Thomas-Lennon-Robert-Ben-Garant

La sceneggiatura per il film di Baywatch della Paramount è stata conclusa. Gli sceneggiatori Thomas LennonRobert Ben Garant (Hell Baby) hanno raccontato a Collider che la storia che hanno scritto:

“È buona. È divertente. Si tratta fondamentalmente di Reno 911! con delle persone sexy”,

inoltre ricorda anche Point Break.
Aggiunge Lennon

“Si, ci sono delle persone grandi, muscolose e sexy. Si chiama Baywatch: Red Tide, che chiarisce quello che stiamo facendo, si spera, otto o nove film di Baywatch. Uno per ogni anno in cui Baywatch è andato in onda”.

I due scrittori raccontano di essersi presentati a un incontro generale alla Paramount dove c’era una bacheca su cui erano segnate tutte le produzioni che erano in sviluppo al momento. In un angolino della bacheca hanno notato, scritto sottosopra la parola Baywatch. Spiega Lennon:

“Abbiamo pensato ‘Questo non è un intervento chirurgico al cervello. Quanto può essere difficile scrivere un film di Baywatch? La metà di quel film è in slow motion, con gente che fa jogging con la musica’”.

Lennon e Garant hanno ammesso che la pellicola farà riferimento ad alcune delle trame più strane della serie televisiva, Garant ricorda in particolare due doppi episodi della quarta stagione dello show, in uno dove compare una piovra gigante che ruba le tavole da surf e nell’altro Summer (Nicole Eggert) incontra un fantasma all’Hotel Del Coronado a San Diego.

“[Lo show] ha alcune delle trame più strane che abbia mai visto, in tutta la tua vita. Abbiamo cercato di mettere un po’ di tutto questo nella sceneggiatura. Sarà anche un po’ una commedia d’azione.
Parlano del calamaro che ruba i surf, e di Summer che incappa in un fantasma. Alcuni di questi riferimenti sono nella versione finale dello script”.

La scelta dei riferimenti è davvero inusuale, qualcuno di voi si ricorda questi episodi?.
Ora che lo script è stato completato non ci resta che attendere la decisione dello studio, il film riuscirà questa volta ad ottenere il via libera?

Fonte Collider