L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

I film della DNC al TorinoFilmFestival

Di Smeerch

DNC3poster.jpg
La DNC Entertainment ha deciso di portare al TorinoFilmFestival 3 film, due in anteprima ed uno in concorso. Rispettivamente:
10 Items or Less di Brad Silbering con Morgan Freeman e Paz Vega,
Charlie Bartlett di Jon Poll con Anton Yelchin, Robert Downey Jr. e Hope Davis e
Lars e una ragazza tutta sua di Craig Gillespie con Ryan Gosling, Emily Mortimer e Paul Schneider.
Qui sopra potete vedere le tre locandine accostate.
Per saperne di più clicca su ‘continua a leggere’ e leggi le sinossi delle pellicole sopraccitate.


10 Items or Less

Una icona hollywoodiana ormai in declino (Morgan Freeman) si ritrova a girare in auto nella Los Angeles suburbana in compagnia diScarlet, l’esuberante cassiera del supermercato di un quartiere latino (Paz Vega), alla quale la star dovrà imparare ad affidarsi, in assenza dell’usuale stuolo di agenti e assistenti. Un tempo sotto i riflettori di Hollywood, quello che è già un maturo attore si rende conto che la sua paura di fare fiasco l’ha pericolosamente trascinato sull’orlo del fallimento. Malgrado la sua brillante carriera, l’artista è oramai costretto a considerare ruoli in film a basso budget di produzioni indipendenti. Durante la fase preparatoria della sua prossima interpretazione, la star (che per tutto il film non avrà nome) si ritrova a dover ricorrere proprio alla sua nuova conoscenza per fare ritorno a casa una volta abbandonato dal suo autista. Il percorso attraverso la Città degli Angeli si svelerà ricco di circostanze impreviste e incontri fortuiti che saranno la fonte di inaspettate rivelazioni, finendo per trasformare quello che potrebbe preannunciarsi come l’ennesimo scandalo da tabloid in una profonda amicizia, inaspettatamente preziosa per ambedue…
10 Items Or Less è una originale commedia interpretata magistralmente dal Premio Oscar Morgan Freeman e dalla giovane e stimata attrice spagnola Paz Vega. Applaudito all’ultimo Festival di Toronto, il film ha dato vita a una fortunata serie televisiva.

Charlie Bartlett

Una provocante commedia sull’era del Prozac in cui il Charlie Bartlett del titolo (Anton Yelchin) è un giovane e ricco studente, particolarmente intelligente ma depresso, represso, insomma infelice.
Cacciato per le sue bizzarrie dall’esclusiva scuola privata che frequenta, è costretto a passare a quella pubblica, dove la sua appartenenza sociale gli renderà molto difficile farsi accettare dai nuovi compagni e dall’ostile preside (Robert DowneyJr). Charlie è però un ragazzo singolare: ottimista e impavido, lucido e scaltro, con una peculiare attitudine alla psichiatria fai-da-te, che prenderà a esercitare sui nuovi conoscenti. Il mix di pareri “professionali” e prescrizioni al limite della legalità dispensati da Charlie ai sempre più numerosi “assistiti” durante le sedute analitiche – tenute nel bagno della scuola trasfromato in studio medico! – avranno però esiti impensabili sui ragazzi, ma anche sul preside e sulla sua stessa vita.
Saranno proprio la sua personalità borderline e le conseguenze delle sue imprevedibili azioni a fare di lui l’indiscusso guru scolastico, il cui carisma sarà riconosciuto tanto dagli allievi di successo quanto dalla maggioranza di nerds…
Charlie Bartlett segna il debutto alla regia di Jon Poll, montatore di fama mondiale con una solida esperienza nel genere comico. Poll ha infatti collaborato ai campioni di incasso ‘Ti presento i miei’ e ‘Austin Powers’. È distribuito i negli USA da Metro Goldwyn Mayer.

Lars e Una ragazza tutta sua

Lars Lindstrom (Ryan Gosling), ragazzo estremamente dolce e introverso, sembra aver finalmente trovato un’amica speciale da presentare a parenti e amici come il grande amore. Ma l’adorata Bianca, conosciuta da Lars su internet, è destinata ad un’accoglienza piuttosto freddina… soprattutto quando ci si accorge che più che di una ragazza reale si tratta di una “Real Doll”, ossia una di quelle bambole gonfiabili a grandezza naturale ordinabili via internet, con fattezze da donna ma interamente in silicone! Come spiegarlo agli abitanti dell’assonnata cittadina del Midwest dove Lars é cresciuto e dove tuttora vive?
Il fratello Gus (Paul Schneider) e la moglie Karin (Emily Mortimer), allarmati, consultano il medico di famiglia, che consiglia loro di far buon viso a cattivo gioco. Lars è chiaramente vittima di un’illusione e, per aiutarlo a uscire dalla crisi, familiari e concittadini devono garantire il proprio supporto. Dopo un’opera di convincimento e un appello al loro amore e alla loro preoccupazione per Lars, Gus e Karin decidono di collaborare. Presto Bianca andrà a messa, poserà per una boutique, farà la volontaria in ospedale e accompagnerà Lars ai primi eventi sociali della sua vita.
Con grande sorpresa di chi le sta attorno, quella massa di silicone inanimato riuscirà a rianimare l’intera comunità… Bianca si farà strada nel cuore di tutti quelli che incontra, colmando in loro vuoti che non sapevano di avere. Ciò che segue, per Lars e per tutti quelli che lo circondano, è un comico ed emozionante viaggio verso la metamorfosi.
Nato dalla penna dell’autrice di Six Feet Under, Nancy Oliver, Lars e una ragazza tutta sua annovera nel suo cast anche Paul Schneider e Kelli Garner. È diretto da Craig Gillespie (Mr. Woodcock) e distribuito negli USA da Metro Goldwyn Mayer.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Horizon Zero Dawn: Chi interpreterà Aloy nel film basato sul videogioco? 15 Aprile 2021 - 20:30

Chi potrebbe interpretare Aloy in una eventuale pellicola tratta da Horizon Zero Dawn? In attesa di un annuncio ufficiale, ecco una Top 10 di attrici che potrebbero risultare perfette per il ruolo!

Iervolino Entertainment lancia una nuova unità per produzioni nello spazio 15 Aprile 2021 - 20:15

Si chiama Space 11 e mira a realizzare contenuti cinematografici, televisivi e web, ma anche eventi live, nello spazio

Pete Davidson protagonista del biopic I Slept with Joey Ramone per Netflix 15 Aprile 2021 - 19:59

La vita del frontman dei Ramones in un film diretto da Jason Orley e tratto dalla biografia scritta dal fratello del cantante

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.