L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

2 documentari ed un film al TFF 2007

Di Smeerch

25TFF_logo.jpeg
Ancora un post sul TorinoFilmFestvival 2007.
Questa volta ci preme segnalarvi 3 pellicole. Nella fattispecie 2 documentari ed un vero e proprio film.

Biùtiful cauntri, un documentario di Esmeralda Calabria, Andrea D’Ambrosio, Peppe Ruggiero, prodotto da Lionello Cerri per Lumiere & Co.
In fabbrica, un documentario di Francesca Comencini presentato da Rai Cinema e Rai Teche.
Signorinaeffe, un film di Wilma Labate presentato da Rai Cinema e BiancaFilm.

Continua a leggere il post per saperne di più sulle singole pellicole.


Biùtiful cauntri
Allevatori che vedono morire le proprie pecore per la diossina. Un educatore ambientale che lotta contro i crimini ambientali. Contadini che coltivano le terre inquinate per la vicinanza di discariche. Storie di denuncia e testimonianza del massacro di un territorio. Siamo in Italia, nella regione Campania dove sono presenti 1200 discariche abusive di rifiuti tossici. Sullo sfondo una camorra imprenditrice che usa camion e pale meccaniche al posto delle pistole. Una camorra dai colletti bianchi, imprenditoria deviata ed istituzioni colluse, raccontata da un magistrato che svela i meccanismi di un’attività violenta che sta provocando più morti, lente nel tempo, di qualsiasi altro fenomeno criminale.
proiezioni:
sabato 24 novembre 2007 ore 20.00 Cinema Greenwich 1 (Via Po 30) . seguirà un dibattito
domenica 25 novembre 2007 ore 10.00 Cinema Greenwich 1 e ore 14.30 Cinema Ambrosio 3 (Corso Vittorio Emanuele 52)

In fabbrica
E’ una storia di volti, di facce operaie, un ritratto umano delle persone che hanno popolato e popolano le fabbriche italiane. E’ un omaggio al loro lavoro, ai loro gesti, alla loro professionalità. E’ un mosaico di voci, di dialetti, un ritratto della grande e della piccola fabbrica che insieme ci restituiscono un’immagine dell’Italia. Questo racconto inizia dal cancello di una fabbrica degli anni Cinquanta. Dietro il portone una massa di lavoratori si prepara ad entrare, alcuni a piedi, altri trascinando una bicicletta o un motorino. Sono vecchie immagini degli archivi Rai, girate dentro una fabbrica siderurgica. All’interno gli operai sono al lavoro: precisi, puntuali. calcolano i gesti, sopportano il rumore. Da questa fabbrica del primo dopoguerra inizia il nostro viaggio attraverso la coscienza operaia del Novecento per comprendere e restituirne tutte le trasformazioni. La narrazione è affidata alla voce degli operai, sono loro a raccontare il proprio lavoro, le aspirazioni, le sconfitte, le speranze. Il racconto è formato da interviste d’epoca, tratte dagli archivi Rai e Aamod, e da testimonianze dirette raccolte in una fabbrica di oggi. Dall’Italia contadina a quella del miracolo economico, dalle lotte dell’autunno caldo ai 35 giorni di sciopero serrato alla Fiat, fino ai giorni nostri attraverso i volti e le voci operaie.
proiezioni:
anticipata stampa: mercoledì 28 novembre ore 13.00 Cinema Massimo 2 (via Verdi 18)
mercoledì 28 novembre 2007 ore 22.15 (proiezione ufficiale) Cinema Massimo 1
giovedì 29 novembre 2007 ore 14.30 Cinema Massimo 1
conferenza stampa: giovedì 29 novembre ore 11.00 presso il Circolo dei Lettori – Via Bogino 9 (durata 30 minuti) sarà presente Francesca Comencini.

Signorinaeffe
Ogni famiglia ha il suo cavallo dato per vincente. I Martano, una famiglia operaia di origine meridionale trapiantata a Torino, hanno Emma. Emma è impiegata alla Fiat in un settore nuovo, quello informatico. Ha sgobbato fin da piccola per cancellare la sua origine e risalire la china. Ora sta per laurearsi in matematica ed è prossima a sposare Silvio, un dirigente dell’azienda torinese, vedovo, con una figlia. Ma qualcosa la risucchia all’improvviso, confusamente, verso il basso. E’ il settembre 1980, la Fiat annuncia che licenzierà quindicimila operai. Ha inizio il lungo durissimo sciopero che durerà 35 giorni. Nel clima di scontro senza quartiere tra azienda e classe operaia, Emma è sempre più attratta da un giovane militante che lavora alle presse, Sergio. E per tutta la durata dello scontro la ragazza vive un’intensa ma breve storia d’amore che toglie senso alla sua faticosissima ascesa sociale e la spinge a rompere con la famiglia, a rompere con l’uomo che vuole sposarla. Ma è arduo trovare il filo del proprio destino quando il mondo intorno ribolle, il conflitto spacca la comunità, le famiglie e travolge i singoli, un’epoca si chiude cancellando speranze, un’altra si apre senza promettere, per i più, niente di buono. In pochi giorni Emma consumerà drammaticamente l’esperienza più importante della sua vita.
proiezioni:
anticipata stampa: venerdì 30 novembre 2007 ore 9.00 Cinema Empire (Piazza Vittorio Veneto 5)
venerdì 30 novembre 2007 ore 20.00 (proiezione ufficiale) Cinema Massimo 1 (via Verdi 18)
sabato 1 dicembre 2007 ore 10.00 Cinema Massimo 1
conferenza stampa: venerdì 30 novembre ore 12.00 presso il CIRCOLO DEI LETTORI Via Bogino 9 (durata 30 minuti)
saranno presenti Wilma Labate, Filippo Timi, Valeria Solarino, Fabrizio Gifuni.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Articolo Precedente

Articolo Succesivo

LEGGI ANCHE

Persuasion: Dakota Johnson nell’adattamento di Jane Austen per Netflix 20 Aprile 2021 - 19:40

Diretto dall'esordiente Carrie Cracknell, il film trasporterà le vicende del romanzo ai giorni nostri

Friends: anche Justin Bieber ha partecipato alla reunion 20 Aprile 2021 - 19:00

Ci sarà anche Justin Bieber nello speciale HBO Max che riunirà il cast di Friends.

Oscar 2021: niente mascherina per gli ospiti durante la trasmissione 20 Aprile 2021 - 18:15

La Notte degli Oscar sarà trattata come ogni produzione televisiva o cinematografica. L’Academy non chiederà ai partecipanti di indossare la mascherina durante la diretta ma sarà obbligatoria durante le pause pubblicitarie.

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.