L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Cinema GLBT al Gay Village di Roma

Di Smeerch


Partita ieri sera a Roma con Here’s looking at you, boy di André Schäfer, la rassegna del Gay Village di Roma. Un excursus tra le migliori proposte della cinematografia GLBT*, con la collaborazione dei principali Festival cinematografici italiani (Milano, Torino, Bologna), Studio Universal e Teodora.
Presentato per la prima volta in Italia grazie alla collaborazione con il canale satellitare Studio Universal, il documentario di André Schäfer, applaudito all’ultima edizione del Festival di Berlino, ricostruisce il graduale emergere del cinema gay, dei suoi registi e del suo pubblico.


Il cinema del Gay Village, curato dall’Associazione Armilla, vanta nell’edizione di quest’anno un’importante collaborazione. A partire dal 13 luglio, per la prima volta, tre importanti Festival italiani di cinematografia GLBT* sbarcheranno insieme a Roma. Si tratta di:
Da Sodoma ad Hollywood, Torino GLBT Film Festival
Festival Internazionale del Cinema GayLesbico e Queer Culture di Milano
Gender Bender, Festival Internazionale di Bologna

Il clou della rassegna è rappresentato dalle selezioni in arrivo dai tre festival italiani, con titoli importanti come lo spagnolo Electroshock di Juan Carlos Claver (Festival Milano), il francese Crustacés et coquillages (Festival Torino), con Valeria Bruni Tedeschi e Jan Marc Barr, l’inglese Gypo (F. Milano), il primo acclamato film dogma britannico, l’americano Wild Tigers I have know (F. Torino) di Cam Archer, prodotto da Gus Van Sant e vincitore all’ultimo festival di Milano, e il documentario Le famiglie arcobaleno di Lucia Stano e Nadia Dalle Vedove, vincitore della sezione documentari sempre a Milano. Ogni serata sarà inoltre arricchita dalla proiezione di una selezione di cortometraggi presentati nel corso degli stessi festival.
Parallelamente, la collaborazione con la casa di distribuzione Teodora Film permetterà di poter vedere o rivedere film di indubbio valore artistico che non sempre riescono a trovare spazio nell’asfittico mercato italiano della distribuzione cinematografica. Tra gli altri l’argentino XXY, fresco vincitore del premio per il miglior film nella sezione Settimana della Critica e del Prix Jeunesse a Cannes 2007, il danese Soap, e Le temps qui reste di Ozon.
La chiusura della rassegna, il 26 agosto, sarà affidata a Ferzan Ozpetek che sarà presente al Gay Village per presentare il suo ultimo lavoro: Saturno Contro.

* GayLesboBisexTrans

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Just Beyond: Mckenna Grace e Lexi Underwood nella serie Disney+ tratta da R.L. Stine 13 Aprile 2021 - 20:45

La serie antologica è stata creata da Seth Grahame-Smith a partire dai fumetti dell'autore di Piccoli brividi

The Falcon and The Winter Soldier: Chi è la speciale Guest Star che vedremo nel prossimo episodio? 13 Aprile 2021 - 20:05

Una Guest Star d'eccezione è attesa nel nuovo episodio di The Falcon and the Winter Soldier: di chi potrebbe trattarsi?

I giorni dell’abbandono: Natalie Portman nel film dal romanzo di Elena Ferrante 13 Aprile 2021 - 19:30

Il film sarà diretto da Maggie Betts per HBO Films. Tra i produttori anche Fandango

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.