L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Recensione del film Into the Wild

Recensione del film Into the Wild

Di Francesco

into-the-wild.jpg

Regia: Sean Penn
Cast: Emile Hirsch, Marcia Gay Harden, William Hurt, Jena Malone, Brian Dierker, Catherine Keener, Vince Vaughn, Kristen Stewart, Hal Holbrook
Durata: 148 minuti
Anno: 2007

Ben venga la lunga attesa che ci ha separato da Sean Penn dietro la macchina da presa, se dopo i lunghi sei anni a partire da La Promessa il regista/attore ci regala questo capolavoro che ha il nome di Into the wild. Due abbondanti ore in cui sullo schermo c’è un timido e non preponderante Emile Hirsch, che ha il pregio di reggere da solo tutta la pellicola, coadiuvato da poco più che “spalle”, ma soprattutto dalla forza della natura e del suo viaggio catartico.


Ci si sarebbe aspettati un lavoro degno di tale nome perché il nome di Sean Penn ha la valenza di un’assicurazione. Si poteva pretendere addirittura di riuscire ad emozionarsi, considerata la caparbietà di aspettare dieci lunghi anni per ottenere i diritti di raccontare la vera storia di Christopher McCandless, trasportando sul grande schermo il romanzo Nelle terre estreme di Jon Krakauer. Le attese sono state confermate. Tutte! E di gran lunga superate…

Una storia che non è mai ridondante, che è sapientemente narrata, con una scelta tecnica, stilistica e visiva di un vivo impatto. Si viene lentamente avvolti come nelle spire di un serpente non velenoso, ma invece di soffocare, si scopre di avere dei polmoni e di essere ancora in grado di respirare.

Montaggi paralleli e discontinui, inquadrature dall’alto, primi piani, panoramiche, soggettive, flashback, dissolvenze e tendine. Sean Penn fa del Cinema. Prendete carta e penna e appuntatevi qualche consiglio elargito senza spocchiosità. Al contrario di tante pellicole fresche di scuola, dove abbondano tutte le tecniche che si sono studiate e imparate, qui il regista parla, comunica, dialoga e respira attraverso la celluloide, è un tutt’uno con proiezione stessa. E la sua visione è a nudo davanti a noi!

Cinema chiusi fino al 15 gennaio, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Sul più bello, dall’8 gennaio su Prime Video 4 Dicembre 2020 - 18:21

Dall'8 gennaio la commedia Sul più bello con Eleonora Gaggero sarà disponibile sulla piattaforma Prime Video

Fear the Walking Dead rinnovata per la stagione 7 4 Dicembre 2020 - 17:45

Lo spin-off di The Walking Dead proseguirà per almeno un'altra stagione

Perché tutti dovremmo (ri)vedere Quarto potere 4 Dicembre 2020 - 17:01

L'uscita di Mank su Netflix ci presta il fianco per riflettere sull'importanza di Quarto potere, il capolavoro di Orson Welles che ha segnato una svolta nella storia del cinema.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.