L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

I premi del MedFilm 2007

Di Smeerch

MedFilm.png

Venerdì scorso, 16 novembre, si è tenuta al Cinema Europa di Roma la Cerimonia di Premiazione della XIII edizione del MedFilm Festival.
Nel corso della manifestazione è stato possibile vedere in 4 sale 187 film tra lungometraggi corti e documentari, 35 anteprime assolute, 9 premi assegnati da 5 giurie internazionali.

Nella serata inaugurale il Maestro Theo Angelopoulos ha ricevuto il Premio alla Carriera e c’è stata l’anteprima nazionale del film turco Bliss di Abdullah Oguz che racconta la Turchia di oggi tra tradizione e modernità, accolto da un lungo e caloroso applauso. La straordinaria affluenza di pubblico…

… conferma il successo del festival e rappresenta una prova concreta della crescente attenzione verso i nuovi temi culturali e sociali che sono entrati a far parte del nostro quotidiano.

Competizione ufficiale
La Giuria Internazionale della Competizione Ufficiale della XIII edizione del MedFilm Festival, presieduta dalla giornalista Laura Delli Colli e composta dal regista e critico cinematografico tunisino Ferid Boughedir, dal giornalista e scrittore algerino Amara Lakhous e dalla regista greca Olga Malea ha assegnato il Premio Amore e Psiche ed i riconoscimenti Espressione Artistica e Menzione Speciale.
Apprezzata la varietà dei film proposti nella Competizione Ufficiale, tenendo in considerazione alcuni elementi fondamentali quali la dimensione creativa, la qualità espressiva, la ricchezza degli orizzonti culturali, sociologici ed umani delle opere e la necessità di favorire la loro diffusione, la giuria si è così espressa:
La Giuria desidera prima di tutto esprimere una segnalazione particolare per l’intensità e la qualità di alcune interpreti femminili:
– Biyouna per l’interpretazione di Madame Aldjeria in Delice paloma di Nadir Mokneche
Maria De Medeiros e Antonia Liskova per Riparo di Marco Simon Piccioni

La giuria assegna all’unanimità i seguenti premi:
Premio Amore e Psiche al miglior film in competizione
Cinema with a Passion Tiscali Award (€ 5.000)
Le Fils De L’épicier di Eric Guirado (Francia)

Per la particolare sensibilità nel mettere in scena con delicatezza un sentimento controverso come il rapporto padre/figlio, nel difficile confronto tra le diverse generazioni oltre ogni convenzione familiare. Un compito che il regista affronta con la sicurezza di una prova già matura.

Riconoscimento Espressione Artistica
WWW-what a wonderful world di Faouzi Bensaidi (Marocco)
Per l’originalità di una ricerca estetica singolare nella quale, come raramente accade, l’autore riesce a coniugare la realtà sociale del suo paese con un tocco di umorismo e divertente trasgressione.

Menzione Speciale
Fleur d’oubli di Selma Baccar
Per il coraggio del soggetto e la capacità squisitamente femminile nell’esprimere memoria e dolore.
Competizione Nuova Europa

Premio Eurimages Italia
Cinema with a Passion Tiscali Award (€ 4.000)
GUCHA di Dusan Milic

La Giuria Internazionale del Premio Eurimages Italia composta dal produttore tunisino Mohammed Habib Attia, dall’attrice Lorenza Indovina e dal Direttore del Festival Internazionale di Cinema di Atene Orestis Andreadakis, nello spirito dei principi che animano il progetto culturale espresso dall’attività di coproduzione dell’organismo del Consiglio d’Europa, ha assegnato il Premio Eurimages Italia al film Gucha di Dusan Milic con le seguenti motivazioni: Una regia sicura che ha saputo tradurre con autoironia ed un originale approccio estetico il tema dei conflitti che hanno diviso un Paese, raccontando una storia semplice e colorata.

Premio Italia nel cinema
Cover Boy di Carmine Amoroso
La giuria internazionale del Premio Italia nel Cinema, presieduta da Mohammed Salmawi, giornalista egiziano presidente della Lega Araba degli Scrittori, e composta da Janoslav Besker, giornalista croato corrispondente per Jutarnij List e dal giornalista greco Dimitri Deliolanes, ha decretato film vincitore del Premio Italia nel Cinema Cover boy di Carmine Amoroso con le seguenti motivazioni: Premiamo l’originalità e l’umanità con cui il regista ha saputo affrontare un tema scottante dei nostri giorni, grazie a una sceneggiatura precisa e dettagliata, una fotografia sensibile e raffinata e degli ottimi interpreti. Questo è un premio a Carmine Amoroso, regista capace di tradurre una vicenda comune del nostro quotidiano in un film pieno di lirismo.

