L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Bozzetto Ocelot e Silverman a I Castelli Animati

Di Smeerch

ICastelliAnimati.jpg
Un’opportunità rara, da prendere al volo, quella che quest’anno I Castelli Animati, il festival diretto da Luca Raffaelli, giunto alla sua 12esima edizione, offre al pubblico, agli addetti ai lavori, e alla stampa: incontrare tra i più noti e grandi registi animatori viventi: Bruno Bozzetto, Michel Ocelot, David Silverman.
Tre portenti dell’animazione che hanno accettato ben volentieri d’essere ai Castelli Animati, manifestazione internazionalmente tra le più riconosciute che fin dall’esordio ha mosso i suoi passi nel solco della più coraggiosa curiosità e fantasia per offrire la creatività a tutto tondo del mondo dell’animazione.


scaled.1Bozzetto.jpg
Bruno Bozzetto, oltre a firmare la nuova sigla del festival, festeggia i trent’anni di Allegro non troppo insieme ai suoi più preziosi collaboratori ed amici di molte avventure, terrà un wokshop, sabato 1 dicembre, in cui racconterà le sue animazioni in flash per web.
Michel Ocelot domenica 2 dicembre ritirerà il Gran Premio Romics e nell’occasione ci racconterà le sue prossime magiche illusionistiche fiabe, la realizzazione d’un film d’animazione per adulti: un opera barocca e sensuale, popolare, ambientata nella Parigi del 1900.
David Silverman venerdì 30 novembre si darà in pasto agli studenti nel suo workshop, dove racconterà i retroscena della più dissacrante famiglia d’America, partendo dai suoi esordi nel Tracey Ullman Show, quando già era alle prese con lo staff simpsoniano. Personaggio di eclettismo davvero raro, che sorprenderà la platea in una performance con il bassotuba nel corso della cerimonia di premiazione di domenica 2 dicembre.

Tre magnifiche teste, tre modi diversi di interpretare il mondo, tre culture Italia-Francia-America, tre modi d’offrire animazione allo spettatore, tre modi differenti d’essere che non li vedono mai avulsi dalla realtà.
scaled.2Bozzetto.jpg
Biografie in breve

Bruno Bozzetto
Nato a Milano nel 1938, Bruno Bozzetto ha realizzato tre lungometraggi in animazione West and Soda, Vip mio fratello superuomo e Allegro non troppo, e moltissimi cortometraggi, ottenendo numerosi premi tra cui l’Orso d’Oro al Festival di Berlino del 1990 per ‘Mister Tao‘ e la Nomination all’Oscar nel 1991 con ‘Cavallette‘. In collaborazione con Piero Angela ha anche diretto un centinaio di cortometraggi di divulgazione scientifica. Il suo personaggio più famoso è il Signor Rossi. Dal 2000 si dedica anche ad animazioni in Flash per Internet, riscuotendo grande successo nel Web. Il suo sito è www.bozzetto.com.

Michel Ocelot
Classe 1964, francese, ha trascorso l’infanzia in Guinea: esperienza a cui deve la sua straordinaria sensibilità per il continente africano e per il tema del dialogo fra le razze e le culture ben mostrato nei suoi film, grandi successo al botteghino divenuti simbolo del cinema d’animazione all’europea: Kirikù e la straga Karabà (1998), Principi e principesse (2000), Kirikù e gli animali selvaggi (2005), Azur e Azmar (2006).

David Silverman
Nato a New York nel 1957, dopo aver frequentato l’Università del Maryland e aver studiato alla UCLA, diventa famoso grazie al magico incontro con Matt Groening e il suo staff, realizzando fin dagli esordi numerosi episodi della serie tv d’animazione ‘I Simpson‘. Come regista ha realizzato i film: I Simpson. Il film (2007), e collaborato a Monsters & Co. (2001) e The raod to El Dorado (2000).

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

James Gunn: dirigere un nuovo Superman era “una possibilità” 30 Ottobre 2020 - 9:00

James Gunn svela nuovi dettagli circa il suo ritorno alla Marvel, e conferma di aver avuto la possibilità di dirigere un nuovo Superman.

Justice League – Joss Whedon non era stato scelto da Snyder per le riprese aggiuntive 29 Ottobre 2020 - 22:51

Per la prima volta Ray Fisher spiega in dettaglio come è nata la sua battaglia contro Joss Whedon e alcuni dirigenti della Warner, colpevoli di aver creare un ambiente tossico e razzista durante le riprese aggiuntive di Justice League

Mads Mikkelsen e Armie Hammer nella spy-story The Billion Dollar Spy 29 Ottobre 2020 - 21:30

Amma Asante dirigerà il film, basato sulla storia vera di un'amicizia che contribuì a porre fine alla Guerra Fredda

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).