L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Il Funeral Party non è solo quello di Zoolander

Di Francesco

FuneralParty_poster.jpg

Frank Oz, regista riconosciuto e affermato di cui magari ricorderete In&Out, La donna perfetta, La piccola bottega degli orrori, celebre anche per aver dato la voce, in originale, a Yoda e a Miss Piggy dei Muppets, riporta sul grande schermo con Funeral Party ,un tema piuttosto diffuso, quello appunto dell’ultimo omaggio al defunto, per la tradizione britannica.


Il cast è rigorosamente molto conosciuto in quel del Regno Unito, un po’ meno per quel che ci riguarda, anche se alcuni volti sono noti per forza di cose. La forza del film e del regista ovviamente, consiste nel non essersi posti alcun tipo di limite agli intoppi che potevano ostacolare la funzione funebre che dà il titolo alla pellicola.

Si inizia con un banalissimo scambio di salma, anzxi facendo un passo indietro anche i titoli di coda hanno il loro perché di esistere, anche se il tema viene tirato pun po’ troppo per le lunghe e forse si sarebbe dovuto trovare un escamotage per presentare tutti senza annoiare con lo stesso motivetto.

Più che una singola storia, è come se ci si trovasse dentro ad un calderone dove ognuno ha la sua personale assurda situazione, reale, concreta, fittizzia o creata ad hoc per l’occasione. Tutte quante prima o poi vengono in contatto con le altre, come a dire i nodi arrivano al pettine, ma crescono e si sviluppano per proprio conto e l’abilità sussite proprio nel saperle gestire contemporaneamente abbandonando ora l’una, ora l’altra quando hanno raggiunto un loro stato di quiete, apparente, per poi andarle a riprendere quando potrebbe scemare l’attenzione nei confronti del nuovi filo narrativo, andando così a trarre sempre nuova energia, in un climax sapientemente orchestrato.

Resta il fatto che pur sempre di humour anglosassone si tratti, quindi non vi aspettate una serie di gag in cui spanciarsi dalla risate, si sa, non è educato. Qui il tutto va apprezzato e interiorizzato. Forse a primo impatto si può anche storcere il naso, ma è solo riflettendoci che lo si riesce ad apprezzare in toto. O quasi…

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Boys 2 – Errori e scherzi sul set nel video dei bloopers 28 Ottobre 2020 - 8:45

Il cast di The Boys 2 si diverte sul set nel simpatico video dei bloopers, ricco di errori e scherzi durante la lavorazione della serie.

Jennifer Lopez e Armie Hammer nell’action-comedy Shotgun Wedding 27 Ottobre 2020 - 21:30

Nel film di Jason Moore (Pitch Perfect) un matrimonio finirà deragliato quando tutti verranno presi in ostaggio

Godzilla – Punto di singolarità: Teaser dell’anime BONES x Orange, su Netflix nel 2021 27 Ottobre 2020 - 21:06

Teaser, visual e staff dell'anime Godzilla - Punto di singolarità, una co-produzione BONES x Orange, in arrivo su Netflix nel 2021. Il design è di Kazue Kato l'autrice di Blue Exorcist, quello dei Kaiju di Eiji Yamamori, il grande animatore dello Studio Ghibli

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).