L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

HD DVD alza bandiera bianca, sarà Blu Ray a vedersela con i download

Di Gabriele Niola

hd-dvd-blu-ray.jpg

Chi ancora non ha scelto ha vinto, chi non sa di cosa si stia parlando potrà non saperlo mai, chi ha comprato una Playstation 3 ha vinto e tutti gli altri hanno perso.Questo il resoconto all’indomani della fine della guerra dei formati, all’indomani della resa incondizionata di Toshiba e quindi del consorzio HD DVD. Il formato che si proponeva come l’unico ufficiale successore del DVD perchè approvato e appoggiato dal DVD Forum non è riuscito a reggere il terribile colpo dell’abbandono di Warner. Con tutti gli studi di produzione più importanti dalla sua parte e la Playstation 3 venduta in milioni di esemplari Sony ha imposto di fatto il suo formato Blu Ray sul rivale.Ma alla fine non è stato tanto il parco film a decidere la guerra come si preventivava (nonostante possa sembrare), quella è stata solo una conseguenza dell’ormai avvenuta vittoria. Gli studi di produzione (e quindi i titoli) erano equamente suddivisi tra i due formati e anche le vendite dei lettori erano più o meno le stesse (anzi leggermente superiori quelle di lettori HD DVD a causa del loro prezzo più conveniente). Memori dell’epico scontro VHS/Betamax (Sony in particolare!) i due consorzi non avevano ripetuto gli errori del passato (anche sul fronte del porno) ma è stata la Playstation 3 e l’indecisione del pubblico a fare la differenza.Toshiba contava che si sarebbero venduti molti più lettori, invece quasi nessuno li ha comprati perchè l’innovazione è poca rispetto al DVD, i televisori HD non sono così diffusi, i prezzi sono alti e c’è una guerra di formati che scoraggia gli early adopters. I numeri sviluppati da entrambi consorzi sono stati fino ad ora nell’ordine delle centinaia di migliaia, mentre la Playstation 3 la si è venduta nell’ordine dei milioni di esemplari. Dall’altra parte HD DVD ha fallito il progetto di accludere un suo lettore sulle Xbox 360 e questo l’ha condannato. Solo poi è arrivato l’abbandono della Warner e la picchiata totale del formato fino alla resa di ieri.Ha vinto come sempre lo standard peggiore. Perchè è vero che i DVD Blu Ray sono più capienti ma è anche vero che i requisiti iniziali del formato sono dovuti cambiare nel tempo, cioè ciò che era obbligatorio che un lettore Blu Ray dovesse avere o potesse fare è cambiato negli anni e ora per leggere tutte le feature di un DVD Blu Ray tra i nuovi usciti (dischi appositamente contrassegnati dal bollino BD Live) occorre un lettore nuovo, chi l’ha comprato sei mesi fa quasi sicuramente non potrà leggere parte dei contenuti.Si chiamano specifiche 2.0 e si tratta di un complesso di requisiti come un disco rigido più ampio e la connessione ad internet (ma c’è molto di più) che consentono la lettura di contenuti extra di nuova generazione. Tutte cose che gli HD DVD invece hanno sempre previsto solo che Blu Ray arrivò tardi sul mercato e per non fare altro ritardo si accontentò di arrivare in una forma basic. Ora però chi ha un lettore vecchio o legge solo parte dei contenuti extra o ne compra uno nuovo. Gli unici a salvarsi sono i proprietari di PS3 la quale per motivazioni proprie già aveva tutte le componenti richieste dalle specifiche 2.0.Ad ogni modo per una guerra che finisce un’altra ne comincia e questa nuova sarà decisamente più fredda, lunga e subdola della precedente. Blu Ray e Sony non possono infatti dormire sonni tranquilli, sempre di più l’Home Video deve fare i contenuti con il noleggio online e il download legale (e non) di film. Se loro hanno ucciso HD DVD, il download o lo streaming rischiano di uccidere il formato materiale. Certo in questo caso “uccidere” è una parola forte, si tratta di due media leggermente differenti ed è molto probabile che non si uccidano a vicenda ma che si dividano (anche se in forma probabilmente impari) il mercato.Come per la musica il formato materiale non scomparirà perchè c’è un bisogno di formati materiali, ma è ragionevole ipotizzare che la fruizione agile e svelta, quella da battaglia, quella dei film della domenica sera in casa sarà immateriale e scaricata, perchè troppa è la comodità di non dover uscire di casa e sicuramente inferiori saranno i prezzi e maggior l’offerta. Ad ogni modo c’è tempo e prima che questa guerra entri nel vivo ci vorranno parecchi anni.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Jennifer Lopez e Armie Hammer nell’action-comedy Shotgun Wedding 27 Ottobre 2020 - 21:30

Nel film di Jason Moore (Pitch Perfect) un matrimonio finirà deragliato quando tutti verranno presi in ostaggio

Godzilla – Punto di singolarità: Teaser dell’anime BONES x Orange, su Netflix nel 2021 27 Ottobre 2020 - 21:06

Teaser, visual e staff dell'anime Godzilla - Punto di singolarità, una co-produzione BONES x Orange, in arrivo su Netflix nel 2021. Il design è di Kazue Kato l'autrice di Blue Exorcist, quello dei Kaiju di Eiji Yamamori, il grande animatore dello Studio Ghibli

Freaky: nuovo trailer per l’horror con Kathryn Newton e Vince Vaughn 27 Ottobre 2020 - 21:00

Ecco il nuovo trailer di Freaky, pellicola horror diretta da Christopher Landon, dopo Auguri per la tua morte e il suo sequel.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).