Uno scossone nella notte. Pare che la Warner Bros si sia decisa a prendere in mano le redini del monumentale adattamento cinematografico de La Torre Nera, la celebre saga scritta da Stephen King, almeno secondo quanto riporta Deadline.

Il sito afferma che lo studio sta per avere tra le mani un nuovo script di Akiva Goldsman (qui anche produttore) ed entro due settimane sapremo se il progetto, o almeno il primo step (la prima di tre pellicole) avrà il via libera o meno.

A questo punto è ormai ufficiale che Javier Bardem non sarà più il protagonista dell’adattamento, così come era stato scelto dal regista Ron Howard sin dalla fase di sviluppo per la Universal Pictures. A questo punto Howard, insieme con lo storico collaboratore Brian Grazer, hanno messo sul piatto un altro importante nome: si tratta di Russell Crowe, che vedremo il prossimo anno nei panni di Jor-El ne L’Uomo D’acciaio (QUI il trailer italiano del nuovo Superman che abbiamo appena pubblicato).

La coppia Crowe-Howard ha sfornato qualche anno fa l’incredibile successo A Beautiful Mind, il biopic che ha permesso al regista di vincere l’Oscar per il miglior film e regia e all’attore di ottenere una nuova nomination. Come casting sembrerebbe inoltre particolarmente azzeccato per il ruolo di Roland Deschain, il protagonista della saga.

Ricordo che il progetto originale parla di una trilogia cinematografica alternata a due miniserie tv ponte tra i vari capitoli. Un’opera particolarmente ambiziosa già paragonata su molti fronti (a livello produttivo) al Signore degli Anelli. Non resta che attendere conferme nei prossimi giorni!

La Torre Nera potrebbe ancora essere una delle pellicole di un sempre più ricco 2014, cliccate su Mi Piace nel riquadro sottostante per rimanere aggiornati.

Fonte: Deadline