliere il pubblico in totale sicurezza.

Uncharted: il film sarà in canon con i videogiochi? 24 Ottobre 2020 - 20:00

Le riprese di Uncharted continuano proprio in questi giorni, ma i fan continuano a chiedersi: il film sarà in canone con i videogiochi o racconterà una storia ambientata in un "universo alternativo"?

The Falcon and the Winter Soldier – Riprese già finite in Repubblica Ceca? 24 Ottobre 2020 - 19:00

Pare che le riprese di The Falcon and the Winter Soldier siano già terminate in Repubblica Ceca. La serie Marvel non ha ancora una data di uscita su Disney+.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).