L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Una ruvida carezza: recensione in anteprima di Morire di lavoro

Di Francesco

daniele-segre-2008.jpg

Regia: Daniele Segre
Anno: 2008
Durata: 88 minuti

Si è tenuta due giorni fa la doppia anteprima del nuovo documentario di Daniele Segre, Morire di lavoro, dedicato a tutte le vittime che hanno sacrificato il bene più grande sui luoghi di lavoro.

Al mattino la pellicola è stata prooiettata nella Sala del Cenacolo della Camera dei Deputati, alla presenza del suo presidente Fausto Bertinotti, mentre la sera c’è stato il bis per il ministro del Lavoro Cesare Damiano alla casa del Cinema di Roma.

In scena vanno gli stessi protagonisti che vivono in prima persona il dramma delle morti bianche, familiari delle vittime, colleghi, operai stessi rimasti infortunati a seguito di incidenti più o meno gravi e abbandonati al loro triste destino.morire-di-lavoro-alex-travolto-dal-crollo-di-una-gru.jpg

Uno sfondo nero, una serie di volti di cui impareremo a conoscere la sofferenza che li connota, presentati con una sequenza senza fronzoli, nuda e cruda, come la loro testimonianza. Stacchi continui, senza voli pindarici, nessuna dissolvenza, così da mantenere l’attenzione sempre alta, sempre viva. Almeno quella, perché le storie di cui si parla, raccontano di morti. Di innocenti, di padri di famiglia, di figli, di amici. Che al mattino escono, per andare al lavoro e la sera possono non far più ritorno.

morire-di-lavoro-aniello-costantino-operaio-edile.jpg
Ad intervallare gli sfortunati protagonisti alcune immagini a camera fissa, su scenari ben identificati, con una voce rigorosamente fuori campo, a riportare uno dei tanti episodi realmente accaduti.

morire-di-lavoro-ibrahima-abramo-operaio-edile.jpg
Poi si ritorna su quei volti che diventano pian piano familiari, di cui si scava lentamente in profondità, fino a conoscerne il dramma personale, a cui ci si affeziona, per cui ci si arrabbia, perché, in fondo, tutti quanti hanno la possibilità di lamentarsi della propria situazione lavorativa, ma Morire di lavoro ci sbatte in faccia una verità insindacabile: il problema c’è, è reale, esteso e si deve intervenire. Al più presto.

morire-di-lavoro-aggio-agnese-marito-in-coma-irreversibile.jpg

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Shang-Chi – La pagina Twitter è stata aggiornata, i fan sperano nel trailer 18 Aprile 2021 - 17:00

Il profilo Twitter di Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings è stata aggiornata, e i fan sperano che la Marvel sveli il primo trailer.

Grey’s Anatomy: primo sguardo al ritorno di Sarah Drew nel ruolo di April Kepner 18 Aprile 2021 - 16:00

La stagione 17 di Grey’s Anatomy è pronta per ospitare un ritorno che sicuramente farà la gioia di tutti i fan: quello di Sarah Drew nel ruolo del Dr. April Kepner.

Spider-Man: No Way Home – Jon Favreau tornerà nel ruolo di Happy [RUMOR] 18 Aprile 2021 - 15:00

Gli ultimi rumor sostengono che Jon Favreau tornerà nel ruolo di Happy Hogan in Spider-Man: No Way Home, la cui uscita è attesa per dicembre.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.