L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Dal Festival del Cinema GayLesbico: Spider Lilies

Di Redazione

spiderlilies01.jpg

Spider Lilies (Ci-Qing)

Taiwan, 2007, 98 min
Regia: Zero Chou
Cast: Rainie Yang, Isabella Leong, John Shen, Yi-han Chen, Jay Shih

Dalla trama potrebbe venir facilmente scambiato per una pacchianata basata su videochat, sesso virtuale e tatuaggi. Ma così non è.
Il taiwanese Spider Lilies è un film complesso che raccoglie alcuni temi cari al cinema orientale come ricordo/dimenticanza, rinuncia, sacrificio, solitudine, morte e salvezza.

Due sono i personaggi principali del film, Jade e Takeko. Jade è una giovane ragazza che vive con la nonna e che durante la notte intrattiene il pubblico del suo sito web, raccontando storie e spogliandosi a pagamento. Takeko è un po’ più grande di Jade, si occupa del fratello afflitto da problemi psicologici ed è una tatuatrice professionista.

Le due ragazze inizialmente non sembrano essere avere nessun legame, ma quando Jade si reca allo studio di tatuaggi e vede l’illustrazione di un giglio giallo, lo "Spider Lily" (Lycoris Aurea), decide di volerne uno uguale e riconosce in Takeko una vicina di casa conosciuta dieci anni prima, per la quale aveva un debole. Takeko possiede un tatuaggio identico a quello esposto, la copia esatta del tatuaggio del proprio padre morto anni prima e non sembra intenzionata a realizzarlo per Jade. Lo "spider lily" è un oscuro fiore che costeggia la via per raggiungere il regno dei morti. Takeko si fece tatuare il fiore per essere un punto di riferimento per il fratello minore che vide morire il padre in un terremoto e perse la memoria dell’infanzia a causa del trauma.
Takeko non sembra riconoscere Jade ma visita il suo sito come richiesto dalla ragazza, la quale spera di poterla sedurre poiché per lei rappresenta l’amore così come il tatuaggio.

spiderlilies02.jpg

Jade e Takeko sembrano due personalità opposte ma sono fondamentalmente giudate entrambe da alcuni elementi comuni. Jade dice di aver perso la madre in un terremoto, ma poi si scoprirà che è stata abbandonata e che non fa altro che fingere che non sia mai successo. Da bambina si sente meno sola vicina a Takeko e quando questa si trasferisce rimane sola. Col tempo rimedierà alla solitudine attraverso la webcam.
Takeko invece è una ragazza molto seriosa che si sente responsabile per il fratello e rinuncia all’amore, si autopunisce negando il sentimento per dedicarsi totalmente a lui, come a supplire ad una mancanza del passato. Ma Jade riuscirà in qualche modo a far cambiare l’ordine delle cose. E poi basta se non vi dico tutto.

spiderlilies03.jpg

Trama ricca, coinvolgente, classica tristezza orientale, bello il montaggio giocato tra ricordo, realtà, sogno e visioni non meglio specificate.
Le due attrici principali sono due artiste famosissime in Cina: Rainie Yang è una popstar, mentre Isabella Leong è modella, attrice e cantante.

Vincitore del Teddy Award come miglior film alla Berlinale 2007.

L’unico trailer ufficiale che ho trovato è in cinese, dunque propongo questo montaggio sottotitolato in inglese:

Se ti sei perso il post introduttivo alla rassegna lo trovi qui.
Gli altri film in rassegna: The Bubble / Itty Bitty Titty Commettee / Eleven Men Out

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Pixar Popcorn: la nuova collezione di cortometraggi dal 22 gennaio su Disney+, ecco il trailer 19 Gennaio 2021 - 20:19

A partire dal 22 gennaio, sarà disponibile su Disney+ Pixar Popcorn, una nuova collezione di cortometraggi targati Pixar.

WandaVision: i “6” mancanti e i possibili collegamenti con Mefisto 19 Gennaio 2021 - 20:00

Mefisto potrebbe essere il villain dietro le disavventure di Wanda Maximof e Visione in WandaVision: ecco perché!

Iniziate le riprese de Il primo giorno della mia vita, il nuovo film di Paolo Genovese 19 Gennaio 2021 - 19:45

Paolo Genovese torna dietro la macchina da presa per Il primo giorno della mia vita, il suo nuovo film. Nel cast Valerio Mastandrea, Margherita Buy e Toni Servillo.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.