Condividi su

07 settembre 2014 • 17:00 • Scritto da Marlen Vazzoler

Denzel Washington vuole essere il prossimo James Bond #DenzelIsJamesBond

Denzel Washington suggerisce una campagna per promuovere se stesso come prossimo James Bond e aggiorna lo stato del remake di Uptown Saturday Night con Will Smith...
Post Image
0

denzel-washington

Cosa ne pensate di Denzel Washington nei panni di James Bond? Nel 2012 era stato chiesto all’attore se sarebbe stato interessato a interpretare l’iconico agente segreto di sua maestà durante un roundtable tenuto da THR, ma Washington ha svicolato abilmente la domanda:

denzel-washington-ama

Ieri un fan gli ha risposto la stessa domanda durante l’AMA tenutosi su Reddit e questa volta l’attore ha dato un inaspettata risposta che ha lanciato una campagna virale in cui viene chiesto che sia Washinton il prossimo James Bond, #DenzelIsJamesBond.

“Il prossimo James Bond? È meglio che si affrettino! Sì, lo farei! Chi sta facendo James Bond adesso.. Daniel Craig! Ne hanno girato un altro? Ognuno dovrebbe twittare Denzel è James Bond! Inviatelo allo studio! Iniziamo oggi la campagna di Denzel è Bond!
James Washington. Denzel Bond!”

Ma l’attore ha fornito anche un aggiornamento sul remake di Uptown Saturday Night, la commedia del 1974 interpretata da Sidney Poitier e Bill Cosby.

“In realtà ho uno script per un remake di Uptown Saturday Night che Will Smith vuole mettere su, è stato scritto e ne stiamo parlando. Potete sentire Will e chiedergli cosa sta aspettando?”

È più probabile che venga realizzato il remake che il passaggio di consegne tra Craig e Washington per Bond, ma uno può sempre sognare.

Ritroveremo Denzel nel film The Equalizer che uscirà in Italia il 9 ottobreQUI trovate la pagina Facebook italiana mentre QUI la scheda sul sito Warner Bros.

Il film si preannuncia come una delle pellicole più attese dell’anno anche da quando si è diffusa la voce degli entusiastici test screening di qualche tempo fa che hanno ottenuto il punteggio più alto per una pellicola a rating R (vietato ai minori di 17 anni se non accompagnati, ndr.) nella storia della Sony Pictures. Per questo Sony ed Escape Artist hanno già dato il via alla scrittura del sequel, ancora una volta firmata dallo sceneggiatore Richard Wenk (The Mechanic), a ben sette mesi prima dell’uscita della pellicola nelle sale.

Fonti THR, AMA

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *