L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Provaci ancora Shimizu

Di Francesco

grudge2.jpg

Sembra non saziarsi mai Takashi Shimizu e ancora riesca a pescare dal cilindro della fantasia, idee e spunti per il settimo capitolo di una fortunata, quanto macabra, saga. Anche se definirla saga è un pò riduttivo per tutto il lavoro che c’è dietro, quasi a voler trasformare ogni singolo episodio di The Grudge in un sequel o prequel, a seconda di quale si prende in esame.

L’idea base di Ju-On nasce come un vero e proprio cortometraggio nel 1998, cui fanno seguito Ju-On: Rancore (2002) e Ju-On: Rancore 2 (2003); a questo punto alle vicende della maledizione del fantasma di Kayako si interessa anche la Ghost House Pictures, di Sam Raimi e Rob Tapert, che offrono le chiavi di accesso al dorato mondo occidentale: The Grudge (2004) incassa qualcosa come 188 milioni di dollari. Tornare quindi sul tema con The Grudge 2, che potrebbe essere chiamato il settimo “esercizio di stile”, era quanto meno inevitabile… e non è detto che sia stata scritta la parola fine.


Ancora una volta le scene iniziali sono di forte impatto e ci viene presentato uno dei vari personaggi che compongono un intreccio articolato in tre filoni differenti: Trish (Jennifer Beals). Lei appartiene a quello spaccato americano, ebbene si, la maledizione a quanto pare si è spostata anche su suolo occidentale, che vede coinvolti i figli del suo compagno: Jake (Matthew Knight) e Lacey (Sarah Roemer) e degli inquietanti vicini di casa.

Rimbalzando dall’alta parte del globo, c’è ancora spazio per Karen Davis (Sarah Michelle Gellar), rinchiusa in una clinica mentale e accusata di aver ucciso il proprio ragazzo nell’incendio della casa maledetta; ma il testimone verrà presto passato alla sorella, Aubrey (Ambert Tamblyn).

Nonostante tutto Takashi Shimizu ha ancora le energie di voler trovare nuovi spunti per raccontare la storia di Kayako Saeki (Takako Fuji), restando peraltro fedele all’attrice che la interpreta dai tempi del primissimo cortometraggio. Sicuramente le versioni destinate ad un pubblico più occidentale, hanno dalla loro ampie disponibilità economiche e un background di effetti non trascurabile, tanto che The Grudge 2 riesce ancora a trovare voce nelle proprie corde, per far sussultare sulla sedia. Ma le scene sono ormai abbastanza prevedibili, così come i punti critici e si finisce con il presagire quanto accadrà. A meno che non ci si imbatta nella maledizione, per la prima volta…


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Articolo Precedente

Articolo Succesivo

LEGGI ANCHE

Box Office USA: Ottime prevendite per Mortal Kombat e Demon Slayer 23 Aprile 2021 - 17:38

Mortal Kombat potrebbe infrangere il record, durante la pandemia, per la miglior apertura al box office americano. Ottime prevendite anche per Demon Slayer: Mugen Train

In arrivo una seconda stagione di LOL: Chi ride è fuori 23 Aprile 2021 - 17:30

LOL: Chi ride è fuori, il comedy show da poco disponibile su Prime Video, si è rivelato un grandissimo successo e, come prevedibile, è già stata confermato l’arrivo di una seconda stagione.

West Side Story: il trailer del film di Spielberg presentato agli Oscar 2021 23 Aprile 2021 - 16:45

Disney approfitterà della Notte degli Oscar per celebrare l’esperienza cinematografica e durante l’evento lancerà il trailer di West Side Story, il nuovo film di Steven Spielberg.

Chi è M.O.D.O.K. e da dove salta fuori con quel suo capoccione 22 Aprile 2021 - 16:22

Le origini di M.O.D.O.K., uno dei più bizzarri villain di tutta la storia Marvel.

Guerre fra Galassie (FantaDoc) 21 Aprile 2021 - 16:49

La storia dello Star Wars televisivo giapponese (ma con molti più calci volanti).

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?