Concorso cortometraggi
La Giuria Internazionale del Concorso, presieduta dall’autore e regista Angelo Loy e composta da 7 studenti diplomandi delle Scuole Nazionali di Cinema dei Paesi europei e mediterranei, e da 7 detenuti del carcere di Civitavecchia, ha assegnato il Premio Methexis, destinato a promuovere opere brevi dedicate al tema del dialogo interculturale. Il Premio Methexis è stato assegnato durante la seduta plenaria delle due ali della Giuria Internazionale che si è svolto presso l’Istituto di Pena di Civitavecchia.
Premio Methexis 2007
Cinema with a Passion Tiscali Award (€ 3.000)
Ex Aequo
Gereh/Knot di Javad Varani (Iran)
Premiamo questo film, per la sua umanità, l’originalità della storia, capace di esprimere, con semplicità, attraverso una fotografia piena di poesia, una storia universale che, come hanno detto i detenuti del carcere di Civitavecchia, è una metafora della vita, una vita in cui non sai mai se riuscirai a camminare o sprofonderai nella neve come la anziana protagonista che lotta con la forza della sua promessa di amore.

Baad, Dah Saleh/Wind, Ten Years Old di Marzieh Vafamehr (Iran)
La regista è riuscita, con estremo coraggio e grande chiarezza, ad analizzare la tematica degli effetti della propaganda sull’educazione, mettendo a stretto contatto l’innocenza dei bambini e il desiderio negato di un gioco pericoloso come quello della guerra.

Nelle categorie dei cortometraggi sono stati assegnati anche il Premio Kodak e il Premio del Pubblico.

Premio Kodak
(1.500m di pellicola Kodak)
Jamal di Luisella Ratiglia (Italia)
per la capacità di raccontare in modo netto la paura dell’altro attraverso un’attenta regia ed un’appassionata partecipazione degli attori Hedy Krissane e Maya Sansa.

Premio del Pubblico
Cinema with a Passion-Audience Award (€ 2.000)
Romano criminale di Giuseppe Moscara (Italia)

Concorso documentari
La Giuria Internazionale del Concorso Documentari composta dalla fotografa e documentarista polacca Monika Bulaj e dal direttore dell’Arab Film Festival di Rotterdam Intishal al Timimi ha assegnato il Premio Open Eyes e una Menzione Speciale.

Premio Open Eyes (1.500m di pellicola)
El banate dol (Those girls) di Tahani Rached (Egitto)

Per l’intensità immensa dello sguardo e la vicinanza con il soggetto che ci permette di partecipare alla realtà dei fatti che accadono davanti ai nostri occhi per il coraggio della regista che trasmette tutto il sentimento di condivisione con la vita di queste ragazze.

Menzione Speciale
Children of Allah di Keith Walsh, Jill Beardsworth
Il ritratto inedito di un gruppo di giovani particolarmente riuscito per la coerenza tra la regia, la struttura narrativa e il soggetto affrontato con grande sensibilità.

CONCORSO CINEMA E REALTÁ… INSIEME CONTRO IL RAZZISMO

Premio UNAR per la sezione corti e documentari (€ 5.000)
Vita da pomodoro di Daniela Recchia
Ironia e semplicità questi i valori di un cortometraggio che racconta il quotidiano dei lavoratori nei campi senza alcuna retorica.

Premio UNAR per la sezione fotografica (€ 3.000)
Casilina 2007 di Francesco Millefiori
Uno ritratto diretto, crudo e realistico di una famiglia straniera in una delle tante periferie del nostro Paese. Sono i dettagli a colpire la nostra emotività, rivelando la mancanza di radici.

Premio alla carriera Ferid Boughedir e Premio alla Pace a AMREF.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Toxic Avenger: Jacob Tremblay affianca Peter Dinklage nel remake 15 Aprile 2021 - 10:30

La star di Room e Luca entra nel cast del remake del classico Troma diretto da Macon Blair

Wolverine – I Marvel Studios pensano a una serie antologica per Disney+? [RUMOR] 15 Aprile 2021 - 9:45

Un rumor (da prendere con cautela) sostiene che i Marvel Studios stiano progettando una serie antologica che esplorerà varie storie di Wolverine.

Mortal Kombat – Una nuova featurette dedicata all’azione 15 Aprile 2021 - 8:45

Il regista Simon McQuoid ci porta alla scoperta dei combattimenti e dei loro interpreti nella nuova featurette di Mortal Kombat con scene inedite.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.