Condividi su

18 settembre 2012 • 09:27 • Scritto da Leotruman

Prometheus – L’Ingegnere parla in questa scena tagliata! (Spoiler)

Prometheus è sbarcato nelle sale italiane lo scorso weekend, ma sono tante le scene girate e non inserite da Ridley Scott nel montaggio finale. Una di queste sarà contenuta nel Blu-Ray e svela che... (SPOILER)
Post Image
7

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE UN GROSSO SPOILER SULLA TRAMA DEL FILM

Prometheusil kolossal fantascientifico diretto da Ridley Scott e prequel della saga di Alien, è sbarcato venerdì nelle nostre sale e ha già portato in sala molti spettatori.

La pellicola risponde ad alcuni quesiti che i fan della saga di Alien si sono posti per anni, come ad esempio “Chi è lo Space Jockey?“, ma ne ha posti almeno il doppio in un film che è impostato come primo capitolo di un nuovo franchise.

Sappiamo che Scott ha girato molto materiale in più e che nel Blu-Ray ci saranno ben 30 minuti di scene tagliate. Considerando che tra due giorni il kolossal sarà disponibile per il Digital Dowload HD in anteprima su iTunes (non in Italia ovviamente) ecco arrivare un’importante sequenza tagliata nel montaggio finale. In Prometheus vediamo David rivolgere un’unica domanda all’Ingegnere trovato ancora vivo nell’astronave. Nel nostro approfondimento (o trovate a questo link) vi abbiamo svelato le sue parole:

/ida hmanəm aɪ kja namṛtuh zdɛ:taha/…/ghʷɪvah-pjorn-ɪttham sas da:tṛ kredah/

Questo uomo (Peter Weyland) è qui perché non vuole morire. Crede che tu possa dargli altra vita.”

Lo stesso Michael Fassbender aveva rivelato che il dialogo girato inizialmente comprendeva un vero e proprio botta e risposta con l’alieno, ed ecco arrivare un assaggio che lo conferma (e che sarà contenuto in versione estesa nel Blu-Ray):

Avreste voluto vedere un dialogo più lungo tra Weyland, David e l’Ingegnere?

prometheus-ingegneri

Prometheus ha fatto il suo ingresso nelle sale italiane il 14 settembre 2012. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog.

Condividi su

7 commenti a “Prometheus – L’Ingegnere parla in questa scena tagliata! (Spoiler)

  1. Certo che lo avrei voluto vedere! Questo è un dialogo importante! Ma scusa Leotruman, mi sapresti dire cosa ha detto David quando Weyland gli ha chiesto “che ha detto?”?
    Magari l’Ingegnere non ha detto nulla di particolare o forse è l’esatto contrario! Ultima cosa: ma ci sarà una extended cut oppure queste scene saranno inserite tra gli extra?

  2. david ha detto: “I told him you wanted to live for ever” cioé “gli dissi che (il vecchiaccio weyland) desiderava vivere per sempre” e questa non mi sembra la risposta ingegneristica…il mistero s’infittisce.

  3. Questo film non mi ha deluso. L’ho guardato senza troppe aspettative e lo ritengo un film mediocre(con buoni effetti speciali… che ormai ha qualunque prodottino hollywoodiano). La cosa che mi ha infastidito è il riferimento ad Alien, fuori luogo, e ad indicare mancanza di idee. Si dice che uscirà un sequel fra 2 anni, mi chiedo se non sia un reboot di Alien(troppo facile chiamarlo tributo o riferimento).

  4. Se potessi griderei al mondo: “Questo film è una c..ta pazzesca !!”
    Stanno provando a propinarci .. a noi .. vecchia guardia al cospetto di Blade Runner o di Alien, che questo film è un film sensazionale…Povero vecchio SCOTT e poveri noi !
    I dialoghi sembrano scritti da un rimbambito – IL PLOT del film.. quasi tutto.. è impossibile da reggere per quelli che come mi si aspettano da un film di questi autori, un KOLOSSAL appunto, oltre che gli effetti speciali, visual, CGI, ecc. anche passione e anima con uno storyboard che per quanto fantascientifico sia credibile, e in questa pellicola danno tutti il peggio di loro stessi..!
    ADORAVO letteralmente Ridley Scott fino a ieri, data in cui sono stato a vedere con i miei occhi questo miracolo di HOLLYWOOD.
    Ora, complice l’età immagino e la sicurezza di essere uno arrivato forse SCOTT si è autodeclassato tra i registi di serie B. Peccato che i miracoli non si ripetano. :-(
    Astronave costruita per andare alla ricerca degli ingegneri ?? …equipaggio fatto da gente che si guarda come per dire ..”ma che ci faccio io qui ?” ..serpente spaziale carino a cui si avvicinano come fosse un gattino mansueto ? …si beh d’altro canto sono tutti astronauti esperti di viaggi interstellari.. L’unico ingegnere spaziale vivo che si risveglia da un criosonno durato 2mila anni circa scende dalla criocabina come se fosse appena andato a letto ? neanche il tempo di mettersi le ciabatte e spacca tutto ??
    Siamo al video gioco.. per quelli che pensano che bastano effetti speciali per fare uscire dalle sale il popolo bue che grida stupito: oooooooooooooohhhhhhhhhhh !
    Penso lo comprerò in BLU RAY 3D per potermelo riguardare a casa e portarlo ad esempio ai figli per fargli comprendere spero, cosa sia il cinema e cosa sia invece un “giocattolo visivo”.

  5. Scusate (e mi rivolgo in particolare a Maxstub), ma in base a quale logica vi aspettavate un capolavoro da Ridley Scott? Ne ha fatti due trent’anni fa, Alien e Blade Runner, e stop: un po’ pochino per giustificare tutte le vostre speranze. Nessun altro titolo della sua carriera ha mai sfiorato quei livelli. Certo, ha un’innegabile impronta visiva, ogni tanto azzecca il film giusto (Thelma e Louise, Black Hawk Down, il director’s cut di Kingdom of Heaven), ma il resto rientra nei livelli medi delle grosse produzioni hollywoodiane, compreso Il gladiatore, uno dei film più sopravvalutati dal pubblico di tutti i tempi.

  6. @Roublev – hai perfettamente ragione ! ^_^ Era una semplice speranza la mia…La delusione infatti spesso parte dalle aspettative: se uno non ne ha rimane poco o per niente deluso .. no ?
    A me infondo interessava solo con il mio commento e ovviamente IMHO parlare a quelli che come me qualche volta vanno con tante aspettative a vedere film che potrebbero, con lo sforzo giusto diventare altre “medaglie” al petto di chi il film lo fa, lo produce o ne cura altri aspetti come sceneggiatura ecc…
    Poi dico .. se hai visto Prometheus e Il gladiatore magari speravi che il primo toccasse almeno alcune delle punte di bellezza che Il gladiatore tocca, senza per questo poterlo catalogare come film cult.. o no ?
    Io dico solo .. peccato! Una occasione persa !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *