L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Tarantino poteva risparmiare le presentazioni con The Protector

Di Francesco

theprotector.jpg

Cosa stai facendo Quentin? Detto con le guance gonfie e gli occhi torvi stile Arnold… A quanto pare il buon Tarantino ha tenuto molto ad esportare un altro prodotto orientale, trattasi del thailandese The Protector di Prachya Pinkaew e con Tony Jaa (Ong-Bak – Nato per combattere) e secondo me ha fatto un grosso buco nell’acqua!


Il giovane Kham (Jaa) si mette sulle tracce dei due elefanti rubati dalla sua terra e portati in Australia, nel furto suo padre ha perso la vita ma forse nei minuti tagliati dalla pellicola cinematografica è sparito via anche tutto il sentimento per l’uomo, mentre resta saldo quello per le due proboscidi.

Certo si potrebbe pensare che tutto il non sense della pellicola sia imputabile proprio ai numerosi tagli che seppur lasciando inalterata la vicenda, che ha un inizio, uno svolgersi e una fine, alla fine non fanno capire poi molto allo spettatore. Si viene proiettati in realtà di fatto che spuntano dal nulla ocme lumache o funghi dopo la pioggia- Quasi a tornare alle pellicole exploitation e al genere Grindhouse che tanto caro è a Tarantino… di qui forse la sua simpatia? 🙂

indubbia la bravura dell’attore Tony Jaa nel suo campo, quello delle arti marziali, ma evitate inquadrature ravvicinate sul suo volto e soprattutto riducete al minimo le sue battute. “Voglio gli elefanti!”, “I miei elefanti” e “Ridammi gli elefanti” è tutto quello che riesce a dire..e anche male… Impeccabili invece le coreografie di combattimento che lui stesso ha partecipato a pensare e poi realizzare. Magari in quel caso si sarebbe dovuta prestare maggiore attenzione prorpio alle sue mosse, per esaltare ancor di più il gesto atletico del Muay Thai.

Il lungo combattimento finale prima di affrontare i mostri sacri dell’ultimo livello, si in effetti sembra proprio un videogioco di vecchio stile, fa tanto pensare ad una passeggiata su di un campo di bacarozzi (alias scarafaggi)… ops il paragone era troppo forte? Ok pensate allora di calpestare frantumandoli dei biscotti duri.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Stardust – Ecco il trailer del film su David Bowie con Johnny Flynn 28 Ottobre 2020 - 17:09

Ecco il poster e il trailer di Stardust, il film con Johnny Flynn sugli inizi di David Bowie e la creazione del suo alter ego Ziggy Stardust

Céline Dion protagonista del dramma romantico Text for You 28 Ottobre 2020 - 17:00

Accanto a lei ci saranno Priyanka Chopra Jonas e Sam Heughan

Spider-Man: Homecoming e Macgyver in arrivo su Prime Video, ecco le novità di Novembre 28 Ottobre 2020 - 16:50

Da Spider-Man: Homecoming a Macgyver, ecco tutte le novità in arrivo su Amazon Prime Video nel mese di Novembre. Un mese particolarmente ricco.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).