L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
BIG BANG

Il Big Bang è un modello cosmologico basato sull’idea che l’universo iniziò ad espandersi a velocità elevatissima in un tempo infinito del passato, a partire da una condizione di curvatura, temperatura e densità estreme, che procedono ancora adesso.
È il modello predominante nella comunità scientifica sulla base di prove e osservazioni. In particolare, l’esistenza della radiazione cosmica di fondo, con uno spettro in linea con quello del corpo nero, hanno convinto la maggior parte degli scienziati che un evento simile al Big Bang ha effettivamente avuto luogo quasi 14 miliardi di anni fa. Tuttavia la teoria ha dei limiti: procedendo idealmente a ritroso nel tempo, in un processo inverso all’espansione, densità e temperatura aumentano fino a un istante nel cui questi valori tendono all’infinito e il volume tende a zero, così che le attuali teorie fisiche non sono più applicabili, dando vita a una singolarità. Per questo la teoria non è adeguata a descrivere la condizione iniziale, ma fornisce un’ottima descrizione dell’evoluzione dell’universo da un determinato momento in poi.

VAI AVANTI NEL TEMPO

VAI A RITROSO